X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Call of Duty WWII, recensione videogame per PS4 e Xbox One

12/11/2017 14:00
Call of Duty WWII recensione videogame per PS4 Xbox One

Call of Duty: WWII è il ritorno alle origini che tantissimi fan aspettavano, un tuffo storico nelle battaglie iconiche della Seconda Guerra Mondiale

Call of Duty: WWII è il videogioco sviluppato da Sledgehammer Games e pubblicato da Activision Blizzard, uno sparatutto che ripercorre le tappe e gli eventi cruciali della Seconda Guerra Mondiale. La serie di Call of Duty ha rappresentato nell’era Xbox 360/PlayStation 3 la massima espressione degli FPS, con un’eccellenza raggiunta sia dal punto di vista grafico, di gameplay e narrazione, con storie e situazioni ad alto contenuto cinematografico. L’affermazione del brand è passata da Campagne meravigliose ambientate durante il Secondo conflitto bellico, con una ricostruzione storica precisa e accurata. La deriva verso lidi moderni e poi futuristici ha, tuttavia, trasformato profondamente la saga, portando il focus del gioco sul comparto multiplayer e su scontri sin troppo frenetici e dai ritmi forsennati. La grande richiesta del pubblico di tornare alle origini, a ciò che la saga era qualche anno fa, ha convinto Activison a strutturare nuovamente il titolo su dinamiche più lente e ragionate, con scenari e situazioni riprese dai libri di storia.

La trama di Call of Duty: WWII parte dal leggendario D-Day, dove nel ruolo del soldato Ronald Daniels ci accingiamo a sbarcare sul continente europeo, con la nostra truppa e le unità di supporto. L’ampio respiro del titolo, che abbraccia gli scontri più importanti e fondamentali del Secondo conflitto bellico, ricrea un teatro di tensione e paura, dove con la nostra Divisione avanziamo e collaboriamo per abbattere le difese naziste. L’avventura si dipana nel cuore del Vecchio Continente, tra scontri in terra francese e tedesca: ad accompagnarci verso l’inferno di ferro e fuoco i nostri compagni, con cui interagire per attaccare le linee nemiche, marchiare nemici, rifornirsi di granate e munizioni. 



Il gameplay di Call of Duty: WWII abbandona i gadget futuristici e gli esoscheletri, con la dipartita dei salti potenziati e della camminate sui muri. Tutto torna in una dimensione più terrena e umana, con la Seconda Guerra Mondiale splendidamente replicata anche nei ritmi e nelle armi a nostra disposizione, con un feeling realistico e pesante. Scompare, per la prima volta nella saga, la rigenerazione automatica della salute: ora la nostra vitalità è rappresentata da una barra che cala quando veniamo colpiti, e che può essere ripristinata solamente con l’utilizzo dei medikit. Alle difficoltà più alte il gioco rimane molto ostico e punitivo, sopratutto in virtù del fattore salute, motivo per cui affrontare l’esperienza in Veterano si rivela una sfida più ardua del previsto. Anche il comparto multiplayer online torna con dinamiche più lente e ragionate, con modalità che prediligono il gioco di squadra e la consueta modalità Zombie, qui rivisitata in chiave nazista.

La grafica di Call of Duty: WWII ci fa tornare nelle atmosfere e negli scenari della Seconda Guerra Mondiale, un’ambientazione che mancava alla serie da più di dieci anni. Il salto avanti tecnologico è, quindi, più che generazionale: riapprezzare i luoghi storici e le battaglie più famose è un’esperienza nostalgica e, a tratti, travolgente. Già dalla prima missione si intuisce il carattere cinematografico del titolo, con uno sbarco in Normandia carico di pathos, tra colpi che esplodono vicino a noi, fischi di proiettili che saettano nell’aria, il pericolo della morte imminente con le urla dei nostri compagni feriti, mutilati ed esanimi sulla granulosa spiaggia francese. Gli effetti particellari, tra schizzi d’acqua, fumo, esplosioni e schegge, riempiono lo schermo mentre decine di soldati corrono verso l’entroterra, per un ritmo che carica ogni missione di adrenalina ed emozione. Il lavoro sui personaggi, caratterizzati in maniera migliore rispetto alle ultime futuristiche produzioni, si muove lungo il realismo dei volti e delle espressioni, credibili e funzionali all’esperienza narrativa. Il ritmo si mantiene stabile sui 60 frame al secondo, con una fluidità sostenuta da un colpo d’occhio generale riuscito e piacevole, salvo alcune texture ed elementi dello scenario un pò grezzi e poco rifiniti.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Fabio Tosti
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Stifled, recensione videogame per PlayStation VR

Stifled è un videogioco che nasce da un progetto di alcuni studenti di Singapore, talmente interessante da attirare l’interesse di Sony, che ne ha promosso lo sviluppo e la successiva pubblicazione su PS4 e PS VR. Le idee del team Gattai Games si sono sposate con il visore di realtà virtuale, grazie all’originale utilizzo ...

 

Recensione Lazaretto il nuovo fumetto horror della casa editrice BOOM! Studios

Lazaretto è la nuova serie di fumetti della BOOM! Studios, il primo numero è uscito lo scorso settembre e avrà una cadenza mensile. Lazaretto sarà composta da un totale di cinque numeri e in questo mese di novembre è arrivato nelle fumetterie americane il numero tre. La nuova serie è stata scritta da Clay M...

 

Empress il fumetto di Mark Miller e Stuart Immonen da cui è stato tratto il film

Empress è il fumetto scritto e disegnato da Mark Millar e Stuart Immonen. Questo albo in America è stato pubblicato dalla Icon, proprietà Marvel Comics, mentre in Italia è arrivato nel giugno scorso grazie alla Panini Comics. Dal fumetto di Millar e Immonen è stato tratto un film che presto sarà disponibile...

 

Horizon Zero Dawn: The Frozen Wilds, recensione videogame per PS4

Horizon Zero Dawn: The Frozen Wilds è l’espansione single-player del videogioco sviluppato da Guerrilla Games, uno dei migliori open-world della generazione e uscito in esclusiva solo su PS4. Il sorprendente prodotto della software house olandese ha creato un mondo meraviglioso e credibile, grazie a una storia raccontata in maniera int...

 

Justice League, nuove immagini del film DcComics

Sono state diffuse nuove immagini di “Justice League", il film diretto da Zack Snyder. Nelle immagini vediamo Bruce Wayne-Batman (Ben Affleck), Flash (Ezra Miller), Aquaman (Jason Momoa) e Cyborg (Ray Fisher). In altre immagini c’è Diana Prince-Wonder Woman (Gal Gadot). La trama s’incentra sulla scomparsa di Superman, con...

 

Image Comics, The Family Trade: il potere raccontato oggi

“The Family Trade” è la nuova miniserie fumettistica, cinque i numeri previsti, pubblicata da  Image Comics. Dopo il debutto lo scorso mese, il secondo numero uscirà il 15 novembre. Il fumetto gode di una location fittizia suggestiva. La trama è, infatti, ambientata in una città-isola, sita nel bel mezz...

 

Marvel Comics, la nuova serie di Falcon: esce l'atteso secondo numero

“Falcon 2”, il fumetto targato Marvel Comics, esce oggi 8 novembre. La nuova serie è stata accolta con successo, grazie alla rilettura del supereroe portato a confrontarsi con dinamiche di carattere sociale che riflettono l'attualità statunitense. La trama di “Falcon” è ambientata in una realistica Chic...

 

Just Dance 2018, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Just Dance 2018 è il videogioco sviluppato da Ubisoft, il punto di riferimento ormai da anni per il genere dei rythm game su console, come testimoniano i dati di vendita e il successo del brand. La stessa uscita annuale rafforza costantemente la presenza della serie sul mercato, per un titolo capace di ritagliarsi una grossa fetta di utenza ...

 

DC Comics, Liam Sharp disegna Batman/Wonder Woman in uscita a febbraio

Liam Sharp è un veterano delle storie di Batman. Inoltre, ha disegnato l'acclamata serie, in corso, con protagonista Wonder Woman, in epoca Rebirth. Al recente Stan Lee Comic Con, tenutosi a Los Angeles, il fumettista è nel team di una serie, targata DC Comics, incentrata sulla Principessa delle Amazzoni e l'Uomo Pipistrello. Il fum...

 

Assassin's Creed Origins, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Assassin's Creed Origins è il videogioco sviluppato da Ubisoft, che nel tempo è stata capace di creare uno dei brand più famosi, riconoscibili e venduti nel panorama videoludico, andando anche ad abbracciare il cinema hollywoodiano con il film di Michael Fassbender. Dopo circa dieci anni dall’esordio della saga, la softwa...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni