X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Beautiful Boy, la Plan B Entertainment di Brad Pitt produrrà il film con Steve Carell

27/09/2017 15:00
Beautiful Boy la Plan B Entertainment di Brad Pitt produrrà il film con Steve Carell

L'adattamento del'omonimo romanzo di David Sheff, pubblicato anche in Italia, dovrebbe uscire nel 2018

La Plan B Entertainment – società fondata da Brad Pitt nel 2001 insieme alla moglie di allora, Jennifer Aniston, – figura tra i produttori di “Beautiful Boy”, con Steve Carell e Amy Ryan.

Il film è un adattamento di “ Beautiful Boy: A Father’s Journey Through His Son’s Addiction”, struggente romanzo in cui l’autore, David Sheff, racconta la battaglia del figlio Nic contro la dipendenza da metanfetamina. A dirigere troviamo il regista belga Felix van Groeningen, che insieme a Luke Davies ha firmato anche la sceneggiatura.

Steve Carell interpreta David, mentre Amy Ryan (“Birdman”, “Il ponte delle spie”) è la sua ex-moglie, Vicki. Dopo un divorzio doloroso, i due genitori decideranno di lasciarsi alle spalle rimpianti e dissapori, per aiutare il figlio nella sua lunga e tormentata disintossicazione.

Accanto ai due protagonisti, nel cast sono stati confermati Timothée Chalamet (Nic), Maura Tierney, Lisa Gay Hamilton, Timothy Hutton e Andre Royo.

Il problema della dipendenza da oppiodi sta raggiungendo, negli Stati Uniti, le dimensioni di una vera e propria epidemia. Solo nello Stato del Colorado, le morti legate all’abuso di eroina e sostanze affini hanno toccato un picco; le tragiche sorti di figli di personaggi della vita pubblica come Eric Bolling Jr (figlio del commentatore politico Eric Bolling) e Max Barry (figlio del sindaco di Nashville, Megan Barry) non fanno che ribadire la gravità della situazione.

Di fronte a un quadro del genere, David e Nic Sheff non potevano restare in silenzio, e hanno deciso di intensificare il loro attivisimo a favore della disintossicazione con una raccolta fondi prevista proprio per questo mercoledì 27 settembre.

“Non credevo che la situazione potesse peggiorare”, ha ammesso lo scrittore in un’intervista rilasciata per promuovere l’evento. “In questo Paese, ormai, l’overdose è la prima causa di morte tra le persone sotto i 50 anni. È impensabile che ci siano 175 morti al giorno.”

Vent’anni fa, quando Nic era solo all’inizio della sua odissea personale, David era un giornalista di successo, che poteva vantare collaborazioni con testate come il New York Times e Rolling Stone, e interviste con personalità del calibro di John Lennon e Steve Jobs. A tutto questo sono seguiti “dieci anni passati ad osservare la dipendenza di Nic. L’ha quasi ucciso. Ha rischiato di perdere un braccio. Eravamo su una montagna russa di speranza e disperazione. Era un ragazzo perfetto, e poi la realtà ci ha riservato un duro colpo”.

Nel 2008, subito dopo l’uscita del libro del padre, Nic ha avuto un ricaduta, ma oggi non fa uso di droghe da sette anni. Anche lui ha pubblicato due autobiografie, “Tweak” e “We all fall down”. David, invece, nel 2013 ha bissato il successo di “Beautiful Boy” con un altro libro di memorie dal titolo simbolico, “Clean, cioè “pulito”; il sottotitolo, tradotto, recita: “Come superare la tossicodipendenza e porre fine alla più grande tragedia d’America”.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

Altri articoli Home

Recensione film Loving Vincent

Loving Vincent è un' esperimento artistico, un lungometraggio pittorico, che proietta sul grande schermo i capolavori di Vincent van Gogh. Le tele dell’artista olandese sono state rielaborate da artisti vari e con l’aiuto della tecnologia, rese animate. Un ritratto personale dell’artista che emerge dalla corrispondenza tra ...

 

Le Sens de la fête, il film commedia di successo in Francia

Le Sens de la fête è uno dei film che sta ottenendo maggiore successo in Francia. Diretto da Eric Toledano e Olivier Nakache, ha nel cast Jean-Pierre Bacri, Jean-Paul Rouve e Gilles Lellouche. Max è stato un ristoratore per trenta anni, organizzando centinaia di feste. Per l’evento che si svolge in un castello del XVII se...

 

L'uomo di neve, intervista a Silvia Busuioc: 'siamo stati fortunati ad essere diretti da Tomas Alfredson'

Abbiamo intervistato in esclusiva Silvia Busuioc, attrice di origine moldava impegnata in numerosi progetti cinematografici e televisivi. D: Sei nel cast del nuovo film di Tomas Alfredson "L'uomo di neve", come consideri questa esperienza?  R: È stato un grande onore lavorare accanto a due attori premio Oscar come ...

 

Recensione del film The Force, lo sguardo sui maltrattamenti della polizia apprezzato dalla critica

The Force è il film documentario di Peter Nicks, uscito in queste settimane negli Stati Uniti e apprezzato dalla critica. Ha vinto il premio come migliore opera al Sundance Film Festival. La Polizia di Oakland è famosa per la sua cattiva condotta e scandali, anche a causa delle tensioni razziali che favoriscono comportamenti desueti....

 

'Loro', Toni Servillo è Berlusconi sul set del nuovo film di Paolo Sorrentino

Le riprese di “Loro” sono cominciate lo scorso agosto a Roma; oggi la lavorazione del film sarebbero “già a metà”, stando a quanto dichiarato ai microfoni di “Un giorno da pecora” da uno degli attori protagonisti, Riccardo Scamarcio. Oltre ovviamente a Toni Servillo, che ormai sta a Paolo Sorrentin...

 

Bad Moms Christmas, nuove immagini del film

Nuove clip sono state diffuse di “Bad Moms Christmas”, il film di Jon Lucas e Scott Moore sequel di “Bad Moms”. Le tre mamme irriverenti (Mila Kunis, Kristen Bell, Kathryn Hahn) per il Natale devono organizzare una vacanza per le rispettive famiglie, nonché ospitare le proprie madri. Alla fine del viaggio le protagon...

 

Recensione del film It

It è il film horror di Andy Muschietti, tratto dal romanzo di Stephen King. La regia dall’inizio pretende di mostrare i vari punti di vista, e ciò allenta la tensione del film: il piccolo George (Jackson Robert Scott) cerca di prendere la sua barchetta di carta che scivola per la strada bagnata. All’improvviso da dentro l...

 

Film più visti della settimana, le novità sono 'Happy Death Day' e 'The Foreigner'

Il box office ufficiale dei film più visti negli Stati Uniti dal 13 al 15 ottobre 2017 segna l’entrata al primo posto dell’horror “Happy Death Day” (“Auguri per la tua morte”, 26.039.025 dollari): una studentessa del college rivive il giorno del suo omicidio, fino a scoprire l'identità del suo kille...

 

La battaglia dei sessi, incontro con i registi del film

La battaglia dei sessi (“Battle of the Sexes”) è il film diretto da Jonathan Dayton e Valerie Faris, con Steve Carrel e Emma Stone. Mauxa ha partecipato alla conferenza stampa del film con i registi. La storia evoca la partita di tennis avvenuta il 20 settembre 1973 tra Bobby Riggs e Billie Jean King: la ventinovenne tennista gi...

 

L'alba del mondo: dal romanzo al film, intervista allo scrittore Rhidian Brook

Rhidian Brook è autore di “The Aftermath” (“L’alba del mondo”) , libro che diverrà un film nel 2018 interpretato da Alexander Skarsgård, Keira Knightley e diretto da James Kent. Mauxa l'ha intervistato. La storia racconta - nella Germania del 1946 - della giovane Rachael Morgan che arriva con l&rsq...

 


Da non perdere
Ultime news
Recensioni
pixel sony skin pixel sony skin