X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Uncharted: L'Eredità Perduta, recensione videogame per PS4

29/08/2017 14:00
Uncharted L'Eredità Perduta recensione videogame per PS4

Uncharted: L'Eredità Perduta è il nuovo capitolo della miglior saga d'azione su PS4, una produzione al femminile con il duo Chloe e Nadine in terra indiana

Uncharted: L’Eredità Perduta è l’ennesima dimostrazione da parte di Naughty Dog di saper creare avventure e storie che uniscono il mondo dei videogiochi a quello del cinema, grazie ad un comparto tecnico e ad un ritmo da produzione hollywoodiana. La bravura del team interno a Sony sta nel disegnare scenari e personaggi estremamente caratterizzati, pur abbandonando la linea narrativa classica, fatta da Nathan Drake e Sully. Il capitolo de L’Eredità Perduta batte la terra indiana con la coppia femminile Chloe-Nadine, un connubio tanto riuscito quasi quanto quello dell’esperienza al maschile, apprezzata fino al quarto episodio. Il nuovo prodotto, inizialmente pensato come un’espansione dell’ultima avventura di Drake, è diventato con il tempo un vero e proprio titolo a se stante, e la qualità raggiunta, oltre al prezzo budget, giustifica pienamente l’esistenza, e l’acquisto, di una delle avventure più belle disponibili su PS4.

La trama di Uncharted: L’Eredità Perduta si stacca dai suoi predecessori e ci porta nella penisola indiana, alla ricerca della Zanna di Ganesh, antico manufatto dal grande valore. La coppia di protagoniste è rappresentata da Chloe Frazer, compagna di avventura di Drake nel terzo Uncharted, e da Nadine Ross, mercenaria in Fine di un Ladro. Il ritrovamento dell’artefatto muove da un volere prettamente economico della coppia ma, come sempre accade, la meta finale deve passare dallo scontro con la concorrenza armata e senza scrupoli, raffigurata, tuttavia, da un cattivo non particolarmente incisivo. Il grande pregio risiede ancora una volta nell’unione tra fasi action e filmati, un fluire dell’avventura naturale e mai spezzato, tra dialoghi divertenti e ben scritti, nello scontro e aiuto del duo femminile. La regia durante le cutscenes sposta gli equilibri verso la pellicola cinematografica, con una fotografia e un taglio da grande schermo.

Il gameplay di Uncharted: L’Eredità Perduta segue i canoni a cui ci ha ormai abituato la serie, riproponendo alcune nuove soluzioni mutuate da Fine di un Ladro. Partendo dalle situazioni classiche, L’Eredità Perduta unisce  fasi da sparattutto in terza persona, dove trovare la copertura ed eliminare i nemici, a momenti da platform game, quasi sempre semplificate, in cui arrampicarsi e saltare sulle sporgenze indicate. La formula, collaudata nel tempo, rende piacevole la progressione, seppure non rappresenta una vera e propria sfida per il giocatore, salvo alla difficoltà più elevata grazie all’intelligenza artificiale combattiva e dinamica. Il ritmo, sempre concitato e reso spettacolare da diverse sequenze altamente cinematografiche, trova momenti di respiro e riflessione negli enigmi ambientali e nelle fasi aperte a bordo del fuoristrada, curate ed interessanti come nell’ultima apparizione di Drake.



La grafica di Uncharted: L’Eredità Perduta conferma e riprende lo scettro di titolo dal maggior impatto visivo su PS4, migliorando e perfezionando il già incredibile lavoro fatto con il quarto capitolo. Al di là della pulizia dell’immagine, quello che colpisce è l’enorme mole di animazioni ed espressioni facciali con cui i personaggi si muovono all’interno delle sequenze di azione e nei filmati, ennesimo punto di forza della serie. Osservare ed apprezzare da vicino la morbidezza, e la cura nei tratti di ogni personaggio, amplifica il lavoro di modellazione, e caratterizzazione, che c’è dietro ad ogni singolo elemento di gioco. Lo stesso scenario indiano permette varianti sul tema, con scorci visivi e nuove soluzioni ambientali che disegnano quadri videoludici di altissimo livello, tra foreste e rovine abbandonate, passando per i polverosi vicoli di paesini orientali.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Fabio Tosti
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Batman/The Flash: The Button Deluxe Edition una nuova edizione per il fumetto della DC Comics

Batman/The Flash: The Button Deluxe Edition è la nuova edizione con copertina rigida del fumetto della DC Comics. Questo nuovo albo è uscito in America lo scorso 11 ottobre ed è stato pubblicato all’interno della collana Collected Edition Graphic Novel. In questa opera scopriamo due dei personaggi dei fumetti della DC Com...

 

Stifled, recensione videogame per PlayStation VR

Stifled è un videogioco che nasce da un progetto di alcuni studenti di Singapore, talmente interessante da attirare l’interesse di Sony, che ne ha promosso lo sviluppo e la successiva pubblicazione su PS4 e PS VR. Le idee del team Gattai Games si sono sposate con il visore di realtà virtuale, grazie all’originale utilizzo ...

 

Call of Duty WWII, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Call of Duty: WWII è il videogioco sviluppato da Sledgehammer Games e pubblicato da Activision Blizzard, uno sparatutto che ripercorre le tappe e gli eventi cruciali della Seconda Guerra Mondiale. La serie di Call of Duty ha rappresentato nell’era Xbox 360/PlayStation 3 la massima espressione degli FPS, con un’eccellenza raggiunt...

 

Recensione Lazaretto il nuovo fumetto horror della casa editrice BOOM! Studios

Lazaretto è la nuova serie di fumetti della BOOM! Studios, il primo numero è uscito lo scorso settembre e avrà una cadenza mensile. Lazaretto sarà composta da un totale di cinque numeri e in questo mese di novembre è arrivato nelle fumetterie americane il numero tre. La nuova serie è stata scritta da Clay M...

 

Empress il fumetto di Mark Miller e Stuart Immonen da cui è stato tratto il film

Empress è il fumetto scritto e disegnato da Mark Millar e Stuart Immonen. Questo albo in America è stato pubblicato dalla Icon, proprietà Marvel Comics, mentre in Italia è arrivato nel giugno scorso grazie alla Panini Comics. Dal fumetto di Millar e Immonen è stato tratto un film che presto sarà disponibile...

 

Horizon Zero Dawn: The Frozen Wilds, recensione videogame per PS4

Horizon Zero Dawn: The Frozen Wilds è l’espansione single-player del videogioco sviluppato da Guerrilla Games, uno dei migliori open-world della generazione e uscito in esclusiva solo su PS4. Il sorprendente prodotto della software house olandese ha creato un mondo meraviglioso e credibile, grazie a una storia raccontata in maniera int...

 

Justice League, nuove immagini del film DcComics

Sono state diffuse nuove immagini di “Justice League", il film diretto da Zack Snyder. Nelle immagini vediamo Bruce Wayne-Batman (Ben Affleck), Flash (Ezra Miller), Aquaman (Jason Momoa) e Cyborg (Ray Fisher). In altre immagini c’è Diana Prince-Wonder Woman (Gal Gadot). La trama s’incentra sulla scomparsa di Superman, con...

 

Image Comics, The Family Trade: il potere raccontato oggi

“The Family Trade” è la nuova miniserie fumettistica, cinque i numeri previsti, pubblicata da  Image Comics. Dopo il debutto lo scorso mese, il secondo numero uscirà il 15 novembre. Il fumetto gode di una location fittizia suggestiva. La trama è, infatti, ambientata in una città-isola, sita nel bel mezz...

 

Marvel Comics, la nuova serie di Falcon: esce l'atteso secondo numero

“Falcon 2”, il fumetto targato Marvel Comics, esce oggi 8 novembre. La nuova serie è stata accolta con successo, grazie alla rilettura del supereroe portato a confrontarsi con dinamiche di carattere sociale che riflettono l'attualità statunitense. La trama di “Falcon” è ambientata in una realistica Chic...

 

Just Dance 2018, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Just Dance 2018 è il videogioco sviluppato da Ubisoft, il punto di riferimento ormai da anni per il genere dei rythm game su console, come testimoniano i dati di vendita e il successo del brand. La stessa uscita annuale rafforza costantemente la presenza della serie sul mercato, per un titolo capace di ritagliarsi una grossa fetta di utenza ...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni