X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Realtà virtuale, l'evoluzione della nuova frontiera dell'intrattenimento

02/08/2017 15:00
Realtà virtuale l'evoluzione della nuova frontiera dell'intrattenimento

È una tecnologia ancora imperfetta e riservata a pochi, ma il crescente interesse mostrato sia dalle grandi case di produzione hollywoodiane che dal Festival di Venezia ne certifica le enormi potenzialità

Seppure allo stato embrionale, le possibilità offerte dalla realtà virtuale fanno gola a molti. Negli ultimi anni, tutte le più importanti major di Hollywood hanno deciso di sperimentare in questo settore, e il futuro sembra promettere ulteriori investimenti.

La 20th Century Fox è forse la casa di produzione che al momento sta puntando di più sulla VR, come dimostra anche la nascita dell’apposita divisione FoxNext. È stata la prima a lanciare un prodotto di questo genere con “The Martian VR Experience”, svelato lo scorso novembre a Las Vegas. Dopo quel primo tentativo, è ricorsa sempre più spesso alla realtà virtuale per dare una marcia in più alle sue campagne di marketing: l’ha fatto, ad esempio, con “Alien: Covenant”, offrendo un’esperienza in VR intitolata “Alien: Covenant in Utero” e prodotta dallo stesso Ridley Scott.

Gli altri “big”, come ad esempio la Warner Bros. e la Paramount, non sono da meno. La Warner ha deciso di utilizzare abbondantemente la VR nella promozione del prossimo film di Spielberg, “Ready Player One” (ambientato, non a caso, dentro un gioco di realtà virtuale), mentre la Paramount ha rilasciato la sua prima esperienza in VR per Oculus Rift nell’ambito della campagna promozionale per il remake live-action di “Ghost in the Shell”.

In maniera analoga, lo scorso 30 giugno la Sony ha pubblicato “Spider-Man: Homecoming VR”, un gioco che permetteva all’utente di sparare ragnatele e di volteggiare tra i grattacieli di New York, mentre la Universal è ricorsa alla realtà virtuale per promuovere il primo capitolo del suo “Dark Universe”, “La mummia” con Tom Cruise. Il progetto è il risultato della collaborazione tra lo studio e la 5th Wall, un’agenzia specializzata in VR e video a 360°.

Anche i più prestigiosi festival internazionali sembrano intrigati dalla realtà virtuale: quest’anno a Venezia ci sarà il primo concorso in assoluto per prodotti VR, nell’ambito della sezione Venice Virtual Reality. Che il festival più antico del mondo fosse affascinato da questo nuovo mezzo, lo si era intuito già l’anno scorso, con l’apertura del VR Theatre e la presentazione in anteprima mondiale del lungometraggio “Jesus VR: The Story of Christ”.

Presidente della giuria della Venice Virtual Reality sarà il leggendario regista John Landis. Al suo fianco ci saranno la sceneggiatrice e regista francese Céline Sciamma, e l’attore e regista Ricky Tognazzi. Tre i premi che dovranno attribuire: Miglior Film VR, Gran Premio della Giuria VR, Premio per la Migliore Creatività VR.

In tutto la sezione conta 31 film, di cui 22 in concorso. Riportiamo brevemente alcuni titoli.

My name is Peter Stillman” è un’esperienza VR creata dalla 59 productions, che mescola animazione tradizionale e tecnologia all’avanguardia per annullare il confine tra realtà e fantasia, facendo immergere lo spettatore in un noir teso e coinvolgente.

The Argos File” è un’esperienza VR live-action a tinte fantascientifiche che permette allo spettatore di immedesimarsi nel ruolo di un detective impegnato a risolvere omicidi avvalendosi dei ricordi dei morti.

Snatch VR Heist Experience” è un progetto interattivo con Rupert Grint e Luke Pasqualino come protagonisti, che permetterà allo spettatore di unirsi a una banda di truffatori.

Infine, c’è l’interessante esperimento di “Gomorra VR – We own the streets”, concepito con l’intento di traghettare gli spettatori di “Gomorra – La serie” dalla seconda alla terza stagione.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Altri articoli Home

Recensione del film American Assassin

American Assassin è il film di Michael Cuesta con Dylan O'Brien, Michael Keaton, Sanaa Lathan. Mitch Rapp (Dylan O’Brien) e la sua ragazza sono in vacanza a Ibiza, in Spagna. Lei sta facendo il bagno nella spiaggia assolata, lui le regala una collana e si allontana per portarle un drink. Ma gli spari coprono i suoni della tranquillit&...

 

Star Wars: The Last Jedi, immagini del fan event a Città del Messico

Nelle immagini che mostriamo ci sono gli interpreti di “Star Wars: The Last Jedi” durante il fan event che si è svolto a Città del Messico il 21 novembre 2017 (leggi l’articolo sul film). Ci sono gli interpreti Daisy Ridley, che nel film ha il ruolo di Rey; Mark Hamill, che ha il ruolo di Luke Skywalker e il regista...

 

Recensione del film ‘Detroit’

Detroit è il film di Kathryn Bigelow con Will Poulter, Hannah Murray, Jack Reyno. Il 23 luglio 1967, la polizia di Detroit inscena un raid in un club senza licenza durante una celebrazione per il ritorno di veterani neri. Mentre i sospettati vengono arrestati, una folla inizia a lanciare sassi contro gli ufficiali prima di saccheggiare i ne...

 

Film più visti della settimana, ‘Justice League’ e ‘Wonder’ sono le novità

Il box office ufficiale dei film più visti negli Stati Uniti dal 17 al 19 novembre 2017 segna l’entrata conferma al primo posto di “Justice League” (93.842.239, leggi la recensione e l’intervista a l’attrice): la storia è quella di Batman che si allea con Wonder Woman, Aquaman, Flash e Cyborg per sconfigg...

 

Johnny Depp, è un investigatore di Los Angeles nel nuovo film ‘LAbyrinth’

Johnny Depp è attualmente nel sale statunitense con Il film “Assassinio sull'Orient Express”, che in Italia uscirà il 20 novembre e tratto dal romanzo di Agatha Christie del 1934. Per il nuovo film opta sempre per una sceneggiatura tratta da un libro, “LAbyrinth” incentrato su un pervicace detective. Il film &...

 

Laurent Cantet, il nuovo film del regista racconta un assassinio

L’atelier è il nuovo film di Laurent Cantet, regista che ha vinto la Palma d’oro a Cannes nel 2008 con “La classe - Entre les mur”. La storia è ambientata in un'estate a La Ciotat, una città nei pressi di Marsiglia che prosperava grazie al suo enorme cantiere navale. Ma la chiusura ormai ventennale ha p...

 

'Nasty Women', Anne Hathaway e Rebel Wilson sul set dirette da Chris Addison

Le riprese procedono a gonfie vele sul set di “Nasty Women”, la nuova commedia con Rebel Wilson e Anne Hathaway. Tra le due attrici sembra esserci una grande intesa, come dimostra il selfie con la collega postato qualche giorno fa da Wilson su Twitter, accompagnato dal messaggio: “È stato magnifico trascorrere gli ultimi me...

 

Dunkirk, in previsione degli Oscar 2018 il film esce in 50 cinema

Dunkirk di Christopher Nolan sarà distribuito nuovamente negli Stati Uniti in previsione della stagione degli Oscar 2018 (leggi l'intervista all'attore). La Warner Bros. ha confermato che uscirà in 50 cinema IMAX e 70mm a partire dal 1 dicembre, a New York, Los Angeles, Chicago, San Francisco. Si prevede che dal 24 gennaio 2018 - gio...

 

The Florida Project, intervista al regista del film Sean Baker

The Florida Project è il film di Sean Baker che ha ottenuto un ottimo consenso di critica. Interpretato da Willem Dafoe, è ambientato in un tratto di strada appena fuori da Disney World, a Miami: la bambina di sei anni Moonee (Brooklynn Prince) vive con la madre Halley (Bria Vinaite). Abitano vicino al "The Magic Castle", un motel eco...

 

Jennifer Lawrence e Emma Stone insieme in un film

Durante la tavola rotonda organizzata da The Hollywood Reporter, le attrici Jennifer Lawrence ed Emma Stone hanno affermato di voler lavorare ad un progetto insieme. L’incontro è avvenuto il 15 novembre, e vi hanno partecipato anche Mary J. Blige, Jessica Chastain, Allison Janney e Saoirse Ronan. "Mi piacerebbe molto. Continuo a...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni