X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Halcyon, intervista all'attore Alex Boxall

28/07/2017 07:00
The Halcyon intervista all'attore Alex Boxall

Mauxa intervista l'attore Alex Boxall, il quale ha esordito sul piccolo schermo nella serie "The Halcyon".

La serie britannica intitolata "The Halcyon" è stata trasmessa dal 2 gennaio al 20 febbraio 2017 sul canale ITV. In Italia va in onda su Rai 1 dal 4 al 27 luglio.

Leggi la trama

Abbiamo intervistato l'attore Alex Boxall, il quale ha debuttato sul piccolo schermo nella serie creata da Charlotte Jones.

D: Composta da otto puntate, "The Halcyon" racconta le vicende che ruotano attorno a un lussuoso hotel di Londra. Che ruolo ha avuto il tuo personaggio, Tom?

R: "The Halcyon" è stato il mio primo lavoro in televisione pertanto aver avuto la possibilità di interpretare il ruolo di Tom è stato meraviglioso. Ovviamente non si trattava del personaggio principale tuttavia ha avuto uno sviluppo e sentivo che le persone lo conoscevano di più mentre la serie avanzava. Il pubblico lo ha potuto conoscere nel corso della serie, quando la trama è andata avanti. Dato che Tom faceva parte del personale del Hotel, ho trascorso gran parte del tempo a girare insieme agli altri attori che hanno interpretato altri componenti dello staff. Questo ha creato un gruppo molto unito, con molti attori siamo rimasti in contatto. 

D: In Italia l'impostazione della trama di "The Halcyon" ha incontrato l'interesse del pubblico televisivo. La quarta e ultima puntata ha registrato 1 milione e 983 mila spettatori e il 9.7% di share. A te cosa è piaciuto maggiormente di questo racconto?

R: Ho pensato che tutti i complotti e le sottotrame fossero fantastici. Trovo il modo di gestire un hotel assolutamente affascinante e quindi ho apprezzato le varie storie che mostrano le sue diverse parti che cooperavano. Steven Mackintosh è uno dei miei attori preferiti, guardarlo interpretare Garland con la tranquilla autorevolezza che possiede è stato davvero bello. Inoltre ho trovato grandiosa la storia tra Billy e Kate ed è stata interpretata magnificamente da entrambi. 

D: La trama della serie televisiva si svolge negli anni Quaranta. Cosa hai pensato di questo aspetto? C'è un periodo storico da cui sei particolarmente affascinato?

R: È difficile rispondere. Come attore ho dovuto conoscere molti periodi storici in base all'ambientazione del racconto. Credo che mi piacerebbe tornare nel 16º secolo e vedere un'opera di Shakespeare rappresentata a teatro per la prima volta. Ho fatto molto di Shakespeare finora e assistere a una originale, con lui protagonista, sarebbe davvero incredibile. 

D: "The Halcyon" rappresenta il tuo debutto in televisione. Come sei arrivato a questo importante traguardo?

R: Da sempre quello che voglio fare è recitare. Quando avevo tredici anni ho fatto un corso con il National Youth Theatre e questo ha rappresentato il vero inizio per me. Ho frequentato la Middlesex University all'età di diciotto anni e mi sono laureato in Theatre Arts prima di andare alla East 15 Acting School per un anno dove ho conseguito la laurea magistrale in recitazione. Oltre ai due corsi, ho lavorato insieme ad alcuni insegnanti bravissimi che mi hanno trasmesso moltissimo sia sull'interpretazione che sull'industria stessa della recitazione. 

D: Qual è il tuo libro preferito? 

R: È difficile pensare a un mio libro preferito, recentemente ho letto Do No Harm. Si tratta del vero racconto di un neurochirurgo Henry Marsh dove lui racconta la storia della sua carriera e alcuni dei numerosi casi a cui ha lavorato. Trasmette una visione della vita da chirurgo, un qualcosa che molti di noi non faranno mai. 

D: Ti piace ascoltare musica? 

R: Parlando di musica mi piace un po' di tutto. Da Ludovico Einaudi fino a Lil Wayne, è sempre una scommessa su cosa riserva il mio iPod quando metto le cuffie. 

D: Quali sono le tue altre passioni?

R: Mi piace guardare gli sport, in particolare il calcio. Mi piacerebbe dire che pratico sport tanto quanto amo guardarlo, purtroppo non è così. Adoro cucinare e lo trovo davvero rilassante, mi piace mangiare ciò che cucino. 

D: Quanti sogni hai nel cassetto?

R: Ho un lungo elenco di registi e attori con cui mi piacerebbe lavorare sullo schermo e sul palcoscenico, tuttavia credo che vorrei soltanto poter continuare a recitare. È l'unica cosa che ho realmente fatto bene, l'unica che volevo fare e per la quale sono portato. Ricevere un pagamento per questo mi stupisce sempre.  

D: Dopo "The Halcyon" ti stai già immergendo in un altro impegno televisivo o cinematografico?

R: Attualmente sto lavorando insieme al regista Russel Luca e lo sceneggiatore Martin Malcolm allo sviluppo di un nuovo ruolo riguardo un racconto di due giovani uomini che sono ossessionati da alcuni noti gangster di Londra, I Kray. Warped esplora il 21° secolo e l'esaltazione e la mitizzazione di due pregiudicati, criminali molto violenti. Abbiamo lavorato al progetto al The Arts Theatre a Londra nel corso del 2016 e la versione completa debutterà a teatro nel 2018. 

Alex Boxall è presente anche sui social network, twitter (@alexbox5) e Intagram (@alexboxall_).

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Luigi Spezzi
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Intervista a Ben Crompton: da 'Il Trono di Spade' a 'Strike'

Abbiamo intervistato in esclusiva l'attore inglese Ben Crompton, noto al pubblico televisivo per la sua partecipazione a "Il Trono di Spade" nel ruolo di Eddison Tollett. Nel 2017 è nel cast di "Strike", serie basata sui romanzi di J.K. Rowling. D: In “Strike” interpreta il personaggio di Shanker. Come ha vissuto questa esperien...

 

Outlander, quarta stagione: nel cast entrano Maria Doyle Kennedy e Ed Speleers

Starz, in associazione con Sony Pictures Television, ha annunciato che nella quarta stagione di “Outlander” saranno presenti Maria Doyle Kennedy, la quale interpreterà il personaggio di Jocasta Cameron, e Ed Speleers nel ruolo di Stephen Bonnet, un pirata e contrabbandiere. L'attrice e cantante irlandese Maria Doy...

 

Sotto copertura - La cattura di Zagaria, anticipazioni prima puntata

La prima puntata di “Sotto copertura - La cattura di Zagaria” va in onda questa sera su Rai 1 dalle 21.25. Incontro con il cast Il racconto si svolge nel 2011, il capo della squadra mobile di Napoli Michele Romano (Claudio Gioé) e i componenti della sua squadra hanno assicurato alla giustizia Antonio Iovine e intraprendono una ...

 

"Stranger Things 2", Ross Duffer annuncia minacce per i protagonisti e una vendetta per Barb

"Stranger Things 2" debutterà sugli schermi il 27 ottobre e nei mesi scorsi molti membri del cast si sono sbilanciati con dichiarazioni su cosa accadrà nella nuova stagione, mettendo i fan in agitazione. Natalia Dyer non ha fatto eccezione andando a mettere il dito su una ferita ancora aperta, quella della morte di Barb, uccisa dal de...

 

Recensione di 'Lore', la serie tv nata da una podcast

"Lore", che debutta il 13 ottobre su Amazon Video, è una serie tv antologica ispirata a misteri ed eventi inquietanti realmente accaduti in tempi passati, strutturata come un documentario con una voce narrante. Lo show, trasposizione dell'omonima podcast che si è aggiudicata l'iTunes "Best of 2015" Award e il "Best History Podcast" ne...

 

The Tick, un insolito racconto supereroistico

La serie televisiva "The Tick" è da oggi disponibile in lingua italiana sulla piattaforma streaming Amazon Prime Video.  Il pilot diretto da Wally Pfister prefigura un racconto che sovverte i tradizionali canoni del genere supereroistico e mescola azione e commedia con scene esilaranti e un linguaggio ai limiti del bizzarro.&...

 

Dynasty, la nuova serie tv: ambizioni e rivalità

La serie televisiva "Dynasty" ha debuttato ieri negli Stati Uniti su The CW e da oggi è disponibile sulla piattaforma streaming Netflix.  Si tratta del reboot dell'omonima soap opera trasmessa negli anni Ottanta da ABC pertanto al centro del racconto ci sono nuovamente le vicende di una famiglia miliardaria.  Il sistema dei legam...

 

Provaci ancora prof, anticipazioni sesta puntata: due indagini parallele

La settima stagione di "Provaci ancora Prof" va in onda su Rai 1 dal 14 settembre. La sesta puntata va in onda questa sera dalle 21.25. Novità dal punto di vista lavorativo per il personaggio del vice questore Gaetano Berardi (Paolo Conticini), il quale riceve una proposta di promozione per cui dovrebbe trasferirsi a Napoli. La professores...

 

Sotto copertura - La cattura di Zagaria: incontro con il cast della serie tv

Abbiamo partecipato alla presentazione del nuovo capitolo di "Sotto copertura" che debutterà su Rai 1 il 16 ottobre.  La serie televisiva diretta da Giulio Manfredonia torna a raccontare la lotta dello Stato contro la criminalità organizzata, le quattro puntate sono dedicate alla rappresentazione delle indagini che portaron...

 

The A Word, una serie tv sul tema dell'autismo e le difficoltà del comunicare

La seconda stagione della serie televisiva “The A Word” debutterà negli Stati Uniti l’8 novembre sul canale SundanceTV. Il racconto si concentra su una famiglia numerosa e pone al centro la figura di un bambino con sindrome autistica. L'intento della serie non è solo quello di tessere una narrazione coinvolgente ma ...

 


Da non perdere
Ultime news
Recensioni
pixel sony skin pixel sony skin