X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Le fissazioni inspiegabili dei vip di ieri e di oggi

13/07/2017 18:00
Le fissazioni inspiegabili dei vip di ieri di oggi

La categoria dei vip, a quanto sembra, è una delle più a rischio per nevrosi e ossessioni: dal sapone di Brad Pitt ai marciapiedi di Leonardo Di Caprio, una breve e incompleta carrellata delle fissazioni sorprendenti e inspiegabili dei personaggi più in vista.

Spesso i vip hanno stile di vita improntato all'eccesso, estroso e senza compromessi; il successo però esige il suo tributo e, per motivi non sempre chiari, le persone molto in vista soffrono spesso di disturbi ossessivo-compulsivi e di fissazioni come i comuni mortali. Se si prende in considerazione George Clooney, bisogna sapere che l'affascinante attore sale e pepe di "Ocean Eleven" non sopporta indossare calzini usati. Non nel senso che li mette in lavatrice dopo averli portati un giorno, ma nel senso che li adopera una sola volta nella vita prima di regalarli a un'associazione di accoglienza per senzatetto.

Uno degli uomini più potenti del mondo, il presidente russo Vladimir Putin, vive nella paura di essere avvelenato e quindi non si sposta mai dal Cremlino senza un assaggiatore personale pronto a immolarsi nel caso la paranoia presidenziale si riveli fondata. Il sex symbol per eccellenza Brad Pitt è ossessionato dall'ecologia e per tale motivo, prima di acquistare una casa, si accerta che sia ecocompatibile; ultimamente pare che si sia spinto ancora oltre arrivando a lavarsi solo con l'acqua, rifiutando ogni contatto con il sapone per evitare di inquinare.

Il celebre jazzista Keith Jarrett ha un'avversione estrema nei confronti dei flash e delle luci dei cellulari al punto che a Perugia, durante l'Umbriajazz del 2007, interruppe l'esibizione insultando il pubblico e uscendo bruscamente di scena. L'attore Matthew McConaughey non sopporta i tunnel e le porte girevoli: un'avversione particolarmente odiosa per chi, come lui, è costretto a frequentare alberghi di lusso, sebbene pare che sia comune a parecchie persone.

Il cantante James Blunt odia rimanere con il bicchiere vuoto e quindi, ogni volta che va in scena, prende le opportune contromisure: il suo backstage deve contenere oltre cento bottiglie di birra più varie quantità di sidro, vodka, vino bianco e champagne. Per quanto riguarda la sete, non ci dovrebbero essere problemi. Leonardo Di Caprio ha ammesso di avere un'ossessione per i marciapiedi e quando ci cammina sopra è costretto a mettere i piedi sempre sugli stessi blocchi e sulle medesime crepe. Insomma, nonostante il successo, dietro molti volti noti si celano le stesse fissazioni di molti di noi.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Norwegian International Film Festival: il cinema tra i fiordi, intervista al direttore

Il Norwegian International Film Festival è il maggior evento cinematografico della Norvegia, che si è sempre contraddistinto per saper alternare opere popolari con film indipendenti. Si svolge dal 20 al 26 agosto: Mauxa ha intervistato il direttore, Tonje Hardersen. D. Una sezione del Norvegian Film Festival è il nordic focus....

 

The Nun, nel 2018 lo spin off di The Conjuring Il caso Enfield

Si sono ufficialmente concluse le riprese di “The Nun”, spin-off di “The Conjuring – Il Caso Enfield”; a confermarlo è stato lo stesso regista, Corin Hardy. Quando il primo “The Conjuring - L’evocazione” è arrivato al cinema – era l’estate 2013 – nessuno si aspettava l...

 

Icarus, il film sullo scandalo sportivo del doping

Icarus è il documentario di Bryan Fogel disponibile on-demand, che racconta uno degli grandi scandali sportivi più recenti. Bryan Fogel per scoprire come gli atleti possano continuare a camuffare l’assunzione di sostanze dopanti, ha usato alcune sostanze e poi si è sottoposto ai alcuni test. Fogel è un cicli...

 

Il fantasma di mezzanotte, il film horror sulla diffidenza

Il fantasma di mezzanotte (“The ci and The Cannavaro”) è il film del 1939 diretto da Elliott Nugen, che usciva in questi giorni in Italia. Dieci anni dopo la morte del milionario Cyrus Norman, il suo avvocato Crosby e i suoi sei parenti giungono al suo castello gotico nel sobborgo vicino a New Orleans. Devono ascoltare la lettur...

 

Festival di Venezia 2017, première del film di Jean Rouch ambientato in città

Al Festival di Venezia 2017 sarà proiettato “Cousin, cousine” (“Cugino, cugina”, 1985-1987), cortometraggio dell’etnografo Jean Rouch girato nella città veneta. Il cortometraggio (lungo 34 minuti) vede Mariama e Damouré, due cugini che giungono a Venezia per cercare una reliquia persa molto tempo ...

 

Beautiful The Carole King Musical diventa un film prodotto da Tom Hanks

La Sony si occuperà dell’adattamento cinematografico di “Beautiful: The Carole King Musical”. Douglas McGrath, autore del libretto originale, scriverà la sceneggiatura; Tom Hanks e Gary Goetzma, tramite la loro Playton, produrranno la pellicola insieme a Paul Blake, già produttore della versione teatrale. La ...

 

Dwayne Johnson e lo sceneggiatore Evan Spiliotopoulos in un film su Genghis Khan

Evan Spiliotopoulos, sceneggiatore del film “La bella e la bestia" (leggi l’intervista) e “Il cacciatore e la regina di ghiaccio” (leggi l’intervista) lavorerà ad un film su Genghis Khan. La Universal Pictures ha infatti acquistato uno script di avventura scritto dal stesso Evan Spiliotopoulos, che ha come...

 

Brian De Palma, il nuovo film 'Domino' con Nikolaj Coster-Waldau

Brian De Palma per il nuovo film “Domino” sceglie un argomento europeo, quello degli attacchi terroristici. Ma ciò che si nota soprattutto è la scelta di un cast divenuto famoso per le serie televisive. “Domino” è infatti una pellicola che ha come protagonista Nikolaj Coster-Waldau, che nella saga &ldqu...

 

Leonardo DiCaprio interpreterà in un film il pittore Leonardo Da Vinci

Leonardo DiCaprio interpreterà Leonardo Da Vinci in un biopic. La Paramount sarà produttrice del film, che è tratto dal libro del biografo Walter Isaacson, il quale ha già lavorato alle biografie di Steve Jobs e Albert Einstein. L’idea del film è dello stesso DiCaprio, che risale a dei racconti paterni. In...

 

Film più visti della settimana, 'Annabelle: Creation' è al primo posto

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dall’11 al 13 agosto 2017 vede al primo posto l’horror “Annabelle: Creation” (35.040.000 dollari): Samuel Mullins, fabbricante di bambole con la moglie ospita delle ragazze a casa sua, che saranno loro il bersaglio della creatura posseduta dalla bambola Annabelle. Al...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni