X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 
http://bs.serving-sys.com/serving/adServer.bs?cn=display&c=19&mc=imp&pli=22587639&PluID=0&ord=[timestamp]&rtu=-1

Recensione film Spider-Man: Homecoming

06/07/2017 13:00
Recensione film Spider-Man Homecoming

Regia di Jon Watts con protagonisti Tom Holland, Michael Keaton e Marisa Tomei

Spider-Man: Homecoming costituisce un nuovo e promettente inizio per l’eroe Marvel Comics. Un avvio che propone alcune interessanti novità rispetto ai film del passato. Dopo gli Avengers, Ant-Man e la serie "Guardiani della Galassia", la Marvel, con questo nuovo lungometraggio, continua a proporre avventure accattivanti che uniscono un’ottima sceneggiatura condita d’ironia ad una buona colonna sonora oltre a degli effetti speciali eccelsi.

Trama di Spider-Man: Homecoming. Peter Parker (Tom Holland) torna dall’amata zia May (Marisa Tomei) dopo aver partecipato alla missione che ha coinvolto gli Avengers e Steve Rogers in Captain America: Civil War. Diviso tra la volontà d’impressionare Tony Stark alias Iron Man e la possibilità di conquistare la ragazza più avvenente del liceo, s’imbatte in un gruppo di criminali, rapinatori di banche che utilizzano potenti e sofisticate armi di origine aliene. Con l’aiuto di pochi amici dovrà risalire al pericoloso trafficante che si cela dietro il commercio delle armi e sventare la minaccia che incombe sulla Stark Industry.

Jon Watts ambienta la narrazione ad un momento successivo rispetto alla nascita dell’eroe e quindi al morso del ragno che conferisce i poteri a Peter. Realizza una regia efficace, mostrando le riprese iniziali in soggettiva e permettendo allo spettatore di entrare immediatamente in empatia con il protagonista del film ed evidenzia l’entusiasmo adolescenziale per la scoperta della vita in generale e dei miti che l’avvolge, facendo compiere al personaggio un’evoluzione da ragazzo ad eroe. La sceneggiatura esprime una narrazione diretta e divertente, priva di zone d’ombra, a tratti condita con adeguata e stemperante ironia, propria di uno stile Marvel che sembra causticamente discernere il mondo dei fumetti da quello effettivo. Il linguaggio utilizzato, seppur curato è attento al mondo adolescenziale, dei liceali. Ogni personaggio è ben approfondito e calato nella narrazione con adeguata incisività.

Tom Holland (Captain America: Civil War) interpreta in modo appropriato un adolescente alla scoperta dei propri poteri con la speranza di fare breccia tra gli Avengers. A tratti pedante ed in altre riflessivo, conferisce una adeguata caratterizzazione al personaggio.

Marisa Tomei (Empire) nel ruolo della zia May, intepreta la parente comprensiva, divertente e giovanile, conferendo al personaggio una nuova ed inesplorata brillantezza. Michael Keaton (Birdman) che con la Tomei ha partecipato al cast di Cronisti d’assalto del 1994, ha caratterizzato abilmente e con spessore l’antagonista di Spider-Man, un cattivo che ha mutuato la sua criminalità dalle avversità indotte da alcuni enti governativi. Robert Downey Jr. nei panni di Iron Man conferisce con forza quella che sembra una dovuta continuità tra il mondo degli Avengers e quello di Spider-Man. Mentre Zendaya (K.C. Agente Segreto) nelle vesti di Michelle, dona una solitaria ed irriverente profondità al personaggio rappresentandolo come un elemento di curiosità per la prosecuzione della storia che si svilupperà con il sequel annunciato per il 2019.

Spider-Man: Homecoming diverte per leggerezza ed ironia e sembra aver dato avvio ad una nuova e fortunata saga Marvel Comics.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Altri articoli Home

Dishonored: La Morte dell'Esterno, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Dishonored: La Morte dell’Esterno è lo spin-off della saga di Bethesda, sviluppato dagli Arkane Studios, un’opportunità a prezzo budget di far conoscere e apprezzare un universo tanto affascinante quanto oscuro. La serie ha avuto l’enorme merito di migliorare e far maturare il genere action-stealth, dove un’att...

 

Star Comics, il terzo numero di Dragon Ball Super in uscita

“Dragon Ball Super”, il terzo numero è in uscita per Star Comics, disponibile dal 25 ottobre. Il popolare manga è realizzato da Toyotarō, il quale aveva già curato la trasposizione fumettistica di “Dragon Ball Z: La resurrezione di 'F'” (2015), sotto la guida di Akira Toriyama. La trama riparte da ...

 

Chateau Bordeaux, l'ottavo volume della saga famigliare legata al celebre vino francese

Glénat Edizioni pubblica l'ottavo volume di “Châteaux Bordeaux”, il fumetto che coniuga la storia di una saga famigliare con quella del vino francese, tra i più apprezzati al mondo. La trama ha come protagonisti i tre fratelli Baudricourt. Alla scomparsa del padre, morto in circostanze mai, del tutto, chiarite, ered...

 

Pro Evolution Soccer 2018, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Pro Evolution Soccer 2018 è il videogioco calcistico sviluppato da Konami, l’appuntamento annuale con una delle serie storiche giapponesi, che ha affascinato e divertito milioni di utenti negli ultimi venti anni. Il calcio nato come ISS Pro sulla prima PlayStation ha da sempre dettato le regole per quanto riguarda l’aspetto simul...

 

Cinema Purgatorio, l'antologia di Alan Moore nel terzo volume di Panini Comics

Panini Comics pubblica il terzo volume di “Cinema Purgatorio”, in uscita per il 21 settembre. Il volume contiene i numeri #7-9. L'acclamata antologia, voluta da Alan Moore in bianco e nero, ha debuttato nel maggio 2016, grazie a una fortunata campagna di crowfunding su Kickstarter avviata da Avatar Press. La storia principale &egr...

 

Recensione Gasolina il nuovo fumetto pubblicato da Image Comics/Skybound

Gasolina è la nuova serie a fumetti pubblicata da Image Comics/Skybound, il primo numero arriverà nelle fumetterie americane il prossimo 20 settembre. il team creativo di questo nuovo lavoro è formato da Sean Mackiewicz ai testi mentre troviamo Niko Walter e Mat Lopes ai disegni e ai colori. Un nuovo fumetto dell’orrore s...

 

Archie il ragazzo più famoso di Riverdale torna in una nuova serie di fumetti pubblicata da Edizioni BD

Archie è uscito da poco grazie alla casa editrice Edizioni BD, questa famosissima serie americana è stata inedita in Italia fino a quest’anno. Il nuovo rilancio di tutta l’edizione è opera della casa editrice Archie Comics che ha deciso di portare i protagonisti nel XXI secolo. Il team creativo chiamato in questa fa...

 

Tecniche di assassinio attraverso i secoli, il manga di Shintaro Kago per Edizioni 001

001 Edizioni porta in Italia “Tecniche di assassinio attraverso i secoli”, il sorprendente manga del visionario fumettista giapponese Shintaro Kago. “Tecniche di assassinio attraverso i secoli” presenta undici racconti che fotografano la violenza della società odierna attraverso uno stile, tanto narrativo quanto illu...

 

Knack 2, recensione videogame per PS4

Knack 2 è il videogioco ideato da Mark Cerny, progettista di PlayStation 4, e sviluppato da Japan Studio, il seguito di uno dei giochi di lancio del 2013 per PS4. Il primo capitolo, presentato come un’importante esclusiva per la line-up della console Sony, si presentò con evidenti problemi tecnici e nelle meccaniche, risultando ...

 

Imaginary Fiends, il ritorno di Tim Seeley all'horror grazie a Vertigo Comics

Vertigo Comics ha in serbo una nuova miniserie di sei numeri: “Imaginary Fiends” disponibile dal 15 novembre. Il fumetto presenta un imprinting fantascientifico con connotazioni decisamente horror. A scrivere la sceneggiatura è stato chiamato Tim Seeley (“Hack/Slash”), fumettista specializzato nel genere. I disegni so...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni