X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Recensione film Spider-Man: Homecoming

06/07/2017 13:00
Recensione film Spider-Man Homecoming

Regia di Jon Watts con protagonisti Tom Holland, Michael Keaton e Marisa Tomei

Spider-Man: Homecoming costituisce un nuovo e promettente inizio per l’eroe Marvel Comics. Un avvio che propone alcune interessanti novità rispetto ai film del passato. Dopo gli Avengers, Ant-Man e la serie "Guardiani della Galassia", la Marvel, con questo nuovo lungometraggio, continua a proporre avventure accattivanti che uniscono un’ottima sceneggiatura condita d’ironia ad una buona colonna sonora oltre a degli effetti speciali eccelsi.

Trama di Spider-Man: Homecoming. Peter Parker (Tom Holland) torna dall’amata zia May (Marisa Tomei) dopo aver partecipato alla missione che ha coinvolto gli Avengers e Steve Rogers in Captain America: Civil War. Diviso tra la volontà d’impressionare Tony Stark alias Iron Man e la possibilità di conquistare la ragazza più avvenente del liceo, s’imbatte in un gruppo di criminali, rapinatori di banche che utilizzano potenti e sofisticate armi di origine aliene. Con l’aiuto di pochi amici dovrà risalire al pericoloso trafficante che si cela dietro il commercio delle armi e sventare la minaccia che incombe sulla Stark Industry.

Jon Watts ambienta la narrazione ad un momento successivo rispetto alla nascita dell’eroe e quindi al morso del ragno che conferisce i poteri a Peter. Realizza una regia efficace, mostrando le riprese iniziali in soggettiva e permettendo allo spettatore di entrare immediatamente in empatia con il protagonista del film ed evidenzia l’entusiasmo adolescenziale per la scoperta della vita in generale e dei miti che l’avvolge, facendo compiere al personaggio un’evoluzione da ragazzo ad eroe. La sceneggiatura esprime una narrazione diretta e divertente, priva di zone d’ombra, a tratti condita con adeguata e stemperante ironia, propria di uno stile Marvel che sembra causticamente discernere il mondo dei fumetti da quello effettivo. Il linguaggio utilizzato, seppur curato è attento al mondo adolescenziale, dei liceali. Ogni personaggio è ben approfondito e calato nella narrazione con adeguata incisività.

Tom Holland (Captain America: Civil War) interpreta in modo appropriato un adolescente alla scoperta dei propri poteri con la speranza di fare breccia tra gli Avengers. A tratti pedante ed in altre riflessivo, conferisce una adeguata caratterizzazione al personaggio.

Marisa Tomei (Empire) nel ruolo della zia May, intepreta la parente comprensiva, divertente e giovanile, conferendo al personaggio una nuova ed inesplorata brillantezza. Michael Keaton (Birdman) che con la Tomei ha partecipato al cast di Cronisti d’assalto del 1994, ha caratterizzato abilmente e con spessore l’antagonista di Spider-Man, un cattivo che ha mutuato la sua criminalità dalle avversità indotte da alcuni enti governativi. Robert Downey Jr. nei panni di Iron Man conferisce con forza quella che sembra una dovuta continuità tra il mondo degli Avengers e quello di Spider-Man. Mentre Zendaya (K.C. Agente Segreto) nelle vesti di Michelle, dona una solitaria ed irriverente profondità al personaggio rappresentandolo come un elemento di curiosità per la prosecuzione della storia che si svilupperà con il sequel annunciato per il 2019.

Spider-Man: Homecoming diverte per leggerezza ed ironia e sembra aver dato avvio ad una nuova e fortunata saga Marvel Comics.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

Altri articoli Home

Dragon Ball FighterZ, anteprima videogame per PS4 e Xbox One

Dragon Ball FighterZ è il picchiaduro in 2D di una delle saghe più famose e apprezzate nel mondo, con una nutrita di schiera di fan anche nel nostro territorio. Il ritorno del franchise ci trasporta su terreni di scontro in due dimensioni, per un videogioco veloce e spettacolare, sia dal punto di vista del gameplay che dal lato pretta...

 

Recensione film Atomica Bionda: colui che inganna troverà sempre chi si lascerà ingannare

Atomica Bionda trae origine dal fumetto The Coldest City scritto ed illustrato da Antony Johnston e Sam Hart. Il film diretto da David Leitch ed interpretato tra gli altri da Charlize Theron, Sofia Boutella e James McAvoy, è ambientato nella Berlino della guerra fredda, durante le sommosse che hanno portato all’abbattimento del muro e ...

 

Days Gone, anteprima videogame Sony per PS4

Days Gone è un videogioco d’azione ambientato in un mondo aperto, un’enorme mappa dove sopravvivere a gruppi di nemici umani e orde di zombie. La presentazione di due anni fa, all’E3, aveva mostrato un titolo dalle tinte avvicinabili a The Last Of Us, ma dai connotati decisamente più survival, con decine di non morti...

 

Recensione L'ultimo giorno in Vietnam, un bellissimo fumetto di Will Eisner pubblicato da 001 Edizioni

L'ultimo giorno in Vietnam è un bellissimo fumetto scritto e disegnato dalla leggenda della nona arte Will Eisner. All’interno dell’albo si trovano diverse storie raccolte in modo casuale, senza seguire una linea temporale, dallo stesso Eisner. La casa editrice 001 Edizioni ha deciso di ripubblicare nei primi giorni di luglio que...

 

Recensione Rise of the Black Flame il fumetto scritto da Mike Mignola per Dark Horse Comics

Rise of the Black Flame è il nuovo fumetto pubblicato dalla casa editrice Dark Horse Comics, che unisce tutti e cinque i numeri di questa incredibile serie uscita lo scorso anno. Grazie al grande successo ottenuto, la casa editrice ha deciso di pubblicare l’intera storia in un unico volume. All’interno di questo bellissimo albo, ...

 

Final Fantasy XII: The Zodiac Age, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Final Fantasy XII: The Zodiac Age è la riedizione di un videogioco particolare, un capitolo fatto di ottime idee e importanti innovazioni all’interno di quello che era a suo tempo il brand di Final Fantasy. La saga si era sempre poggiata su un sistema di combattimento a turni ed incontri casuali, peculiare dei giochi di ruolo a stampo ...

 

Wolfenstein II: The New Colossus, anteprima videogame Bethesda per PS4 e Xbox One

Wolfenstein II: The New Colossus è il videogioco sviluppato da MachineGames e pubblicato da Bethesda Softworks, il seguito di uno dei migliori sparatutto degli ultimi anni, lo storico ritorno del tenente B.J. Blazkowicz. La saga ha segnato un intero genere, oltre che l’industria videoludica, con l’uscita nel lontano 1992 di quell...

 

Recensione Wonder Woman l'Amazzone della collana Grandi Opere DC di Jill Thompson

Wonder Woman L’Amazzone è stato pubblicato all’interno della collana Grandi Opere DC e in Italia distribuito dalla Lion divisine di RW Edizioni. Questa nuova storia ci porta alle origini dell’eroina più famosa dell’universo DC Comics, com’è nata e da dove vengono i suoi grandi poteri, ma soprattutt...

 

Recensione The Interview la nuova graphic novel di Manuele Fior di Fantagraphics

The Interview è la nuova graphic novel pubblicata dalla casa editrice americana Fantagraphics, scritta e disegnata da Manuele Fior. L’autore ci porta in un futuro dove i cambiamenti non avvengono con una rivoluzione o con la fine del mondo ma attraverso processi mentali che poco a poco cambiano il modo di pensare. I contatti con gli ex...

 

Crash Bandicoot N.Sane Trilogy, recensione per PS4: il ritorno della mascotte PlayStation

Crash Bandicoot N.Sane Trilogy è un pezzo di storia del videogioco, la collezione completamente restaurata dei primi tre storici capitoli usciti su PlayStation, un ricordo a cui tantissimi videogiocatori sono legati. Proprio l’aspetto nostalgico ha convinto Activison ad affidare al team interno Vicarious Visions il compito di riportare...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni