X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Gunsmoke, le avventure dello sceriffo Matt Dillon all'epoca d'oro del West

26/06/2017 18:00
Gunsmoke le avventure dello sceriffo Matt Dillon all'epoca d'oro del West

"Gunsmoke", epopea televisiva CBS dello sceriffo Matt Dillon e del suo vice Chester Goode, è stato uno dei programmi più longevi del piccolo schermo grazie al carisma di James Arness, Amanda Blake e Dennis Weaver, nonché grazie alla presentazione di un mostro sacro come John Wayne.

"Gunsmoke" appartiene all'epoca in cui i ruoli sul piccolo schermo erano ben definiti: i cowboy facevano i cowboy, gli indiani gli indiani e gli sceriffi, salvo rare eccezioni, non conoscevano la parola corruzione e difendevano la legge a prezzo della vita. Un western di altri tempi andato in onda dal 1952 al 1961 in forma radiofonica e dal 1955 al 1975 in quella televisiva sulla CBS per un totale di ben 635 episodi, sotto la direzione sapiente del regista Norman Macdonnell e grazie alla sceneggiatura di John Meston.

Questa serie tv è ambientata nell'immaginaria città di Dodge City in Kansas all'epoca della colonizzazione del selvaggio West e ha come protagonista lo sceriffo Matt Dillon, un uomo carismatico che conosce la Bibbia e ha passato la giovinezza a occuparsi dei fratelli e a fare il cowboy spericolato prima di essere preso in simpatia da un avvocato che l'ha cresciuto. Gli altri personaggi principali sono Kitty, la proprietaria del saloon Long Branch originaria di new Orleans; l'aiuto sceriffo Chester, di famiglia numerosa e con un passato in cavalleria e come allevatore di bestiame, con una gamba invalida; Doc Adams, l'affidabile medico della piccola cittadina di frontiera.

Il successo dello show è stato sorprendente e con le sue venti stagioni è il più longevo fra quelli trasmessi in prima serata e uno dei più duraturi in assoluto insieme a "Dottor Who" (1963–89, 2005–in corso), "Taggart" (1983–2010) e "The Bill" (1984–2010), ma comunque dietro a "I Simpson" che raggiungeranno presto la trentesima stagione. Quando "Gunsmoke" terminò la sua avventura nel 1975, la reporter Cecil Smith del Los Angeles Times definì la serie come la drammatizzazione della leggenda americana del vecchio West, una sorta di Iliade ed Odissea a stelle e strisce derivata dalle "dime novel" e dal pulp romanzato di autori come Ned Buntline, Bret Harte e Mark Twain.

Quando nel 1955 lo show passò dalla radio alla televisione, i ruoli principali furono tutti riassegnati: James Arness ottenne la parte dello sceriffo Dillon, Dennis Weaver prese il ruolo di Chester Goode e Milburn Stone quello di Doc Adams che tenne sempre tranne un breve periodo nel 1971. Amanda Blake di "Stars in my Crown"  fu scelta per la parte di Miss Kitty Russell. John Wayne, inizialmente preso in considerazione per il ruolo del protagonista, presentò la prima puntata definendo lo show il migliore nel suo genere, "onesto, adulto, realistico". L'endorsement di un gigante come Wayne fu senza dubbio determinante per il successo di "Gunsmoke".

 
© Riproduzione riservata
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Scomparsa, serie tv: anticipazioni della prima puntata

La serie televisiva “Scomparsa” debutta questa sera su Rai 1.  La prima puntata, in onda dalle 21.25, introduce il rapporto tra la psichiatra infantile Nora Telese (Vanessa Incontrada” e sua figlia Camilla (Eleonora Gaggero), le due si sono trasferite da Milano a San Benedetto del Tronto.  Nella sera della festa d...

 

"Splitting Up Together", Jenna Fischer parla male di Saint Louis e recita in un film di Clint Eastwood

"Splitting Up Together" è una delle incognite della stagione televisiva in corso: la sitcom targata ABC debutterà infatti in un momento imprecisato fra la fine del 2017 e la primavera del 2018. Questa serie tv, basata sul programma danese "Bedre skilt end aldrig" di Mette Heeno, Mie Andreasen ed Hella Joof, è stata adattata per...

 

Rosy Abate - La serie, intervista all'attore Mario Sgueglia

Abbiamo intervistato in esclusiva l'attore Mario Sgueglia, tra gli interpreti di "Rosy Abate - La serie".  D: Il debutto di "Rosy Abate" è stato accolto con grande successo di pubblico, secondo te quali sono le principali cause della popolarità del personaggio interpretato da Giulia Michelini? R: Giulia è straordina...

 

"Z Nation 4", Kellita Smith segue le visioni verso Est e appare in "Hell's Kitchen"

"Z Nation 4" continua a mantenersi su una falsariga piuttosto accattivante, a metà fra la parodia di "The Walking Dead" e il fumetto anni ottanta a base di splatter e trovate demenziali. Senza troppe pretese, la creatura Syfy ha saputo guadagnarsi un pubblico fedele, pur senza raggiungere livelli di ascolto paragonabili a quelli delle serie ...

 

Vida, novità nel cast della serie tv

Starz ha annunciato l’ingresso di Mishel Prada (“Fear the Walking Dead: Passage”), Karen Ser Anzoategui (“East Los Hig”, ), Chelsea Rendon ("The Fosters ”), Carlos Miranda (“Chicago PD”) e Maria Elena Laas ("Vital Signs") nel cast di “Vida”. Lo showrunner della serie televisiva è T...

 

La strada di casa, anticipazioni prima puntata

La serie televisiva "La strada di casa" debutta domani sera su Rai 1. La prima puntata delinea le circostanze su cui si basa il racconto, il personaggio principale è Fausto Morra (Alessio Boni), un imprenditore agricolo di successo che custodisce un segreto. Paolo Ghilardi (Nicola Adobati), un ispettore del distretto veterinari, è in...

 

The Little Drummer Girl: dopo 'The Night Manager' una nuova miniserie basata su un romanzo di John le Carré

Dopo il grande successo riscosso da “The Night Manager”, The Ink Factory, BBC ONE e AMC hanno annunciato il loro nuovo progetto, si tratta della miniserie televisiva “The Little Drummer Girl”, basata sull’omonimo romanzo dello scrittore britannico John le Carré.  Articolata in sei parti, "The Little Drumme...

 

"Shameless 8" rinnovato per la nona stagione, ma Ethan Cutkosky è un bad boy non solo sul set

"Shameless 8", la serie tv su una famiglia disfunzionale che cerca di arrangiarsi nei quartieri popolari di Chicago, è ormai un grande classico del piccolo schermo: Showtime ha deciso di rinnovarla per una nona stagione, confermando l'intero cast tra cui le star William H. Macy ed Emmy Rossum. Difficile biasimarli dal momento che la premi&eg...

 

Dietland, la serie tv: nel cast anche Julianna Margulies

AMC ha annunciato nei giorni scorsi che Julianna Margulies interpreterà il ruolo di Kitty Montgomery nella nuova serie televisiva "Dietland" basata sull'omonimo romanzo del 2015 di Sarai Walker.  L'attrice e produttrice statunitense è nota al pubblico televisivo per la sua partecipazione al celebre medical drama "E.R. - Med...

 

"Mr. Robot", Rami Malek stupisce nei panni del mito Freddie Mercury e in "Papillon"

"Mr. Robot", la serie tv sulla vita del giovane dissociato sociopatico Elliot, è giunta alla terza stagione e le vicende degli stralunati personaggi impegnati a rovesciare l'ordine finanziario mondiale continuano a sorprendere. In questa stagione lo show ha mantenuto lo stile delle precedenti, con una trama estremamente avvincente e un punto...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni