X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Recensione del film Tracktown, la corsa di un'atleta apprezzata dalla critica

13/06/2017 07:00
Recensione del film Tracktown la corsa di un'atleta apprezzata dalla critica

"Tracktown" è la storia di una giovane atleta mezzofondista. La critica statunitense ha ben accolto il film.

Tracktown è il film di Alexi Pappas e Jeremy Teicher nelle sale statunitensi e disponibile sulle piattaforme digitali.

La storia è quella di Plumb Marigold (la stessa Alexi Pappas), una giovane atleta professionista che si prepara per la prova più complicata, ovvero la cosa a mezzofondo alle Olimpiadi.

Vediamo Plumb mentre attende alle più semplici regole di un'atleta, come depilarsi per agevolare la corsa; bere un uovo crudo. Poi passa alla scena della corsa, in cui spera di trovare pace: lei guarda una formica che si posiziona sulle linee bianche, e si immedesima in ciò che accadrà. Le gambe sfilano sulla pista, con una musica che amplifica il momento di fatica. Quasi l’elogio di un adolescenziale femminismo, in un periodo di donne “Wonder Woman” in cui si ristabilisce un mito fondante femminile. Non si è solo eroine con un lazo e bracciali metallici, ma anche con due scarpette da running.

La giovane Plumb rimane indietro durante questa corsa, riesce ad avanzare pur non vincendo. Ed è forse questa la sua fortuna: la vita reale poi prende il sopravvento, in un film che alterna il pathos dei film sportivi alla semplicità della comedy.

Una slogatura la costringe a prendere un giorno di pausa, e Plumb comincia a pensare che il suo volto senza trucco, ma arso solo dal sole della corsa non sia quello cui le adolescenti aspirino. Incontra un ragazzo, Sawyer (Chase Offerle) e comincia a provare un divertimento che è simile a quello delle sue coetanee.

Con lui va nel suo camper, scorrazzando per la città e scoprendo nuovi sentimenti.

La genuinità del racconto nasce anche dalla coincidenza della storia narrata e di quella della regista e protagonista: Alexi Pappas è lei stessa un corridore, è nata nel 1990 e ha partecipato alle Olimpiadi in Brasile del 2016.

Tracktown amalgama quindi anche il racconto di formazione, con una linearità a volte semplicistica ma comunque scevra da formalismi.

La critica ha apprezzato questo aspetto di buona fusione tra la realtà e la fiction (New York Times), con un’interpretazione della protagonista tra l’ingenuità di Audrey Hepburn e Joan Cusack (Hollywood Reporter), con uno sguardo inopportuno nella vita personale di un corridore professionista (Variety).

Non a caso l’aspetto più complesso nella realizzazione del film è stato unire la finzione alle esigenze del cast, composto da veri atleti olimpici, che hanno imposto regole di orari e alimentari.

Tracktown è lontano dalla spettacolarità di “Race - Il colore della vittoria” e più vicino alle consuetudini di “Juno”. Solca la linea di un cinema intimista che non disdegna di raccontare storia di ordinaria a-normalità.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Norwegian International Film Festival: il cinema tra i fiordi, intervista al direttore

Il Norwegian International Film Festival è il maggior evento cinematografico della Norvegia, che si è sempre contraddistinto per saper alternare opere popolari con film indipendenti. Si svolge dal 20 al 26 agosto: Mauxa ha intervistato il direttore, Tonje Hardersen. D. Una sezione del Norvegian Film Festival è il nordic focus....

 

The Nun, nel 2018 lo spin off di The Conjuring – Il caso Enfield

Si sono ufficialmente concluse le riprese di “The Nun”, spin-off di “The Conjuring – Il Caso Enfield”; a confermarlo è stato lo stesso regista, Corin Hardy. Quando il primo “The Conjuring - L’evocazione” è arrivato al cinema – era l’estate 2013 – nessuno si aspettava l...

 

Icarus, il film sullo scandalo sportivo del doping

Icarus è il documentario di Bryan Fogel disponibile on-demand, che racconta uno degli grandi scandali sportivi più recenti. Bryan Fogel per scoprire come gli atleti possano continuare a camuffare l’assunzione di sostanze dopanti, ha usato alcune sostanze e poi si è sottoposto ai alcuni test. Fogel è un cicli...

 

Il fantasma di mezzanotte, il film horror sulla diffidenza

Il fantasma di mezzanotte (“The ci and The Cannavaro”) è il film del 1939 diretto da Elliott Nugen, che usciva in questi giorni in Italia. Dieci anni dopo la morte del milionario Cyrus Norman, il suo avvocato Crosby e i suoi sei parenti giungono al suo castello gotico nel sobborgo vicino a New Orleans. Devono ascoltare la lettur...

 

Festival di Venezia 2017, première del film di Jean Rouch ambientato in città

Al Festival di Venezia 2017 sarà proiettato “Cousin, cousine” (“Cugino, cugina”, 1985-1987), cortometraggio dell’etnografo Jean Rouch girato nella città veneta. Il cortometraggio (lungo 34 minuti) vede Mariama e Damouré, due cugini che giungono a Venezia per cercare una reliquia persa molto tempo ...

 

Beautiful – The Carole King Musical diventa un film prodotto da Tom Hanks

La Sony si occuperà dell’adattamento cinematografico di “Beautiful: The Carole King Musical”. Douglas McGrath, autore del libretto originale, scriverà la sceneggiatura; Tom Hanks e Gary Goetzma, tramite la loro Playton, produrranno la pellicola insieme a Paul Blake, già produttore della versione teatrale. La ...

 

Dwayne Johnson e lo sceneggiatore Evan Spiliotopoulos in un film su Genghis Khan

Evan Spiliotopoulos, sceneggiatore del film “La bella e la bestia" (leggi l’intervista) e “Il cacciatore e la regina di ghiaccio” (leggi l’intervista) lavorerà ad un film su Genghis Khan. La Universal Pictures ha infatti acquistato uno script di avventura scritto dal stesso Evan Spiliotopoulos, che ha come...

 

Brian De Palma, il nuovo film 'Domino' con Nikolaj Coster-Waldau

Brian De Palma per il nuovo film “Domino” sceglie un argomento europeo, quello degli attacchi terroristici. Ma ciò che si nota soprattutto è la scelta di un cast divenuto famoso per le serie televisive. “Domino” è infatti una pellicola che ha come protagonista Nikolaj Coster-Waldau, che nella saga &ldqu...

 

Leonardo DiCaprio interpreterà in un film il pittore Leonardo Da Vinci

Leonardo DiCaprio interpreterà Leonardo Da Vinci in un biopic. La Paramount sarà produttrice del film, che è tratto dal libro del biografo Walter Isaacson, il quale ha già lavorato alle biografie di Steve Jobs e Albert Einstein. L’idea del film è dello stesso DiCaprio, che risale a dei racconti paterni. In...

 

Film più visti della settimana, 'Annabelle: Creation' è al primo posto

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dall’11 al 13 agosto 2017 vede al primo posto l’horror “Annabelle: Creation” (35.040.000 dollari): Samuel Mullins, fabbricante di bambole con la moglie ospita delle ragazze a casa sua, che saranno loro il bersaglio della creatura posseduta dalla bambola Annabelle. Al...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni