X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Good Fight, il successo del legal e political drama: intervista a Carrie Preston

08/06/2017 09:00
The Good Fight il successo del legal political drama intervista Carrie Preston

"The Good Fight" è lo spin-off della serie "The Good Wife". Mauxa intervista in esclusiva l'attrice statunitense Carrie preston, interprete del personaggio di Elsbeth Tascioni.

"The Good Fight", spin-off della celebre serie "The Good Wife", è stata trasmessa dal 19 febbraio al 16 aprile sull'emittente statunitense CBS. In Italia è ancora inedita. 

Il racconto riprende un anno dopo gli eventi conclusivi di "The Good Wife", una grande truffa finanziaria compromette la reputazione di un giovane avvocato, Maia Rindell, contemporaneamente spazza via i risparmi del suo mentore, Diane Lockhart. Costrette a lasciare il Lockhart & Lee, si uniscono a Lucca Quinn in un eminente studio legale di Chicago.  

Abbiamo intervistato in esclusiva l'attrice Carrie Preston, la quale interpreta il ruolo di Elsbeth Tascioni, presente in entrambe le serie.

D: Come può essere descritto il personaggio di Elsbeth?

R: Elsbeth è un geniale avvocato la cui mente lavora alla velocità della luce per risolvere i casi in modo sorprendente. Generalmente viene ingaggiata quando non c’è nessun altro in grado di trovare una soluzione a un problema. Spesso è sedotta da ciò che le passa per la testa pertanto il suo comportamento può essere volubile.

D: Che impegno richiede lavorare su serie televisive come "The Good Wife" e "The Good Fight"?

R: La cosa migliore del lavorare a queste serie è la scrittura. Ci assegnano piacevoli e intriganti testi da recitare e situazioni da rappresentare, spetta a noi dimostrare di essere all'altezza di questi compiti. Mi piace questa sfida. 

D: Perchè i legal e political drama hanno così successo?

R: Credo siano così popolari perchè generalmente hanno un inizio, uno sviluppo e una fine. Una situazione politica è presentata, esplorata e infine ha un qualche tipo di finale. C'è un qualcosa di gratificante nell'essere intrattenuti, impegnare le nostre menti e infine assistere a una conclusione, tutto nel giro di un'ora.

D: Hai interpretato anche il personaggio di Arlene Fowler in "True Blood" e quello di Grace Hendricks in "Person of Interest", entrambe le serie hanno avuto un grande successo internazionale. Cosa hai gestito le varie interpretazioni?

R: Mi è piaciuto molto poter interpretare tre donne totalmente diverse in tre differenti serie nell'arco dello stesso periodo di tempo. Ognuna di queste serie (True Blood, Person of Interest e Good Wife) hanno spettatori devoti, quindi è stato confortante vedere che il duro lavoro degli sceneggiatori, dei registi, dei cast e delle troupe sia efficacemente arrivato e apprezzato dal pubblico. Per me, come attrice, è stato bello fare avanti e indietro tra questi personaggi.

D: Nel 2017 sei nel cast di "Claws". Di che si tratta?

R: La serie parla di cinque diverse donne che lavorano in un salone di bellezza della Florida occidentale e vengono coinvolte in un traffico di farmaci gestito dalla Dixie Mafia. Il mio personaggio è Polly, una donna affascinante che è appena uscita dalla prigione. La serie debutterà l'11 giugno su TNT.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Luigi Spezzi
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Intervista a Ben Crompton: da 'Il Trono di Spade' a 'Strike'

Abbiamo intervistato in esclusiva l'attore inglese Ben Crompton, noto al pubblico televisivo per la sua partecipazione a "Il Trono di Spade" nel ruolo di Eddison Tollett. Nel 2017 è nel cast di "Strike", serie basata sui romanzi di J.K. Rowling. D: In “Strike” interpreta il personaggio di Shanker. Come ha vissuto questa esperien...

 

Outlander, quarta stagione: nel cast entrano Maria Doyle Kennedy e Ed Speleers

Starz, in associazione con Sony Pictures Television, ha annunciato che nella quarta stagione di “Outlander” saranno presenti Maria Doyle Kennedy, la quale interpreterà il personaggio di Jocasta Cameron, e Ed Speleers nel ruolo di Stephen Bonnet, un pirata e contrabbandiere. L'attrice e cantante irlandese Maria Doy...

 

Sotto copertura - La cattura di Zagaria, anticipazioni prima puntata

La prima puntata di “Sotto copertura - La cattura di Zagaria” va in onda questa sera su Rai 1 dalle 21.25. Incontro con il cast Il racconto si svolge nel 2011, il capo della squadra mobile di Napoli Michele Romano (Claudio Gioé) e i componenti della sua squadra hanno assicurato alla giustizia Antonio Iovine e intraprendono una ...

 

"Stranger Things 2", Ross Duffer annuncia minacce per i protagonisti e una vendetta per Barb

"Stranger Things 2" debutterà sugli schermi il 27 ottobre e nei mesi scorsi molti membri del cast si sono sbilanciati con dichiarazioni su cosa accadrà nella nuova stagione, mettendo i fan in agitazione. Natalia Dyer non ha fatto eccezione andando a mettere il dito su una ferita ancora aperta, quella della morte di Barb, uccisa dal de...

 

Recensione di 'Lore', la serie tv nata da una podcast

"Lore", che debutta il 13 ottobre su Amazon Video, è una serie tv antologica ispirata a misteri ed eventi inquietanti realmente accaduti in tempi passati, strutturata come un documentario con una voce narrante. Lo show, trasposizione dell'omonima podcast che si è aggiudicata l'iTunes "Best of 2015" Award e il "Best History Podcast" ne...

 

The Tick, un insolito racconto supereroistico

La serie televisiva "The Tick" è da oggi disponibile in lingua italiana sulla piattaforma streaming Amazon Prime Video.  Il pilot diretto da Wally Pfister prefigura un racconto che sovverte i tradizionali canoni del genere supereroistico e mescola azione e commedia con scene esilaranti e un linguaggio ai limiti del bizzarro.&...

 

Dynasty, la nuova serie tv: ambizioni e rivalità

La serie televisiva "Dynasty" ha debuttato ieri negli Stati Uniti su The CW e da oggi è disponibile sulla piattaforma streaming Netflix.  Si tratta del reboot dell'omonima soap opera trasmessa negli anni Ottanta da ABC pertanto al centro del racconto ci sono nuovamente le vicende di una famiglia miliardaria.  Il sistema dei legam...

 

Provaci ancora prof, anticipazioni sesta puntata: due indagini parallele

La settima stagione di "Provaci ancora Prof" va in onda su Rai 1 dal 14 settembre. La sesta puntata va in onda questa sera dalle 21.25. Novità dal punto di vista lavorativo per il personaggio del vice questore Gaetano Berardi (Paolo Conticini), il quale riceve una proposta di promozione per cui dovrebbe trasferirsi a Napoli. La professores...

 

Sotto copertura - La cattura di Zagaria: incontro con il cast della serie tv

Abbiamo partecipato alla presentazione del nuovo capitolo di "Sotto copertura" che debutterà su Rai 1 il 16 ottobre.  La serie televisiva diretta da Giulio Manfredonia torna a raccontare la lotta dello Stato contro la criminalità organizzata, le quattro puntate sono dedicate alla rappresentazione delle indagini che portaron...

 

The A Word, una serie tv sul tema dell'autismo e le difficoltà del comunicare

La seconda stagione della serie televisiva “The A Word” debutterà negli Stati Uniti l’8 novembre sul canale SundanceTV. Il racconto si concentra su una famiglia numerosa e pone al centro la figura di un bambino con sindrome autistica. L'intento della serie non è solo quello di tessere una narrazione coinvolgente ma ...

 


Da non perdere
Ultime news
Recensioni
pixel sony skin pixel sony skin