X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Assassin's Creed Origins, anteprima videogame per PS4 e Xbox One

27/06/2017 14:00
Assassin's Creed Origins anteprima videogame per PS4 Xbox One

Assassin's Creed Origins ci conduce nell'Antico Egitto, alla scoperta dei primi Assassini. Una mappa enorme, l'unione di azione ed elementi da gioco di ruolo, tra le Piramidi e la perfetta rappresentazione dell'epoca

Assassin's Creed Origins è il videogioco che più di ogni altro ha ridefinito i canoni dell’action game nella scorsa generazione, una proprietà intellettuale che ha venduto più di cento milioni di copie e che continua, ancora oggi, ad alimentare vendite ed interesse della comunità ludica. il primo Assassin’s Creed ha rappresentato un esperimento narrativo unico, con l’unione di presente e passato, attraverso l‘utilizzo dell’Animus, che permetteva di rivivere i ricordi dei nostri antenati attraverso specifiche sequenze di DNA. L’eterna lotta tra Assassini e Templari si intrecciava al recupero di antichi manufatti, tra ambientazioni e personaggi storici. L’azione veloce e spettacolare insieme ad una cura visiva eccellente hanno ben presto decretato il successo della saga, capace di espandersi a macchia d’olio con Ezio Auditore, indimenticabile protagonista degli episodi ambientati in Italia. Da lì, la serie ha perso il suo appeal originale, con una trama ormai scontata e banale, e scelte di design che hanno condotto ad esperimenti trascurabili. Gli ultimi capitoli, Unity e Syndicate, sono stati un ottimo passatempo videoludico, esperienze che hanno abbandonato l’epicità classica per abbracciare una dimensione quasi voyeristica, da turisti ottocenteschi di Parigi e Londra.

Assassin's Creed Origins vuole essere, invece, un forte ritorno alle basi del brand Ubisoft, un deciso colpo di coda che possa spazzar via gli ultimi, dimenticabili, episodi. La trama del nuovo capitolo ci porta nell’Egitto del primo secolo, con al centro delle vicende Bayek, uno dei più antichi Assassini della Confraternita. Il periodo temporale si colloca sensibilmente indietro rispetto alla saga originale, con uno scarto di quasi un millennio, rappresentando dal punto di vista narrativo un vero e proprio excursus sulla nascita e l’origine dei due Ordini. L’enorme fiducia riposta da Ubisoft per il nuovo Assassin’s si nota anche dal punto di vista della cura e riproduzione storica, con protagonisti realmente esistiti e personaggi secondari ricreati a partire dai documenti ufficiali dell’epoca.



Il gameplay di Assassin's Creed Origins si espande verso l’ottica dei più recenti open-world, con un sistema molto più complesso, a partire dalla mappa di gioco, enorme e piena di personaggi e missioni da svolgere. Se i precedenti capitoli non erano mai riusciti a proporre un free roaming interessante, la nuova deriva permette l’utilizzo di cavalli e cammelli, oltre che di imbarcazioni navali, per spostamenti rapidi all’interno delle varie zone, e un’ambiente che reagisce in maniera più credibile alle nostre azioni. I personaggi non giocanti, infatti, sono dotati di una loro intelligenza artificiale che, unita a comportamenti autonomi e a mansioni che svolgono quotidianamente, contribuisce a creare quell’illusione di mondo aperto che è sempre mancato alla saga. Bayek, il protagonista di Assassin's Creed Origins, è un personaggio molto più complesso dei precedenti, con un sistema di abilità e rami da sbloccare, a seconda del livello raggiunto. Come accade infatti nei giochi di ruolo, ogni azione comporta l’accumulo di esperienza, utile per salire di livello e utilizzare nuovi poteri. Non solo, anche le stesse armi e armature possiedono caratteristiche proprie, per un sistema di raccolta e creazione molto più profondo e solido rispetto al passato. ll sistema di combattimento è stato rivisto, e abbandona il classico contrattacco, in favore di una schivata simile a quella apprezzata in The Witcher 3, con l’agganciamento del bersaglio e l’attesa del momento giusto per colpire. Non mancano le classiche scalate e gli elementi parkour, resi ancora più veloci e snelli dalla particolare conformazione degli edifici egiziani, bassi e dal tetto piano. La componente stealth, con l’eliminazione silenziosa dei nemici, si avvale della novità rappresentata dall’aquila, che ora può essere controllata direttamente per scoprire e marchiare la posizione degli avversari.



La grafica di Assassin's Creed Origins convince in relazione alla vastità dell’area di gioco e al livello di dettaglio raggiunto, con una buona modellazione dei personaggi, edifici e monumenti splendidi da vedere, insieme ad un sistema di illuminazione riuscito, sia nelle fasi di giorno che in quelle notturne. La cura, canonica, con la quale Ubisoft realizza ogni Assassin’s configura il nuovo capitolo come un vero e proprio viaggio indietro nel tempo, tra le meravigliose dune e le costruzioni faraoniche dell’epoca, tra cui le iconiche Piramidi. Per poter osservare e vivere direttamente l’origine della Confraternita bisognerà aspettare il prossimo 27 ottobre, data di uscita di Assassin's Creed Origins su PS4, Xbox One e PC.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Fabio Tosti
Home
 
Film correlati
Assassin's Creed

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Dragon Ball FighterZ, anteprima videogame per PS4 e Xbox One

Dragon Ball FighterZ è il picchiaduro in 2D di una delle saghe più famose e apprezzate nel mondo, con una nutrita di schiera di fan anche nel nostro territorio. Il ritorno del franchise ci trasporta su terreni di scontro in due dimensioni, per un videogioco veloce e spettacolare, sia dal punto di vista del gameplay che dal lato pretta...

 

Recensione film Atomica Bionda: colui che inganna troverà sempre chi si lascerà ingannare

Atomica Bionda trae origine dal fumetto The Coldest City scritto ed illustrato da Antony Johnston e Sam Hart. Il film diretto da David Leitch ed interpretato tra gli altri da Charlize Theron, Sofia Boutella e James McAvoy, è ambientato nella Berlino della guerra fredda, durante le sommosse che hanno portato all’abbattimento del muro e ...

 

Days Gone, anteprima videogame Sony per PS4

Days Gone è un videogioco d’azione ambientato in un mondo aperto, un’enorme mappa dove sopravvivere a gruppi di nemici umani e orde di zombie. La presentazione di due anni fa, all’E3, aveva mostrato un titolo dalle tinte avvicinabili a The Last Of Us, ma dai connotati decisamente più survival, con decine di non morti...

 

Recensione L'ultimo giorno in Vietnam, un bellissimo fumetto di Will Eisner pubblicato da 001 Edizioni

L'ultimo giorno in Vietnam è un bellissimo fumetto scritto e disegnato dalla leggenda della nona arte Will Eisner. All’interno dell’albo si trovano diverse storie raccolte in modo casuale, senza seguire una linea temporale, dallo stesso Eisner. La casa editrice 001 Edizioni ha deciso di ripubblicare nei primi giorni di luglio que...

 

Recensione Rise of the Black Flame il fumetto scritto da Mike Mignola per Dark Horse Comics

Rise of the Black Flame è il nuovo fumetto pubblicato dalla casa editrice Dark Horse Comics, che unisce tutti e cinque i numeri di questa incredibile serie uscita lo scorso anno. Grazie al grande successo ottenuto, la casa editrice ha deciso di pubblicare l’intera storia in un unico volume. All’interno di questo bellissimo albo, ...

 

Final Fantasy XII: The Zodiac Age, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Final Fantasy XII: The Zodiac Age è la riedizione di un videogioco particolare, un capitolo fatto di ottime idee e importanti innovazioni all’interno di quello che era a suo tempo il brand di Final Fantasy. La saga si era sempre poggiata su un sistema di combattimento a turni ed incontri casuali, peculiare dei giochi di ruolo a stampo ...

 

Wolfenstein II: The New Colossus, anteprima videogame Bethesda per PS4 e Xbox One

Wolfenstein II: The New Colossus è il videogioco sviluppato da MachineGames e pubblicato da Bethesda Softworks, il seguito di uno dei migliori sparatutto degli ultimi anni, lo storico ritorno del tenente B.J. Blazkowicz. La saga ha segnato un intero genere, oltre che l’industria videoludica, con l’uscita nel lontano 1992 di quell...

 

Recensione Wonder Woman l'Amazzone della collana Grandi Opere DC di Jill Thompson

Wonder Woman L’Amazzone è stato pubblicato all’interno della collana Grandi Opere DC e in Italia distribuito dalla Lion divisine di RW Edizioni. Questa nuova storia ci porta alle origini dell’eroina più famosa dell’universo DC Comics, com’è nata e da dove vengono i suoi grandi poteri, ma soprattutt...

 

Recensione The Interview la nuova graphic novel di Manuele Fior di Fantagraphics

The Interview è la nuova graphic novel pubblicata dalla casa editrice americana Fantagraphics, scritta e disegnata da Manuele Fior. L’autore ci porta in un futuro dove i cambiamenti non avvengono con una rivoluzione o con la fine del mondo ma attraverso processi mentali che poco a poco cambiano il modo di pensare. I contatti con gli ex...

 

Crash Bandicoot N.Sane Trilogy, recensione per PS4: il ritorno della mascotte PlayStation

Crash Bandicoot N.Sane Trilogy è un pezzo di storia del videogioco, la collezione completamente restaurata dei primi tre storici capitoli usciti su PlayStation, un ricordo a cui tantissimi videogiocatori sono legati. Proprio l’aspetto nostalgico ha convinto Activison ad affidare al team interno Vicarious Visions il compito di riportare...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni