X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Surge, recensione videogame per PS4 e Xbox One

16/05/2017 14:00
The Surge recensione videogame per PS4 Xbox One

The Surge è il souls-like fantascientifico dagli autori di Lords of the Fallen, un futuro distopico invaso da macchine ed impianti cibernetici

The Surge è il videogioco sviluppato da Deck13 e distribuito da Halifax, autori di Lords of the Fallen, appartenente al cosiddetto genere dei souls-like, un gioco di ruolo contraddistinto da un’elevata difficoltà e una struttura che mescola elementi d’azione ed esplorazione. La novità principale di The Surge è quella di cambiare totalmente il classico setting dai connotati medievali, tipico dei souls-like, con il passaggio ad un’ambientazione fantascientifica, tecnologica, tra robot giganti e il peso di un futuro distopico.

La trama di The Surge è ambientata in un futuro dominato dalle macchine e afflitto dal problema della sovrappopolazione, con il conseguente esaurimento delle risorse disponibili e profondamente piagato dall’inquinamento atmosferico. Robot e automazione hanno ormai sostituto il lavoro degli uomini, che sono spesso costretti a trovare lavori al limite della legalità, tra innesti cibernetici e l’utilizzo di esoscheletri. L’introduzione al gioco si apre con il protagonista Warren all’interno di una discarica, ignaro del perché abbia degli impianti nel proprio corpo e del motivo dell’attacco di alcuni droni.



Il gameplay di The Surge unisce le classiche meccaniche all’arma bianca dei souls, con una struttura di impianti potenziabili e upgrade modulari. Nonostante il mondo tratteggiato sia quello tecnologico e futuristico, il combattimento rimane fisico e diretto, pesante e cruento, un’eredità spirituale lasciata da Lords of the Fallen, contraddistinto anch’egli da dinamiche lente e con armi da mischia. Il sistema di attacco prevede un affondo verticale ed uno orizzontale, alternandolo a schivate o parate nel caso di attacchi nemici. Ogni azione, come da tradizione, consuma la barra della resistenza, con battaglie incentrate nella capacità di saper pianificare mosse e strategie, pena una prematura fine. L’eventuale morte lascia sul campo gli scarti tecnologici accumulati, considerata come la moneta di gioco, che possono essere spesi per aumentare caratteristiche ed abilità del personaggio. L’installazione di nuovi chip e lo sviluppo dei progetti recuperati permettono un upgrade in termini di salute, energia e poteri di combattimento. Le modifiche apportate sono possibili esclusivamente nell’area centrale della mappa, l’area medica, che funziona come un vero e proprio hub di gioco, tra potenziamenti e deposito di oggetti.



La grafica di The Surge è una buona riproduzione del setting fantascientifico al quale si ispira, descritto in maniera sporca e degradata, una visione certamente non ottimistica del futuro. La realtà distopica può essere sintetizzata in innesti che modificano fisico e percezione umana, con l’apice raggiunto dai boss, veri e propri concentrati di tecnologia, differenti per dimensioni ed impianti cibernetici, con peculiari pattern di attacco, da memorizzare per riuscire a portare dalla propria parte lo scontro. Gli scenari si presentano definiti e costellati da elementi di contorno, come macerie, scarti e detriti tecnologici, tra murales e scritte ad imbrattare i muri. Le sezioni al chiuso vedono una palette cromatica fredda ed asettica, mentre le zone all’aperto mescolano elementi naturali con strutture e costruzioni dal duro metallo. Il design delle mappe si ispira nuovamente ai souls, con percorsi e porte da sbloccare, che fungono da scorciatoie una volta scoperte e che collegano le diverse sezioni all’area medica centrale.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Fabio Tosti
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Chateau Bordeaux, l'ottavo volume della saga famigliare legata al celebre vino francese

Glénat Edizioni pubblica l'ottavo volume di “Châteaux Bordeaux”, il fumetto che coniuga la storia di una saga famigliare con quella del vino francese, tra i più apprezzati al mondo. La trama ha come protagonisti i tre fratelli Baudricourt. Alla scomparsa del padre, morto in circostanze mai, del tutto, chiarite, ered...

 

Pro Evolution Soccer 2018, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Pro Evolution Soccer 2018 è il videogioco calcistico sviluppato da Konami, l’appuntamento annuale con una delle serie storiche giapponesi, che ha affascinato e divertito milioni di utenti negli ultimi venti anni. Il calcio nato come ISS Pro sulla prima PlayStation ha da sempre dettato le regole per quanto riguarda l’aspetto simul...

 

Cinema Purgatorio, l'antologia di Alan Moore nel terzo volume di Panini Comics

Panini Comics pubblica il terzo volume di “Cinema Purgatorio”, in uscita per il 21 settembre. Il volume contiene i numeri #7-9. L'acclamata antologia, voluta da Alan Moore in bianco e nero, ha debuttato nel maggio 2016, grazie a una fortunata campagna di crowfunding su Kickstarter avviata da Avatar Press. La storia principale &egr...

 

Recensione Gasolina il nuovo fumetto pubblicato da Image Comics/Skybound

Gasolina è la nuova serie a fumetti pubblicata da Image Comics/Skybound, il primo numero arriverà nelle fumetterie americane il prossimo 20 settembre. il team creativo di questo nuovo lavoro è formato da Sean Mackiewicz ai testi mentre troviamo Niko Walter e Mat Lopes ai disegni e ai colori. Un nuovo fumetto dell’orrore s...

 

Archie il ragazzo più famoso di Riverdale torna in una nuova serie di fumetti pubblicata da Edizioni BD

Archie è uscito da poco grazie alla casa editrice Edizioni BD, questa famosissima serie americana è stata inedita in Italia fino a quest’anno. Il nuovo rilancio di tutta l’edizione è opera della casa editrice Archie Comics che ha deciso di portare i protagonisti nel XXI secolo. Il team creativo chiamato in questa fa...

 

Tecniche di assassinio attraverso i secoli, il manga di Shintaro Kago per Edizioni 001

001 Edizioni porta in Italia “Tecniche di assassinio attraverso i secoli”, il sorprendente manga del visionario fumettista giapponese Shintaro Kago. “Tecniche di assassinio attraverso i secoli” presenta undici racconti che fotografano la violenza della società odierna attraverso uno stile, tanto narrativo quanto illu...

 

Knack 2, recensione videogame per PS4

Knack 2 è il videogioco ideato da Mark Cerny, progettista di PlayStation 4, e sviluppato da Japan Studio, il seguito di uno dei giochi di lancio del 2013 per PS4. Il primo capitolo, presentato come un’importante esclusiva per la line-up della console Sony, si presentò con evidenti problemi tecnici e nelle meccaniche, risultando ...

 

Imaginary Fiends, il ritorno di Tim Seeley all'horror grazie a Vertigo Comics

Vertigo Comics ha in serbo una nuova miniserie di sei numeri: “Imaginary Fiends” disponibile dal 15 novembre. Il fumetto presenta un imprinting fantascientifico con connotazioni decisamente horror. A scrivere la sceneggiatura è stato chiamato Tim Seeley (“Hack/Slash”), fumettista specializzato nel genere. I disegni so...

 

Predator vs Judge Dredd vs Aliens, in uscita il volume unico

“Predator vs Judge Dredd vs Aliens” è in uscita il 4 ottobre, la raccolta del fumetto inaugurato nell'estate del 2016. La miniserie è frutto della collaborazione di Dark Horse, IDW Publishing e 2000 AD. La trama vede Dredd, insieme al Giudice Anderson, raggiungere la periferia di Mega-City One, tra la Terra Maledetta e le...

 

Yakuza Kiwami, recensione videogame per PS4

Yakuza Kiwami è il remake di un videogioco uscito nel 2005 per PlayStation 2, l’esordio di una serie free roaming che è stata, per anni, l’erede spirituale dello storico Shenmue, capace di far rivivere l’atmosfera e l’essenza del gaming giapponese. Il rinnovato successo del brand, forte anche del prequel da poc...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni
http://bs.serving-sys.com/serving/adServer.bs?cn=display&c=19&mc=imp&pli=22587639&PluID=0&ord=[timestamp]&rtu=-1