X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Surge, recensione videogame per PS4 e Xbox One

16/05/2017 14:00
The Surge recensione videogame per PS4 Xbox One

The Surge è il souls-like fantascientifico dagli autori di Lords of the Fallen, un futuro distopico invaso da macchine ed impianti cibernetici

The Surge è il videogioco sviluppato da Deck13 e distribuito da Halifax, autori di Lords of the Fallen, appartenente al cosiddetto genere dei souls-like, un gioco di ruolo contraddistinto da un’elevata difficoltà e una struttura che mescola elementi d’azione ed esplorazione. La novità principale di The Surge è quella di cambiare totalmente il classico setting dai connotati medievali, tipico dei souls-like, con il passaggio ad un’ambientazione fantascientifica, tecnologica, tra robot giganti e il peso di un futuro distopico.

La trama di The Surge è ambientata in un futuro dominato dalle macchine e afflitto dal problema della sovrappopolazione, con il conseguente esaurimento delle risorse disponibili e profondamente piagato dall’inquinamento atmosferico. Robot e automazione hanno ormai sostituto il lavoro degli uomini, che sono spesso costretti a trovare lavori al limite della legalità, tra innesti cibernetici e l’utilizzo di esoscheletri. L’introduzione al gioco si apre con il protagonista Warren all’interno di una discarica, ignaro del perché abbia degli impianti nel proprio corpo e del motivo dell’attacco di alcuni droni.



Il gameplay di The Surge unisce le classiche meccaniche all’arma bianca dei souls, con una struttura di impianti potenziabili e upgrade modulari. Nonostante il mondo tratteggiato sia quello tecnologico e futuristico, il combattimento rimane fisico e diretto, pesante e cruento, un’eredità spirituale lasciata da Lords of the Fallen, contraddistinto anch’egli da dinamiche lente e con armi da mischia. Il sistema di attacco prevede un affondo verticale ed uno orizzontale, alternandolo a schivate o parate nel caso di attacchi nemici. Ogni azione, come da tradizione, consuma la barra della resistenza, con battaglie incentrate nella capacità di saper pianificare mosse e strategie, pena una prematura fine. L’eventuale morte lascia sul campo gli scarti tecnologici accumulati, considerata come la moneta di gioco, che possono essere spesi per aumentare caratteristiche ed abilità del personaggio. L’installazione di nuovi chip e lo sviluppo dei progetti recuperati permettono un upgrade in termini di salute, energia e poteri di combattimento. Le modifiche apportate sono possibili esclusivamente nell’area centrale della mappa, l’area medica, che funziona come un vero e proprio hub di gioco, tra potenziamenti e deposito di oggetti.



La grafica di The Surge è una buona riproduzione del setting fantascientifico al quale si ispira, descritto in maniera sporca e degradata, una visione certamente non ottimistica del futuro. La realtà distopica può essere sintetizzata in innesti che modificano fisico e percezione umana, con l’apice raggiunto dai boss, veri e propri concentrati di tecnologia, differenti per dimensioni ed impianti cibernetici, con peculiari pattern di attacco, da memorizzare per riuscire a portare dalla propria parte lo scontro. Gli scenari si presentano definiti e costellati da elementi di contorno, come macerie, scarti e detriti tecnologici, tra murales e scritte ad imbrattare i muri. Le sezioni al chiuso vedono una palette cromatica fredda ed asettica, mentre le zone all’aperto mescolano elementi naturali con strutture e costruzioni dal duro metallo. Il design delle mappe si ispira nuovamente ai souls, con percorsi e porte da sbloccare, che fungono da scorciatoie una volta scoperte e che collegano le diverse sezioni all’area medica centrale.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Fabio Tosti
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Wonder Woman Day, in concomitanza con l'uscita del film

DC Comics celebra Wonder Woman. In concomitanza con l’uscita del film Wonder Woman nelle sale cinematografiche di tutto il mondo, con protagonista l’attrice israeliana Gal Gadot per la regia di Patty Jenkins che avverrà nel weekend d’inizio giugno, la DC Entertainment propone promozioni digitali ed offerte speciali oltre a ...

 

Farpoint, recensione videogame per PS4: lo sparatutto per PlayStation VR

Farpoint è il videogioco di punta della line-up Sony per PlayStation VR, il visore di realtà virtuale esclusivo per PS4. La presentazione allo scorso E3 di Los Angeles, a giungo, aveva mostrato le potenzialità del titolo sviluppato da Impulse Gear, grazie ad una grafica estremamente curata e alla periferica dedicata. Proprio l&...

 

Van Helsing Comics, nuova serie a fumetti

Chuck Dixon noto autore di alcuni storici fumetti che hanno visto come protagonisti personaggi del calibro di Batman, Punisher e Bane collaborerà con la Zenescope per la realizzazione di una nuova serie che avrà per protagonista la figlia del più noto cacciatore di vampiri Abraham Van Helsing. Liesel Van Helsing è il se...

 

Star Comics, Tsubaki-Cho Lonely Planet in uscita: trama e protagonisti

“Tsubaki-Cho Lonely Planet”, il manga scritto e disegnato dalla mangaka Mika Yamamori, è in uscita il 24 maggio nelle edicole, fumetterie, librerie e sulla piattaforma di Amazon. La trama ha come protagonista Fumi Ohno, studentessa al secondo delle scuole superiori, vittima di bullismo da parte di un suo coetaneo. Il manga ci pr...

 

Wynonna Earp, la seconda stagione della serie tv

Wynonna Earp, la serie tv interpretata da Melanie Scrofano è giunta alla sua seconda stagione che sarà disponibile dal prossimo giugno. La prima stagione cominciata lo scorso aprile e composta da tredici episodi si era conclusa a giugno del 2016. Dopo appena un anno dalla conclusione della prima stagione Wynonna Earp apparirà i...

 

Panini Comics, in arrivo il preludio di Spider-Man Homecoming

Panini Comics annuncia l'uscita del preludio a fumetti di “Spider-Man Homecoming” prevista per il 22 giugno sotto l'etichetta “Marvel Special 19”. Dopo il successo dell'operazione editoriale fumettistica legata al film di lancio di “Doctor Strange” (2016), in attesa del cinecomic, i lettori potranno scoprire dett...

 

Recensione La Profezia dell'Armadillo Artist Edition una nuova edizione per Zerocalcare

La Profezia dell’Armadillo è la prima graphic novel dell’ormai famoso Zerocalcare, la Bao Publishing ha voluto ristampare, a distanza di cinque anni dal suo debutto, questo fumetto in versione Artist Edition. La nuova versione contiene 12 pagine in più ad inizio albo e sarà più grande (stesso formato di Koban...

 

Recensione Residenza Arcadia la graphic novel di Daniel Cuello pubblicata da Bao Publishing

Residenza Arcadia è la prima graphic novel del fumettista Daniel Cuello pubblicata dalla Bao Publishing. Questo nuovo fumetto, uscito lo scorso 11 maggio, ci condurrà all’interno di un condominio davvero particolare, popolato da anziani riluttanti a qualsiasi novità e pieni di astio uno verso l’altro. I vari siparie...

 

Dynamite Comics, i KISS e Vampirella in una nuova serie a fumetti

La Dynamite Entertainment al fine di onorare e commemorare la prima riunione della rock-band KISS con Vampirella, icona dell’horror, distribuisce il fumetto in cui la giunonica eroina diventa una paladina del rock, scritto dall’autore Chris Sebela. La trama di KISS/vampirella #1 è ambientata nella città di Los Angeles nel...

 

Panini Comics, in arrivo il manga Darwin's Game: la lotta per la sopravvivenza passa per il web

Panini Comics propone “Darwin's Game #1”, il manga scritto e disegnato da FLIPFLOPs. Il primo albo sarà disponibile dal 25 maggio. La serie, che conta ad oggi nove volumi ed è ancora in corso, ha debuttato in Giappone nel 2012, grazie al lungimerante interessamento della casa editrice Akita Shoten. La trama ha come protag...

 

Da non perdere

Ultime news
Recensioni