X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 
http://bs.serving-sys.com/serving/adServer.bs?cn=display&c=19&mc=imp&pli=22587639&PluID=0&ord=[timestamp]&rtu=-1

Intervista a Roan Johnson: dal film 'Piuma' ai nuovi episodi della serie 'I delitti del BarLume'

16/04/2017 13:15
Intervista Roan Johnson dal film 'Piuma' ai nuovi episodi della serie 'I delitti del BarLume'

Il film "Piuma" va in onda questa sera su Sky Cinema Uno HD e Sky Uno HD. Mauxa ha intervistato Roan Johnson, dal 2015 regista anche della serie "I delitti del BarLume".

Nel giorno di Pasqua i canali Sky Cinema Uno HD e Sky Uno HD propongono “Piuma”, film presentato in concorso alla 73. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia.

Abbiamo intervistato il regista Roan Johnson.

D: ”Piuma" propone allo spettatore una riflessione profonda sul gusto dell'incoscienza e l'insorgere della responsabilità, quali delle due tematiche è risultata più difficile da raccontare?

R: Mentre Cate (ma in generale i personaggi femminili del film) rappresentano il lato più maturo e responsabile Ferro, suo padre e il padre di Cate rappresentano invece il lato più immaturo e amabilmente incasinato della nostra storia. Questi due poli opposti creano sia il lato divertente e più comico del film sia quello più emozionante. L’arrivo imprevisto di una responsabilità è la partenza e la chiave del film. E l’arrivo di un figlio è ovviamente l’esempio più grande di questo concetto. E come ci si rapporta all’arrivo di una responsabilità? La stessa incoscienza può paradossalmente essere utile ad assumersene una? C’è una sorta di lotta fra l’ottimismo sognante e a volte sconclusionato di Ferro e il senso di responsabilità di Cate ed è da lì che nascono i problemi, ma credo sia anche lì dove si debba cercare la soluzione.

D: A tuo parere cosa hanno potuto ricavare i giovani guardando il film?

R: Piuma intanto è una commedia sulla famiglia. Si va da nonno Lino che ha ottanta anni a Ferro e Cate che ne hanno diciotto. E nel mezzo ci sono le generazioni che probabilmente possono godere di più nel vedere questo film e capirne tutti gli aspetti. Quindi i premi e le reazioni entusiaste che ci hanno regalato anche i più giovani credo vengano prima di tutto perché Piuma è un film dove si ride molto e ci si emoziona. E’ anche un'avventura che è sia divertente che appassionante da guardare. Poi il film pone anche delle domande sul concetto di amicizia, di amore, del rapporto con i propri genitori e appunto con l’assunzione delle responsabilità. Credo che il nostro compito non sia dare risposte ma fare le domande giuste che riguardino le loro paure, i loro sogni, le loro fragilità e la loro voglia di vivere il proprio presente e futuro.

D: Dal 2015 sei regista della serie televisiva "I delitti del BarLume", in onda su Sky. A tuo parere quali sono i motivi del proliferare dei racconti di genere investigativo?

R: Credo che i gialli siano sempre andati di moda e non smetteranno mai di andare per la maggiore. Hanno una struttura narrativa che se usata bene ti tiene incollato allo schermo, un codice dove lo spettatore si ritrova ma che allo stesso tempo ha variazioni infinte. Barlume ha la caratteristica di essere un giallo che è anche una commedia, che credo sia comunque un ossimoro: il giallo si basa sulla tensione e l’empatia e spesso col dramma, e la commedia è distante da tutto questo. Già nei romanzi di Malvaldi questi due aspetti riuscivano a trovare una loro chimica magica e noi abbiamo provato a riportarla in televisione, creando un prodotto che penso assomigli a poco altro. Il pubblico se ne è accorto e ci segue sempre di più. E di questo siamo molto orgogliosi.

D: Sono già previsti nuovi episodi?

R:Sì stiamo scrivendo e partendo con il casting per le due nuove puntate che gireremo a giugno e luglio e credo che andranno di nuovo in onda a gennaio, una formula che ci ha portato molto fortuna e che la produzione giustamente non vuole cambiare. A tutti quelli che ci chiedono perché giriamo solo due puntate rispondo con la filosofia di Carlo Degli Esposti: se trovi un ristorante che ti piace e ci vai cinque volte al mese poi di viene a noia, se ci vai due volte l’anno forse ci torni per tutta la vita.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Luigi Spezzi
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Provaci ancora prof, anticipazioni terza puntata: una terribile notizia sconvolge i protagonisti

La settima stagione di "Provaci ancora Prof" ha debuttato su Rai 1 il 15 settembre. Questa sera dalle 21.25 va in onda la terza puntata. La serie televisiva è diretta da Lodovico Gasparini e vede protagonista la professoressa Camilla Baudino, interpretata da Veronica Pivetti. Livia è stata tradita da suo marito e...

 

'This Is Us' e 'The Exorcist', entrambe le serie tv su Amazon Prime Video

A seguito dell’accordo tra Amazon e 20th Century Fox Television Distribution l’acclamata dramedy “This Is Us” e la serie horror “The Exorcist” saranno rese disponibili sulla piattaforma streaming Amazon Prime Video in più di 200 paesi in tutto il mondo. Nel mese di settembre il catalogo di Amazon Prime Vi...

 

Camera Café, Fabio Troiano ospite della nuova puntata

Una nuova puntata di "Camera Café" va in onda questa sera su Rai 2 a partire dalle 21.05.  Nel nuovo appuntamento con la sketch comedy interpretata da Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu partecipa anche l'attore Fabio Troiano, il quale si inserisce nell'azienda con lo scopo di studiare i comportamenti di Silvano (Alessandro...

 

Good Omens, la prima immagine degli attori Michael Sheen e David Tennant nei loro ruoli

Sono iniziate le riprese della miniserie televisiva "Good Omens" (Titolo italiano: “Buona apocalisse a tutti”), il cui debutto è atteso sulla piattaforma streaming Amazon Prime Video nel 2019, a rivelarlo è lo showrunner Neil Gaiman ("American Gods") tramite una foto postata su Twitter che ritrae i due princ...

 

Il paradiso delle signore, anticipazioni terza puntata: nuovi contrasti tra i personaggi

Giunta alla seconda stagione, la fiction "Il paradiso delle signore" torna questa sera su Rai 1 con una nuova puntata. Nell'episodio intitolato "Una tenera canaglia" i rapporti tra la protagonista principale Teresa Iorio (Giusy Buscemi) e i suoi genitori continuano a logorarsi. Alla ragazza vengono restituiti i soldi per la dote e nonostante ...

 

Emmy 2017, le serie tv più premiate

La 69. edizione della cerimonia di premiazione dei Primetime Emmy Awards si è svolta il 17 settembre presso il Microsoft Theatre di Hollywood.  Successo della serie televisiva "The Handmaid's Tale" che si è aggiudicata cinque premi Emmy tra cui quello alla miglior serie drammatica vincendo la concorrenza di produzioni di gr...

 

Vida, nuova serie tv con Veronica Osorio e Melissa Barrera

Il progetto "Vida" (noto precedentemente come "Pour Vida") diverrà una serie televisiva, ad annunciarlo è Chris Albrecht, presidente e CEO di Starz.  Lo showrunner sarà Tanya Saracho (“Le regole del delitto perfetto”) e il primo episodio sarà diretto da Alonso Ruizpalacios.  La trama del...

 

Curb Your Enthusiasm, il trailer della nuova stagione con il sempre più scorbutico Larry David

"Curb Your Enthusiasm", la serie semi biopica su Larry David, tornerà con la nona stagione ma la sostanza non cambia: Larry è ancora arrabbiato con tutto e tutti. Qualche novità si registra nel cast della popolare serie HBO, con Bryan Cranston che interpreterà il terapista del protagonista, Carrie Brownstein, Jimmy Kimme...

 

Jim Carrey, nuovo ruolo da protagonista in una serie tv

Jim Carrey interpreterà il ruolo di protagonista della una nuova serie comedy dal titolo "Kidding", ad annunciarlo è David Nevins, presidente e CEO di Showtime Network Inc. Il celebre attore è intervenuto di recente alla 74. Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, dove è stato presentato il documentario...

 

Provaci ancora Prof: 'Cioccolato amaro', una densa puntata apre la settima stagione della serie tv

La settima stagione di "Provaci ancora Prof" debutta domani sera su Rai 1.  Diretta da Lodovico Gasparini, la serie televisiva torna a raccontare le vicende sentimentali e professionali della professoressa Camilla Baudino, interpretata da Veronica Pivetti.  Nella prima puntata intitolata "Cioccolato amaro" viene presentata la nuova cond...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni