X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 
http://bs.serving-sys.com/serving/adServer.bs?cn=display&c=19&mc=imp&pli=22587639&PluID=0&ord=[timestamp]&rtu=-1

'La nostra società sta diventando eccessivamente protettiva': intervista a Daniele Fabbri

03/04/2017 07:00
'La nostra società sta diventando eccessivamente protettiva' intervista Daniele Fabbri

Mauxa ha intervistato Daniele Fabbri. Il comico ci ha parlato del suo nuovo monologo intitolato "Infarto Cesareo".

Abbiamo intervistato il comico Daniele Fabbri, protagonista il 7 aprile al Teatro Douze di Roma con un nuovo significativo show. 

D: Il tuo nuovo monologo si intitola “Infarto Cesareo”, cosa lo distingue rispetto ai precedenti?

R: La voglia di essere più scemo. Nei miei primi spettacoli ho cercato di esplorare un umorismo molto logico, quasi analitico, eppure a me diverte molto fare il cretino, in questo spettacolo ho dato più spazio al “cazzeggio”. Pensa che a un certo punto faccio letteralmente le capriole sul palco.

D: Come mai hai scelto di parlare del “trauma” come di un’esperienza educativa e migliorativa di sé?

R: Perché la nostra società sta diventando eccessivamente protettiva, l’idea che quando le persone hanno un problema possano venire “traumatizzate” a volte sfiora il ridicolo, per cui mi diverte l’idea di ribaltare il concetto, anche perché è assolutamente vero che le esperienze traumatiche che ho vissuto nella mia vita mi abbiano aiutato ad imparare e a crescere.

D: Qual è il pubblico ideale di questo show?

R: Beh, lo spettacolo è perfino molto educativo secondo me, direi che le uniche persone inadatte sono quelle che storcono il naso davanti alle “parolacce”. Io non sono neanche un vero campione di volgarità, sono più un appassionato, ma visto che ancora mi capita nel 2017 di avere in platea gente che si infastidisce alla parola “fregna”, meglio precisare.

D: Scrivi e interpreti sketch per “ComedyCentralNews” e sei autore e attore comico in “Nemico Pubblico”, parteciperai anche ad altri programmi in tv?

R: Attualmente stiamo ultimando le registrazioni per la terza stagione di CCN, e anche quelle per un altro programma di Standup Comedy sempre su Comedy Central, dove porterò qualche estratto del mio precedente spettacolo. Poi chissà.

D: C’è una trasmissione nella quale hai sempre sognato di esibirti e affermarti come comico?

R: Il Pippo Chennedy Show. Ma è finito prima che io iniziassi a fare il comico.

D: Qual è la tua personale idea di cabaret? In che modo hai cercato di concretizzarla nel corso della tua carriera?

R: Tra “cabaret” e “standup comedy” si sono generati una serie di equivoci incredibili in questi anni. A me non interessa la distinzione tra comicità “forte” o “leggera”, satira o non satira, io faccio quello che mi diverte fare, punto e basta. Penso però che la comicità debba essere affidata a persone veramente creative, artisti che facciano ricerca, su qualsiasi tipo di umorismo. In Italia la figura del comico è troppo associata a quella del “cazzone” della comitiva, sembra che per fare questo mestiere basti imparare 10 barzellette di fila e fare un po’ lo scemo, per questo la comicità che vediamo ovunque è così ripetitiva e stantìa. Nel corso della mia carriera ho cercato di proporre spettacoli completi e variegati, oltre che divertenti, perché la qualità è la cosa più importante. Voglio che la gente sia soddisfatta come quando va in un buon ristorante con un menù ricco, di quelli che vale la pena andarci sia per i piatti ricercati, sia per una semplice amatriciana. È la qualità che dà il vero piacere, per questo andiamo a mangiare fuori: tutti cuciniamo, ma non tutti siamo chef. 

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Luigi Spezzi
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Celebrity MasterChef, i protagonisti della seconda stagione del talent show

La seconda stagione di "Celebrity MasterChef" andrà in onda sul canale Sky Uno nel 2018. È stato annunciato l'inizio delle riprese e sono stati rivelati i nomi dei dodici personaggi famosi che partecipano alla nuova edizione dello spin-off del cooking show "MastercChef".  I protagonisti della seconda stagion...

 

Pechino Express - Verso il Sol Levante: un cast 'non prettamente televisivo'

La sesta edizione di “Pechino Express” debutta questa sera su Rai 2.  Articolato in dieci puntate e condotto da Costantino della Gherardesca , l'adventure game segue il viaggio di otto coppie attraverso paesi orientali. Il programma parte dalle Filippine per poi spostarsi a Taiwan e concludersi in Giappone, il traguardo ...

 

Caduta Libera, tre nuovi giochi rendono più avvincente il game show

La nuova edizione di "Caduta Libera" ha debuttato ieri su Canale 5.  Condotto da Gerry Scotti e prodotto da Endemol Shine Italy, il game show presenta alcune novità inerenti la gara tra il campione, posizionato sulla botola centrale, e gli altri sfidanti che occupano le dieci botole. La competizione è resa più avvincente ...

 

Grande Fratello Vip 2017, concorrenti e novità della seconda edizione

Il “Grande Fratello Vip” giunge alla seconda edizione, al via questa sera su Canale 5.  Prodotto da Endemol Shine Italy e condotto da Ilary Blasi con Alfonso Signorini, il programma televisivo tenta di replicare il successo mediatico ottenuto con l’edizione d’esordio. Una novità dell'edizione 2017 del...

 

"Poldark", per Ross è giunto il tempo di liberarsi dei guai giudiziari e riprendersi la tenuta

Questa sera alle 22:20 andrà in onda su laeffe il primo episodio della seconda stagione di "Poldark", adattamento televisivo della saga letteraria di Winston Graham. La vicenda è ambientata nel 1790 e incentrata sulla tormentata storia del soldato Ross Poldark che torna dalla Guerra di Indipendenza Americana nella sua tenuta in Cornov...

 

L'affascinante anatomopatologo di "Rosewood" fra indagini e salute precaria

Questa sera Rai 2 trasmetterà il tredicesimo e il quattordicesimo episodio della serie tv "Rosewood", intitolati "Nessuno è ciò che sembra" e "Uno scomodo passato"; sebbene siano andati in onda negli USA nel 2016, nel nostro paese sono ancora inediti, almeno in chiaro. Nel primo vedremo l'affascinante dottore Beaumont Rosewood ...

 

Un viaggio insolito in "Una Ferrari per due", con la rivelazione Giampaolo Morelli

"Purché finisca bene" è un ciclo di film tv che racconta i disagi dell'Italia di oggi con la leggerezza scanzonata della commedia all'italiana. I cinque episodi conquistarono ottimi ascolti nella primavera del 2014 e Rai 1 li sta riproponendo in questi ultimi scampoli di estate. Questa sera alle 21:25 andrà in onda "Una Ferrari...

 

All'Arena di Verona un tuffo nella lirica con "Pavarotti - Un'emozione senza fine"

Una serata di grande musica classica per ricordare uno straordinario protagonista della lirica in occasione del decimo anniversario della scomparsa. Questo il programma dell'evento "Pavarotti - Un'emozione senza fine" che si svolgerà all'Arena di Verona e che sarà trasmesso in diretta da Rai 1 con la conduzione di Carlo Conti. Si prev...

 

"Chicago Med" ci conduce fra i corridoi di un prestigioso ospedale, fra camici e relazioni complicate

Questa sera Italia 1 trasmetterà le repliche degli ultimi due episodi della prima stagione di "Chicago Med", un medical drama creato da Dick Wolf e Matt Olmstead e trasmesso negli Stati Uniti dall'emittente NBC. La  serie tv è il secondo spin-off di "Chicago Fire", da cui derivano anche il poliziesco "Chicago P.D." e "Chicag...

 

Scopriamo con "Voyager" la straordinaria vita di Madre Teresa al fianco dei più poveri

Nella puntata di Voyager questa sera su Rai Due, si parlerà esclusivamente di una grande missionaria del Novecento, Madre Teresa di Calcutta. "Gli occhi di Madre Teresa", così si intitola la puntata, sarà una carrellata di immagini e interviste finalizzate a farci conoscere questo straordinario personaggio venuto a mancare...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni