X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

The Big Bang Theory, Melissa Rauch e Mayim Bialik rinnovano grazie ai colleghi del cast

13/03/2017 18:00
The Big Bang Theory Melissa Rauch Mayim Bialik rinnovano grazie ai colleghi del cast

"The Big Bang Theory", serie tv sul nerd Sheldon Cooper e i suoi amici, ha ottenuto l'intitolazione di una strada a Pasadena. Nel frattempo le attrici Melissa Rauch e Mayim Bialik hanno avuto un aumento di retribuzione grazie all'autotassazione dei colleghi del cast, come avvenne per "Friends":

"The Big Bang Theory" è una delle serie di maggior successo nella storia della televisione americana, basti dire che i cinque protagonisti originari del cast, Jim Parsons, Johnny Galecki, Kaley Cuoco, Simon Helberg e Kunal Nayyar hanno sfondato nel 2014 il muro del milione di Dollari guadagnato per ogni episodio. Nel mondo di oggi abituato alla diseguaglianza la notizia può lasciare indifferenti, ma se sono le stesse star a tagliarsi lo stipendio per solidarietà ai colleghi, il fatto desta un certo scalpore. È quanto accaduto a Mayim Bialik e Melissa Rauch, il cui guadagno ad episodio era di 200,000 Dollari: al momento di rinnovare il contratto per l'undicesima e la dodicesima stagione, i cinque protagonisti originari si sono tagliati lo stipendio per permettere un congruo aumento alle colleghe.

Naturalmente va considerato che il taglio degli stipendi è di 100.000 Dollari per episodio, dunque i membri del cast continueranno a guadagnarne la discreta somma di novecentomila a puntata mentre le due attrici parvenu saliranno a 450.000. Insomma, nessuno ha mai davvero rischiato di cadere in povertà. L'episodio ha comunque sbloccato la pratica di rinnovo per le nuove stagioni e potremo vedere l'undicesima stagione nell'autunno del 2017, sempre sulla CBS.

A testimoniare l'enorme popolarità di questa serie tv, lo scorso mese è giunta la notizia che la città californiana di Pasadena, dove ha sede il set, ha dedicato allo show una strada, la "Big Bang Theory Alley". L'importante riconoscimento è giunto per celebrare il duecentesimo episodio, quello in cui Sheldon ed Amy consumano finalmente la propria relazione. Tutti gli attori e lo sceneggiatore Steve Molaro si sono detti estremamente compiaciuti e orgogliosi per il singolare provvedimento dell'amministrazione cittadina.

L'episodio di solidarietà fra gli attori di "The Big Bang Theory" ha un illustre precedente in "Friends", serie di culto degli anni novanta e duemila, iniziata con un contratto collettivo che prevedeva 22.500 Dollari ad episodio per i sei protagonisti: Jennifer Aniston, Matt LeBlanc, Courteney Cox, Lisa Kudrow, David Schwimmer e Matthew Perry. Dalla seconda stagione, però, a causa dell'interesse per la relazione fra Rachel e Ross la retribuzione di Aniston e Schwimmer crebbe notevolmente. Ebbene, questo non fu visto di buon occhio da nessuno dei sei protagonisti e a partire dalla terza stagione la contrattazione tornò a essere collettiva e le retribuzioni identiche per tutti i protagonisti, fino alla fine dello show nel 2002.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Wind Music Awards 2017, protagonisti e novità dell'undicesima edizione

L'undicesima edizione dei Wind Music Awards si svolge all'Arena di Verona e va in onda su Rai 1 il 5 e 6 giugno. Nel corso dell'evento condotto da Carlo Conti e Vanessa Incontrada vengono premiati i principali protagonisti della scena musicale italiana per i risultati registrati dai loro recenti successi discografici.  Tra gli arti...

 

The Son, la serie tv: un esteso racconto western

La serie statunitense “The Son” è stata rinnovata per una seconda stagione. L'interprete principale del western drama è Pierce Brosnan, attore noto al pubblico televisivo e cinematografico per aver dato forma al personaggio di James Bond in quattro film della saga del celebre agente segreto. Il racconto è amb...

 

Facciamo che io ero, seconda puntata: molti ospiti e nuovi sketch

Il debutto del programma televisivo "Facciamo che io ero" è stato accolto positivamente da pubblico e critica. La prima puntata ha registrato 3 milioni e 296 mila spettatori e uno share del 14.6 per cento. ""Facciamo che io ero" rappresenta pienamente la chiave stilistica di Rai2, perché capace di coniugare il pop alla qualità...

 

Selfie - Le cose cambiano, terza puntata: archiviato un altro buon risultato di ascolto

La terza puntata della seconda edizione di "Selfie - Le cose cambiano", andata in onda ieri sera su Canale 5, ha registrato 2 milioni e 646 mila telespettator con il 15.14% di share. Guarda le immagini Il make over condotto da Simona Ventura, con la partecipazione straordinaria di Belén Rodríguez, prosegue nell'ottenere bu...

 

Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, l'impegno civile dei due magistrati nel racconto televisivo

In occasione del venticinquesimo anniversario delle stragi di Capaci e di via d’Amelio, la Rai propone un ricco palinsesto dedicato al ricordo di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Francesca Morvillo e i componenti delle loro scorte: Rocco Dicillo, Vito Schifani, Antonio Montinaro, Walter Eddie Cosina, Claudio Traina, Emanuela Loi,...

 

Serie tv più viste negli USA: seconda posizione per 'Bull'

"NCIS" si conferma alla prima posizione della classifica settimanale delle serie televisive più viste negli Stati Uniti. Il ventiquattresimo episodio della quattordicesima stagione, intitolato "Rendezvous" e diretto da Tony Wharmby, ha registrato 13.33 milioni di spettatori.  Balza al secondo posto "Bull". Il ventiduesimo episodio...

 

F Is For Family, la serie animata: il trailer ufficiale della seconda stagione

La seconda stagione di "F Is For Family" sarà disponibile sulla piattaforma streaming Netflix dal 30 maggio 2017.  Creata da Bill Burr e Michael Price, la serie animata propone un racconto ambientato negli anni Settanta e incentrato sulle vicende della famiglia Murphy.   Il trailer ufficiale della seconda stagione è s...

 

1993, intervista a Vinicio Marchioni: 'ci sono i buoni, i cattivi e quelli che non sai da che parte stanno'

"1993" ha debuttato sul canale Sky Atlantic il 16 maggio 2017. Secondo capitolo della produzione originale Sky realizzata da Wildside, propone un articolato racconto della cornice storica e sociale dell'Italia del 1993 tramite la narrazione delle vicende di una coralità di personaggi che agiscono in diversi ambiti, dalla pubblicit&agra...

 

Amici, la semifinale con Luca e Paolo e i TheGiornalisti

La nona e penultima puntata della sedicesima edizione di "Amici" va in onda questa sera su Canale 5.  Sono ancora in gara i cantanti Riccardo e Federica e il ballerino Andreas per la squadra blu, il cantante Mike Bird e il ballerino Sebastian per la squadra bianca. Guarda le immagini Il conduttore Gerry Scotti partecipa ...

 

Cagney & Lacey, quando il protagonismo femminile raggiunse l'ambiente poliziesco

La serie “Cagney & Lacey” (Titolo italiano: “New York New York”) ha rivestito un ruolo significativo nel mercato televisivo internazionale e influenzato lo sviluppo del racconto di genere poliziesco grazie al riconoscimento definitivo del protagonismo di personaggi femminili. Prodotta per sei stagioni e trasmessa dal 19...

 

Da non perdere

Ultime news
Recensioni