X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Dark Horse Comics celebra Will Eisner nel centenario della nascita

10/03/2017 10:00
Dark Horse Comics celebra Will Eisner centenario della nascita

"Will Eisner: The Centennial Celebration" per Dark Horse in edizione limitata, disponibile dal 22 marzo.

Dark Horse Comics annuncia la preziosa edizione, in serie limitata, di “Will Eisner: The Centennial Celebration”, in uscita il 22 marzo. Il volume da collezione, appena un centinaio di copie disponibili, ripercorre le tappe significative dell'arte del genio del fumetto, le cui opere hanno influenzato le generazioni passate e presenti. Da “The Spirit” a “A Contract with God”, il catologo comprende anche contributi originali provenienti dalla mostra, allestita in omaggio al centenario che ricorre quest'anno, organizzato da Le Musée de la Bande Dessinée ad Angoulême, Francia, in collaborazione con la Society of Illustrators di New York.

Nato il 6 marzo del 1917 a Brooklyn, Eisner si avvicina al mondo del fumetto giovanissimo credendo in un'arte ai tempi affatto considerata. Negli anni Quaranta crea “The Spirit”, il detective mascherato, sotto la cui identità, si cela quella del criminologo Denny Colt, creduto morto.
Le premesse dell'innovativo comics sono la volontà di disegnare per un pubblico adulto e raccontare qualcosa di più interessante rispetto alle trame di supereroi: “il mondo dei fumettisti era un ghetto” racconterà in un'intervista a Jean Depelley molti anni anni (“Jack Kirby Collector #16", 1997).
Spirit ha molte donne, ma un solo amore, quello per la propria città. Quindi, agisce al fine di proteggere Central City, spinto dai ideali di giustizia.
Con questo primo personaggio, rivelatosi uno straordinario successo editoriale, tradotto in numerose lingue, nasce il fumetto come lo conosciamo oggi.

Alan Moore dedicherà a Spirit un omaggio dichiarato in “Greyshirt”, pubblicato da Wildstorm nel 1999 - casa editrice fondata da Jim Lee nel 1991 sotto l'ala dell'Image Comics e venduta alla DC Comics nel 1998.
Nel 2008, Frank Miller ne realizza un lungometraggio con Gabiel Macht e Samuel L. Jackson come protagonisti.

Durante gli anni della Seconda guerra mondiale, così come nell'immediato dopoguerra, Eisner si dedica a strisce di natura didattica rivolte ai soldati: sua è l'idea di impiegare il fumetto come manuale di addestramento per diverse riviste militari.

Alla fine degli Anni Settanta, torna a interessarsi a forme di racconto più compiute. “Contratto con Dio” esce nel 1978 ed è tra le primissime graphic novel d'autore oltreoceano. Sono quattro i racconti incentrati sulle tribolazioni della vita quotidiana, tra sogni spezzati e delusioni che segnano.
I protagonisti sono spesso figure tormentate raccontate con umorismo yiddish.
Nel fumetto che dà il titolo alla graphic novel, Frimme Hersh è un fervido credente, convinto di aver stipulato un patto con l'onnipotente. Invece, l'amata figlia adottiva muore. Non ci sono più motivi per onorare il “contratto” e Frimme opta per un cambiamento di vita in direzione opposta...
La trama avrà un andamento pieno di sorprese, degna di un racconto di Kafka.
In una ri-edizione della graphic novel del 2001, Eisner racconterà, nell'introduzione all'opera, l'evento autobiografico custodito per lungo tempo: la figlia adolescente muore di leucemia negli Anni Settanta. Prima di allora, nessuno sapeva dell'esistenza e della sua tragica morte, a parte una ristretta cerchia di amici.

“Contratto con Dio” darà vita a una trilogia,a cui seguono “La forza della vita” (1988) e “Dropsie Avenue” (1995). Le tematiche care al maestro sono già tutte presenti nelle graphic novel che verranno: l'immigrazione e l'aspettativa “dorata” a New York, l'emarginazione, ma anche le epifanie e la dignità dei meno fortunati per sorte.

Pluripremiato durante la sua esistenza, a lui è dedicato il premio più prestigioso nel mondo dei fumetti, l'equivalente agli Oscar cinematografici. Will Eisner dedica gli ultimi anni della sua vita all'insegnamento. Si spegne il 3 gennaio del 2005, sepolto accanto alla propria figliola.

La sceneggiatura è a cura di “Will Eisner: The Centennial Celebration": Will Eisner, Jean-Pierre Mercier, Denis Kitchen, Paul Gravett, John Lind. I disegni, di Eisner.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Carla Paulazzo
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Dragon Ball FighterZ, anteprima videogame per PS4 e Xbox One

Dragon Ball FighterZ è il picchiaduro in 2D di una delle saghe più famose e apprezzate nel mondo, con una nutrita di schiera di fan anche nel nostro territorio. Il ritorno del franchise ci trasporta su terreni di scontro in due dimensioni, per un videogioco veloce e spettacolare, sia dal punto di vista del gameplay che dal lato pretta...

 

Recensione film Atomica Bionda: colui che inganna troverà sempre chi si lascerà ingannare

Atomica Bionda trae origine dal fumetto The Coldest City scritto ed illustrato da Antony Johnston e Sam Hart. Il film diretto da David Leitch ed interpretato tra gli altri da Charlize Theron, Sofia Boutella e James McAvoy, è ambientato nella Berlino della guerra fredda, durante le sommosse che hanno portato all’abbattimento del muro e ...

 

Days Gone, anteprima videogame Sony per PS4

Days Gone è un videogioco d’azione ambientato in un mondo aperto, un’enorme mappa dove sopravvivere a gruppi di nemici umani e orde di zombie. La presentazione di due anni fa, all’E3, aveva mostrato un titolo dalle tinte avvicinabili a The Last Of Us, ma dai connotati decisamente più survival, con decine di non morti...

 

Recensione L'ultimo giorno in Vietnam, un bellissimo fumetto di Will Eisner pubblicato da 001 Edizioni

L'ultimo giorno in Vietnam è un bellissimo fumetto scritto e disegnato dalla leggenda della nona arte Will Eisner. All’interno dell’albo si trovano diverse storie raccolte in modo casuale, senza seguire una linea temporale, dallo stesso Eisner. La casa editrice 001 Edizioni ha deciso di ripubblicare nei primi giorni di luglio que...

 

Recensione Rise of the Black Flame il fumetto scritto da Mike Mignola per Dark Horse Comics

Rise of the Black Flame è il nuovo fumetto pubblicato dalla casa editrice Dark Horse Comics, che unisce tutti e cinque i numeri di questa incredibile serie uscita lo scorso anno. Grazie al grande successo ottenuto, la casa editrice ha deciso di pubblicare l’intera storia in un unico volume. All’interno di questo bellissimo albo, ...

 

Final Fantasy XII: The Zodiac Age, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Final Fantasy XII: The Zodiac Age è la riedizione di un videogioco particolare, un capitolo fatto di ottime idee e importanti innovazioni all’interno di quello che era a suo tempo il brand di Final Fantasy. La saga si era sempre poggiata su un sistema di combattimento a turni ed incontri casuali, peculiare dei giochi di ruolo a stampo ...

 

Wolfenstein II: The New Colossus, anteprima videogame Bethesda per PS4 e Xbox One

Wolfenstein II: The New Colossus è il videogioco sviluppato da MachineGames e pubblicato da Bethesda Softworks, il seguito di uno dei migliori sparatutto degli ultimi anni, lo storico ritorno del tenente B.J. Blazkowicz. La saga ha segnato un intero genere, oltre che l’industria videoludica, con l’uscita nel lontano 1992 di quell...

 

Recensione Wonder Woman l'Amazzone della collana Grandi Opere DC di Jill Thompson

Wonder Woman L’Amazzone è stato pubblicato all’interno della collana Grandi Opere DC e in Italia distribuito dalla Lion divisine di RW Edizioni. Questa nuova storia ci porta alle origini dell’eroina più famosa dell’universo DC Comics, com’è nata e da dove vengono i suoi grandi poteri, ma soprattutt...

 

Recensione The Interview la nuova graphic novel di Manuele Fior di Fantagraphics

The Interview è la nuova graphic novel pubblicata dalla casa editrice americana Fantagraphics, scritta e disegnata da Manuele Fior. L’autore ci porta in un futuro dove i cambiamenti non avvengono con una rivoluzione o con la fine del mondo ma attraverso processi mentali che poco a poco cambiano il modo di pensare. I contatti con gli ex...

 

Crash Bandicoot N.Sane Trilogy, recensione per PS4: il ritorno della mascotte PlayStation

Crash Bandicoot N.Sane Trilogy è un pezzo di storia del videogioco, la collezione completamente restaurata dei primi tre storici capitoli usciti su PlayStation, un ricordo a cui tantissimi videogiocatori sono legati. Proprio l’aspetto nostalgico ha convinto Activison ad affidare al team interno Vicarious Visions il compito di riportare...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni