X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Scarface, i fratelli Coen revisioneranno la sceneggiatura del remake

08/03/2017 15:02
Scarfacefratelli Coen revisioneranno la sceneggiatura del remake

Sono anni che la Universal cerca di avviare questa produzione, e dopo l'abbandono del regista Antoine Fuqua il destino del progetto continua a rimanere incerto. E resta comunque difficile immaginare che qualcuno oggi sia in grado di superare gli Scarface di Hawks e di De Palma

La Universal non demorde, e annuncia ottimisticamente che il remake di “Scarface” uscirà nelle sale nell’estate del 2018, per la precisione il 10 agosto. Inizialmente il regista avrebbe dovuto essere Antoine Fuqua (autore che, oltre ad averci regalato grandi film come “Training Day” e “The Equalizer – Il vendicatore”, l’anno scorso ha firmato il remake di un altro classico del cinema, “I Magnifici Sette”), il quale però ha deciso di ritirarsi per dedicare più tempo al sequel di “The Equalizer”.

La Universal non ha ancora annunciato ufficialmente chi sarà il nuovo regista. Stando alle indiscrezioni, le due candidature più forti sono quelle di David Mackenzie (“Hell or High Water”) e di Peter Berg (“Patriots Day”, “Deepwater – Inferno sull’oceano”). A quanto pare Mackenzie era già stato preso in considerazione per poi essere scartato a favore di Fuqua, mentre Berg ha già diretto due film per la Universal, “Battleship” e “Lone Survivor”).

Voci sempre più insistenti affermano che il protagonista sarà interpretato da Diego Luna visto di recente nei panni di Cassian Andor in “Rogue One: A Star Wars Story”. “Scarface” sarà prodotto non solo dalla Bluegrass Films e da Global Produce, ma anche da Martin Bregman, produttore del remake del 1983 con Al Pacino. Il film ovviamente manterrà il tema dell’immigrazione che costituiva la spina dorsale dei suoi predecessori, ma stavolta si ambienterà a Los Angeles e racconterà le vicende un immigrato messicano. In passato Fuqua aveva dichiarato che il film non avrebbe parlato solo di gangster, e che avrebbe mostrato il modo in cui il crimine organizzato si è evoluto negli ultimi anni, soprattutto nella gestione dei soldi.

La sceneggiatura di questo nuovo “Scarface” è stata riscritta più volte: ci hanno messo le mani, tra gli altri, anche David Ayer (“Suicide Squad”) e Jonathan Herman (“Straight Outta Compton”), mentre Terence Winter (“Boardwalk Empire”) ha firmato la bozza più recente. Ora la sceneggiatura è passata ai fratelli Coen (autori di cult del calibro de “Il Grande Lebowski, “Fargo”, “Non è un paese per vecchi”), i quali dovranno revisionarla e correggerla in vista delle riprese sempre più imminenti.

Il remake avrà sicuramente come principale punto di riferimento lo “Scarface” del 1983 diretto da Brian De Palma, scritto da Oliver Stone, e interpretato da un cast stellare che includeva, oltre ovviamente ad Al Pacino, Steven Bauer, Michelle Pfeiffer, F. Murray Abraham e Mary Elizabeth Mastrantonio. Il film, che raccontava l’ascesa a re della droga dell’immigrato cubano Tony Montana, è stato un grande successo al botteghino, e nonostante un’accoglienza contrastante da parte della critica, con gli anni è diventato un autentico cult. Grazie ai suoi attori in stato di grazia, alla colonna sonora irresistibilmente anni ‘80 di Giorgio Moroder, e alla regia sempre in bilico tra impeccabilità formale e celebrazione quasi trash della violenza, il film si è guadagnato gli elogi di registi del calibro di Martin Scorsese, e ha influenzato non solo il cinema, ma anche il mondo dei fumetti, dei videogiochi e della musica.

Non tutti sanno, però, che lo “Scarface” del 1983 è a sua volta il remake di “Scarface – Lo sfregiato”, capolavoro del 1932 diretto da Howard Hawks che si ispirava, neanche troppo velatamente, alla saga criminale di Al Capone.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

Altri articoli Home

Film più visti della settimana, 'Annabelle: Creation' è al primo posto

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dall’11 al 13 agosto 2017 vede al primo posto l’horror “Annabelle: Creation” (35.040.000 dollari): Samuel Mullins, fabbricante di bambole con la moglie ospita delle ragazze a casa sua, che saranno loro il bersaglio della creatura posseduta dalla bambola Annabelle. Al...

 

Ce qui nous lie, tre fratelli e un vigneto per il film di successo in Francia

Ce qui nous lie è il film di Cédric Klapisch ambientato in un vigneto della Borgogna, dove tre fratelli si riuniscono. È uno dei film di maggiore successo in Francia, avendo incassato 4,5 milioni di euro in due mesi (è uscito il 14 giugno 2017). Nel cast ci sono Pio Marmaï, Ana Girardot e François Civil...

 

Professor Marston & The Wonder Women, prima immagine del film

È stata diffusa la prima immagine del film “Professor Marston & The Wonder Women” (leggi l’articolo su Moulton Marston e le origini di Wonder Woman). La pellicola racconta la storia reale dello psicologo di Harvard Dr. William Moulton Marston, che creò il personaggio di Wonder Woman negli anni '40. Marston era a...

 

Le star di Hollywood con le case più grandi e costose, da Will Smith a Oprah

Ogni cosa ad Hollywood segue il principio del “bigger than life”: tutto è più grande, più bello, più intenso, e le case delle star non fanno eccezione. Leonardo DiCaprio possiede almeno quattro ville, ma la prima è stata quella ad Hollywood Hills, comprata dopo il successo di “Titanic” per...

 

Il Festival di Venezia proietterà il film 'Il cavaliere elettrico'

La Mostra del Cinema di Venezia presenterà il film “Il cavaliere elettrico” (1979), diretto da Sydney Pollack. La proiezione avverrà dopo la consegna dei Leoni d’Oro alla carriera a Jane Fonda e Robert Redford, protagonisti del film. La storia raccontata è quella di Sonny Steele (Redford), cowboy in pensione ...

 

Lenny Abrahamson, il regista è sul set del nuovo film 'The Little Stranger'

Lenny Abrahamson è al lavoro al nuovo film “The Little Stranger”. Il regista è stato candidato nel 2016 all’Oscar per il film “Room”, con cui Brie Larson ha ottenuto il premio come migliore interpretazione (leggi l'intervista all'attore del film). “The Little Stranger" racconta la vicenda del dotto...

 

Recensione del film Monolith

Monolith è il film di Ivan Silvestrini, che racconta di una madre che lascia il figlio in un nuovo prototipo di auto da cui è impossibile uscire. Nel cast ci sono Katrina Bowden (già vista in “Hard Sell”, la serie tv “30 Rock” in cui ha recitato per sette stagioni), Damon Dayoub, Brandon Jones e Ashley ...

 

Bruce Springsteen, una sua canzone presente nel film 'Cars 3'

Bruce Springsteen è presente nel film della Disney “Cars 3” (leggi l'intervista al cast vocale), in uscita in Italia il 14 settembre 2017. La canzone nel film è il suo successo "Glory Days”, del 1984 e contenuta nell’album “Born to Usa”. Nel film è cantata da Andra Day. Il film “Cars 3...

 

La torre nera: intervista all'editore di Stephen King, Robert K. Wiener

La torre nera (“The Dark Tower”) è il libro di Stephen King il cui adattamento è da oggi al cinema. Composto da sette volumi pubblicati dal 1982, racconta di Roland di Gilead, pistolero che appartiene a un ordine cavalleresco e che si trova in un ambiente deserto ell'anno 1800. La popolazione del deserto è composta ...

 

Captive State, il nuovo film di fantascienza di Rupert Wyatt

Rupert Wyatt ("L'alba del pianeta delle scimmie") e John Goodman si sono riuniti sul set di “Captive State”, nuovo film di fantascienza che promette forti toni da thriller. Goodman e Wyatt sono alla loro seconda collaborazione dopo “The Gambler”, il poliziesco con Mark Wahlberg diretto da Wyatt nel 2014. Per mesi la tr...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni