X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Wonder Woman: The Lies Rebirth, recensione comics della rinascita

06/03/2017 14:40
Wonder Woman The Lies Rebirth recensione comics della rinascita

DC Comics pubblica il primo volume che raccoglie "The Lies": Wonder Woman e Cheetah alleate nella sceneggiatura di Greg Rucka, la recensione.

Wonder Woman: The Lies vol. 1”, DC Comics rende disponibile il primo volume della serie inaugurata, lo scorso anno, sotto il segno di Rebirth. Scritta da Greg Rucka l'edizione contiene i numeri #1, #3, #5, #7, #9, #11 alternandosi con l'altro arco narrativo, parallelo e complementare, “Year One”.

La trama presenta Wonder Woman in lotta con la propria memoria: ha ricordi di eventi mai vissuti, mentre allo stesso tempo, sfuma la coscienza su episodi certi. La seguiamo avventurarsi nel Bwunda, dove uno spirito maligno può contare su un esercito comandato da Cadulo, assettato di potere.
Cadulo è noto come signore della guerra, determinato a liberare il suo padrone attraverso il dono di una fisicità umana.
Wonder Woman, paladina della verità da sempre, è alla ricerca delle proprie origini. Tuttavia, non può raggiungere né l'Olimpo, né l'isola di Themyscira. Perchè?
Nella giungla africana, la supereroina si imbatte nell'archeologa Barbara Ann Minerva, ora tramutata in un ghepardo in seguito alla maledizione di Urzkartaga, costretta alla perenne fame di carne umana.
L'incontro tra le due donne nemiche darà sviluppo a una storia intrigante.

I personaggi principali di “Wonder Woman: The Lies” sono Diana Prince, Barbara Ann e Trevor, in veste di valoroso militare. Il merito della serie fumettistisca ribattezzata Rinascita è quello di aver approfondito il personaggio dell'archeologa che lungo il patto instaurato con Wondy, infine, emerge come figura capace di riscattare il passato. Non, dunque, una villain tout court (semmai lo è stata).
Anche la relazione “complicata” di Diana con Trevor assume risvolti inaspettati senza tralasciare l'accenno alla liason sentimentale con Superman.
Insomma, tra Superman e l'umano Trevor: chi conquisterà il cuore di Wonder Woman?

Le tematiche sono forti e ben rappresentate. Vince l'eroismo femminile, quello solidale. Gli stereotipi maschilisti, quasi un eco isterico, hanno il proprio contrappunto maturo in Trevor.
In ogni caso, sono le protagoniste femminili che detengono il potere della narrazione.
La sceneggiatura di Rucka si rivela accurata nell'intento di raccontare la complessità della natura umana e nel seminare il mistery piazzandolo con efficacia drammaturgica a ogni nuovo numero.

Le tavole disegnate da Liam Sharp restituiscono la forza di una natura primordiale, in questo caso la giungla, tanto minacciosa quanto benevola quando le protagoniste sono portatrici dell'action.
Wonder Woman ha un fiero costume di una guerriera di altri tempi, eppure le espressioni del suo viso sono maggiormente perplesse e malinconiche.
È una supereroina, paragonata per potenza e successo a Superman e Batman, in crisi. Eppure, non rinuncia ad assecondare la propria natura pacifica: che sia figlia di Zeus o meno, i suoi superpoteri sono legati alla capacità di comprensione e di empatia verso gli altri.
Non a caso, Wonder Woman, compiuti i 75 anni l'anno scorso, rimane un'icona al passo con i tempi.

I colori di Laura Martin rinforzano l'atmosfera resa dalle tavole di Sharp: in un fumetto che mette in scena i chiaro scuri di una supereroina, tutta s'illumina all'occorrenza: le sequenze di Diana Prince con la ferina Barbara si rivelano premesse luminose.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Carla Paulazzo
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Killer Instinct, il nuovo fumetto tratto dal videogioco di Nintendo

Dynamite Entertainment trasforma il videogioco picchiaduro della Nintendo in un fumetto. Killer Instinct ha debuttato lo scorso mese, mentre si attende l'uscita del terzo numero per metà novembre.La serie è affidata all'acclamato autore di bestseller del New York Times Ian Edington e all'artista Cam Adams. Lo scenario del videogame p...

 

The Evil Within 2, recensione videogame per PS4 e Xbox One

The Evil Within 2 è il videogioco horror di Bethesda Softworks, il seguito di un apprezzato primo capitolo che ha saputo ridare nuova linfa agli action a sfondo horror, con una Campagna convincente e un ritmo azzeccato. Il lavoro del team di sviluppo Tango Gameworks, guidato da Shinji Mikami, lo storico creatore della saga di Resident Evil, ...

 

Avengers: Infinity War, i Vendicatori aggiornano il look

Con le prime foto dal set di Avengers: Infinity War, i fan scoprono diversi cambiamenti relativi ai costumi dei protagonisti. L'ex Captain America (Chris Evans), ora Steve Rogers, abbandonerà la tuta a stelle a strisce in favore di un umore dark, mentre Thor (Chris Hemsworth) e Vedova Nera (Scarlett Johansson)si equipaggiano di un look decis...

 

Dynamite Entertainment, Atari Force: esce il volume ispirato ai videogiochi degli Anni Ottanta

Dynamite Entertainment pubblica le miniserie comics ispirate ai videogiochi della console domestica Atari 2600 raccolte in unico volume. I due fumetti uscirono nella metà degli Anni Ottanta per DC Comics ed erano ispirati al mondo di Atari, Inc. la società, fondata nei primi Anni Settanta, capace di lanciare il mercato dei videogames....

 

Forza Motorsport 7, recensione videogame per Xbox One e PC

Forza Motorsport 7 è il videogioco sviluppato da Turn 10 in esclusiva per piattaforme Microsoft, con l’attuale versione per Xbox One e PC e il futuro aggiornamento per Xbox One X il prossimo 7 novembre. La serie automobilistica americana si è ritagliata con il passare degli anni uno spazio importante all’interno delle simu...

 

Green River Killer A True Detective Story il fumetto della Dark Horse Comics

“Green River Killer A True Detective Story” è il fumetto della casa editrice Dark Horse Comics pubblicato in paperback nel 2015 in America. Dopo molto tempo dalla sua uscita, questo intrigante fumetto diventerà un film e le redini del progetto sono state assegnate a Michael Sheen. Il team creativo del fumetto invece &egrav...

 

Recensione Dov'è la casa dell'aquila? La nuova graphic novel di Orecchio Acerbo

Dov'è la casa dell'aquila? è la nuova graphic novel per bambini della casa editrice Orecchio Acerbo. Lo scorso 12 ottobre questo albo è uscito in tutte le fumetterie italiane. L'albo illustrato è composto da 28 pagine ed è adatto a tutti i bambini dai 4 anni in su. L'intera graphic novel è stata realizzata ...

 

La Terra di Mezzo: L'Ombra della Guerra, recensione videogame per PS4 e Xbox One

La Terra di Mezzo: L'Ombra della Guerra è il videogioco sviluppato da Warner Bros Interactive Entertainment, l’incarnazione videoludica che utilizza luoghi ed immaginario de Il Signore degli Anelli di J.R.R Tolkien, con una struttura narrativa personale e incentrata sul personaggio dalla doppia anima di Talion e Celebrimbor. L’Om...

 

Justice League, Wonder Woman leader indiscussa

Il nuovo trailer “Heroes” di Justice League rivela scene spettacolari promettendo siparietti comici. Nella sequenza iniziale compare anche Henry Cavill nei panni di Superman, ma è una scena immaginata da Lois Lane (Amy Adams), l'adorata collega ora in lutto. Tra i fan, oltreoceano, c'è chi comincia a dubitare dell'effetti...

 

La filosofia di Marie Kondo in una spassosa graphic novel

Marie Kondo è la beniamina di milioni di donne che, grazie a lei, si possono avvalere del suo metodo, ribattezzato dalla stessa autrice KonMari, per tenere in ordine casa. “Il magico potere del riordino” debutta in Giappone nel 2011, mentre in Italia arrriva tre anni dopo grazie alla casa editrice Vallardi. Negli Stati Uniti, il ...

 


Da non perdere
Ultime news
Recensioni
pixel sony skin pixel sony skin