X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Jackie, 'Pablo Larrain con immagini esprime sentimenti ansiosi': intervista all'attrice del film Hélène Kuhn

24/02/2017 07:30
Jackie 'Pablo Larrain con immagini esprime sentimenti ansiosi' intervista all'attrice del film H&eac

Mauxa ha intervistato Hélène Kuhn, attrice del film "Jackie" diretto da Pablo Larrain.

Jackie è il film di Pablo Larrain con Natalie Portman, Peter Sarsgaard, Greta Gerwig, Billy Crudup, John Hurt e Caspar Phillipson (leggi la recensione del film).

Il film racconta dei giorni successivi all’assassinio del Presidente degli Stati Uniti John Kennedy: la moglie Jackie è assillata dai giornalisti, dalle decisioni impellenti da assumere, sia personali che politiche. Tutto ciò avviene mentre il vestito che indossa è ancora sporco del sangue del marito ucciso.

Mauxa ha intervistato Hélène Kuhn, attrice che nel film interpreta Pamela Turnure. Hélène ha lavorato anche alla serie tv “Dassault, l'homme au pardessus” e “Rosemary's Baby” (2014).

D. Hai recitato nel film "Jackie" nel ruolo di Pamela. Ci puoi raccontare il tuo personaggio?

Hélène Kuhn. Pamela Turnure era l’addetta stampa di Jackie Kennedy alla Casa Bianca. Si dice che lei abbia avuto una storia d'amore con John Kennedy per due anni prima che fosse assassinato.

D. Sul set come avete lavorato con Pablo Larrain?

H. K. Pablo Larrain e la produzione hanno effettuato una perfetta ricostruzione della Casa Bianca, così come il circolo sociale in cui viveva Jackie. Il mio ruolo per questo motivo era essenziale per il film. Pablo Larrain ci ha dato indicazioni sul nostro rapporto con Jackie Kennedy, così come con John Kennedy in quel momento. Quindi c'era una tensione evidente, avvertita sul set: tutti i personaggi hanno un rapporto molto specifico per Jackie. Il set del film sembrava un grande Cluedo psicologico gigante. Pablo è un creatore di personaggi brillante.

D. Il film racconta anche come reagire alla sofferenza. Sei d'accordo?

H. K. Il film dipinge un grande quadro sull'ansia della morte e sul vuoto che rappresenta. Il buco nero creato. Come si fa a far fronte a ciò? Soprattutto essendo così pubblicamente esposti? La posizione di voyeurismo che Pablo pone al pubblico è molto brutale. Noi tutti abbiamo vissuto momenti di lutto. E le scelte estetiche di Pablo sono realizzate con la pellicola, girando con vecchie lenti: questa scelta è motivata dalla necessità di trasmettere questo senso di sofferenza, claustrofobico. Ovvero esprimere sentimenti ansiosi attraverso l'immagine.

D. Hai lavorato anche in serie tv "Jezabel". Come è stata l’esperienza?

H. K. “Jezabel” è un progetto di cui sono molto fiera. Ho lavorato su questo progetto dal 2012, e finalmente ha ottenuto il riconoscimento da parte del pubblico. Jezabel è una giovane musicista muta, sta attraversando una crisi di identità e creatività nella sua vita. Mediante la musica supera le sue paure, affronta la sua esistenza. È una metafora dei giovani d’oggi, della voce necessaria per esprimere la propria rabbia e la creatività di esistere nella società di oggi.

D. La web serie è già alla seconda stagione.

H. K. Sì, le riprese della webserie sono molto interessanti: brevi e intense, e permettono una maggiore libertà creativa. Il media delle webserie si sta sviluppando molto, ed è stata l'occasione perfetta per girare una serie efficiente e breve. Anche se preferisco il cinema.

D. Ti piace leggere?

H. K. Sono una grande lettrice, ultimamente sto divorando i romanzi giapponesi. Ora sto leggendo Yasunari Kawabata, "The House of the Sleeping Beauties” (“La casa delle belle addormentate”), nonché i racconti di Edowaga Ranpo e Yoko Ogawa. Sempre nel tempo libro mi piace fare lunghe passeggiate, la mia casa è il mio tempio: amo cucinare e lavorare a casa mia. Mi piace anche viaggiare, quando posso: "Il mondo è un libro e quelli che non viaggiano ne leggono solo una pagina”.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Film correlati
Jackie

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Film più visti della settimana, 'Annabelle: Creation' è al primo posto

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dall’11 al 13 agosto 2017 vede al primo posto l’horror “Annabelle: Creation” (35.040.000 dollari): Samuel Mullins, fabbricante di bambole con la moglie ospita delle ragazze a casa sua, che saranno loro il bersaglio della creatura posseduta dalla bambola Annabelle. Al...

 

Ce qui nous lie, tre fratelli e un vigneto per il film di successo in Francia

Ce qui nous lie è il film di Cédric Klapisch ambientato in un vigneto della Borgogna, dove tre fratelli si riuniscono. È uno dei film di maggiore successo in Francia, avendo incassato 4,5 milioni di euro in due mesi (è uscito il 14 giugno 2017). Nel cast ci sono Pio Marmaï, Ana Girardot e François Civil...

 

Professor Marston & The Wonder Women, prima immagine del film

È stata diffusa la prima immagine del film “Professor Marston & The Wonder Women” (leggi l’articolo su Moulton Marston e le origini di Wonder Woman). La pellicola racconta la storia reale dello psicologo di Harvard Dr. William Moulton Marston, che creò il personaggio di Wonder Woman negli anni '40. Marston era a...

 

Le star di Hollywood con le case più grandi e costose, da Will Smith a Oprah

Ogni cosa ad Hollywood segue il principio del “bigger than life”: tutto è più grande, più bello, più intenso, e le case delle star non fanno eccezione. Leonardo DiCaprio possiede almeno quattro ville, ma la prima è stata quella ad Hollywood Hills, comprata dopo il successo di “Titanic” per...

 

Il Festival di Venezia proietterà il film 'Il cavaliere elettrico'

La Mostra del Cinema di Venezia presenterà il film “Il cavaliere elettrico” (1979), diretto da Sydney Pollack. La proiezione avverrà dopo la consegna dei Leoni d’Oro alla carriera a Jane Fonda e Robert Redford, protagonisti del film. La storia raccontata è quella di Sonny Steele (Redford), cowboy in pensione ...

 

Lenny Abrahamson, il regista è sul set del nuovo film 'The Little Stranger'

Lenny Abrahamson è al lavoro al nuovo film “The Little Stranger”. Il regista è stato candidato nel 2016 all’Oscar per il film “Room”, con cui Brie Larson ha ottenuto il premio come migliore interpretazione (leggi l'intervista all'attore del film). “The Little Stranger" racconta la vicenda del dotto...

 

Recensione del film Monolith

Monolith è il film di Ivan Silvestrini, che racconta di una madre che lascia il figlio in un nuovo prototipo di auto da cui è impossibile uscire. Nel cast ci sono Katrina Bowden (già vista in “Hard Sell”, la serie tv “30 Rock” in cui ha recitato per sette stagioni), Damon Dayoub, Brandon Jones e Ashley ...

 

Bruce Springsteen, una sua canzone presente nel film 'Cars 3'

Bruce Springsteen è presente nel film della Disney “Cars 3” (leggi l'intervista al cast vocale), in uscita in Italia il 14 settembre 2017. La canzone nel film è il suo successo "Glory Days”, del 1984 e contenuta nell’album “Born to Usa”. Nel film è cantata da Andra Day. Il film “Cars 3...

 

La torre nera: intervista all'editore di Stephen King, Robert K. Wiener

La torre nera (“The Dark Tower”) è il libro di Stephen King il cui adattamento è da oggi al cinema. Composto da sette volumi pubblicati dal 1982, racconta di Roland di Gilead, pistolero che appartiene a un ordine cavalleresco e che si trova in un ambiente deserto ell'anno 1800. La popolazione del deserto è composta ...

 

Captive State, il nuovo film di fantascienza di Rupert Wyatt

Rupert Wyatt ("L'alba del pianeta delle scimmie") e John Goodman si sono riuniti sul set di “Captive State”, nuovo film di fantascienza che promette forti toni da thriller. Goodman e Wyatt sono alla loro seconda collaborazione dopo “The Gambler”, il poliziesco con Mark Wahlberg diretto da Wyatt nel 2014. Per mesi la tr...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni