X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Le 10 migliori serie tv sulla politica

16/02/2017 18:00
Le 10 migliori serie tv sulla politica

La politica è dappertutto e la televisione non esita a gettare uno sguardo su questo argomento pruriginoso: da Geena Davis in "Una donna alla Casa Bianca" a Gérard Depardieu sindaco di Marsiglia fino a un diabolico Kevin Spacey in "House of Cards", ripercorriamo le migliori serie tv.

In un mondo dove tutto è politica, appare sostanzialmente scontato che anche il cinema e la televisione riservino a questo argomento un posto d'onore. Negli ultimi anni film e soprattutto serie tv sulla politica e sul vorticoso mondo circostante si sono letteralmente moltiplicati, cercando di dipingere, con alterna fortuna, i suoi intricati meccanismi. Passando in rassegna dieci fra le più notevoli serie tv un posto spetta a un prodotto nostrano, ovvero quel "Gomorra" che ci porta fra i vicoli di Napoli nella lotta fra due clan di camorra. Soprattutto, questo telefilm ci mostra con durezza gli intricati rapporti fra criminalità organizzata e politica, facendosi notare per il realismo estremo.

Un'altra serie italiana degna di nota è senza dubbio "1992": nata da un'idea di Stefano Accorsi che è presente come attore insieme a Tea Falco e Alessandro Roja, ripercorre il periodo a cavallo fra la prima e la seconda Repubblica mostrandoci le storie dei personaggi che hanno stravolto la classe politica e finanziaria italiana. Atmosfere molto noir invece per "Marseille", prima serie francese targata Netflix con Gérard Depardieu nei panni del sindaco di Marsiglia Robert Taro, impegnato in una dura battaglia senza esclusione di colpi con il suo ex delfino. Una menzione a parte merita "Braindead - Alieni a Washington", a metà fra la fantascienza e il comico, nella quale degli insetti alieni fuoriusciti da un meteorite si infiltrano nei cervelli di alcuni deputati statunitensi estremizzandone le idee politiche, mentre sullo sfondo infuria la campagna presidenziale fra Trump e Clinton.

Uno degli aspetti più innovativi della politica contemporanea è l'elezione di donne alle massime cariche di uno stato: alcune serie tv affrontano esplicitamente questa tematica, prima fra tutte "Veep" dove la vicepresidente Selina Meyer è un'arrivista che pur di raggiungere i propri obiettivi non esita a circondarsi di collaboratori incapaci. Davvero esilarante, anche grazie al talento pluripremiato di Julia Louis-Dreyfus. Decisamente più seriosa "Madame Secretary" dove la protagonista integerrima ricopre il ruolo di Segretario di stato e si destreggia fra le questioni istituzionali e i problemi coniugali; non particolarmente originale, tuttavia degno di nota. Infine, in "Una donna alla Casa Bianca", Geena Davis siede sulla poltrona più importante, quella di presidente, da donna forte e rettrice dell'Università di Richmond.

"Borgen - Il potere" è stata la rivelazione televisiva dell'ultimo decennio: la politica Birgitte Nyborg diventa primo ministro danese e si trova a fronteggiare intrighi che, al contrario di quanto possiamo immaginare, esistono anche in Danimarca. "West Wing - Tutti gli uomini del presidente" ha esordito nel 1999 e può essere considerato il capostipite del genere: forse pecca ancora un po' di ingeuità visto che la maggior parte dei personaggi è votato al bene e all'integrità, ma ha saputo conquistare il pubblico e, grazie a un monumentale Martin Sheen, si è portato a casa la bellezza di 2 Golden Globe Award e 26 Emmy Award. Per finire quella che è unanimemente considerata la miglior serie tv del genere ovvero "House of Cards", dove un machiavellico Kevin Spacey riesce a scalare le istituzioni fino alla Casa Bianca grazie a intrighi, ricatti e sotterfugi di ogni genere. Per dare un'idea di quanto sia seguita, basti dire che annovera fra i suoi fan Bill Clinton e Barack Obama i quali, cosa davvero preoccupante, non esitano a confermare: "è davvero realistica". E se lo dicono loro.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Intervista a Ben Crompton: da 'Il Trono di Spade' a 'Strike'

Abbiamo intervistato in esclusiva l'attore inglese Ben Crompton, noto al pubblico televisivo per la sua partecipazione a "Il Trono di Spade" nel ruolo di Eddison Tollett. Nel 2017 è nel cast di "Strike", serie basata sui romanzi di J.K. Rowling. D: In “Strike” interpreta il personaggio di Shanker. Come ha vissuto questa esperien...

 

Outlander, quarta stagione: nel cast entrano Maria Doyle Kennedy e Ed Speleers

Starz, in associazione con Sony Pictures Television, ha annunciato che nella quarta stagione di “Outlander” saranno presenti Maria Doyle Kennedy, la quale interpreterà il personaggio di Jocasta Cameron, e Ed Speleers nel ruolo di Stephen Bonnet, un pirata e contrabbandiere. L'attrice e cantante irlandese Maria Doy...

 

Sotto copertura - La cattura di Zagaria, anticipazioni prima puntata

La prima puntata di “Sotto copertura - La cattura di Zagaria” va in onda questa sera su Rai 1 dalle 21.25. Incontro con il cast Il racconto si svolge nel 2011, il capo della squadra mobile di Napoli Michele Romano (Claudio Gioé) e i componenti della sua squadra hanno assicurato alla giustizia Antonio Iovine e intraprendono una ...

 

"Stranger Things 2", Ross Duffer annuncia minacce per i protagonisti e una vendetta per Barb

"Stranger Things 2" debutterà sugli schermi il 27 ottobre e nei mesi scorsi molti membri del cast si sono sbilanciati con dichiarazioni su cosa accadrà nella nuova stagione, mettendo i fan in agitazione. Natalia Dyer non ha fatto eccezione andando a mettere il dito su una ferita ancora aperta, quella della morte di Barb, uccisa dal de...

 

Recensione di 'Lore', la serie tv nata da una podcast

"Lore", che debutta il 13 ottobre su Amazon Video, è una serie tv antologica ispirata a misteri ed eventi inquietanti realmente accaduti in tempi passati, strutturata come un documentario con una voce narrante. Lo show, trasposizione dell'omonima podcast che si è aggiudicata l'iTunes "Best of 2015" Award e il "Best History Podcast" ne...

 

The Tick, un insolito racconto supereroistico

La serie televisiva "The Tick" è da oggi disponibile in lingua italiana sulla piattaforma streaming Amazon Prime Video.  Il pilot diretto da Wally Pfister prefigura un racconto che sovverte i tradizionali canoni del genere supereroistico e mescola azione e commedia con scene esilaranti e un linguaggio ai limiti del bizzarro.&...

 

Dynasty, la nuova serie tv: ambizioni e rivalità

La serie televisiva "Dynasty" ha debuttato ieri negli Stati Uniti su The CW e da oggi è disponibile sulla piattaforma streaming Netflix.  Si tratta del reboot dell'omonima soap opera trasmessa negli anni Ottanta da ABC pertanto al centro del racconto ci sono nuovamente le vicende di una famiglia miliardaria.  Il sistema dei legam...

 

Provaci ancora prof, anticipazioni sesta puntata: due indagini parallele

La settima stagione di "Provaci ancora Prof" va in onda su Rai 1 dal 14 settembre. La sesta puntata va in onda questa sera dalle 21.25. Novità dal punto di vista lavorativo per il personaggio del vice questore Gaetano Berardi (Paolo Conticini), il quale riceve una proposta di promozione per cui dovrebbe trasferirsi a Napoli. La professores...

 

Sotto copertura - La cattura di Zagaria: incontro con il cast della serie tv

Abbiamo partecipato alla presentazione del nuovo capitolo di "Sotto copertura" che debutterà su Rai 1 il 16 ottobre.  La serie televisiva diretta da Giulio Manfredonia torna a raccontare la lotta dello Stato contro la criminalità organizzata, le quattro puntate sono dedicate alla rappresentazione delle indagini che portaron...

 

The A Word, una serie tv sul tema dell'autismo e le difficoltà del comunicare

La seconda stagione della serie televisiva “The A Word” debutterà negli Stati Uniti l’8 novembre sul canale SundanceTV. Il racconto si concentra su una famiglia numerosa e pone al centro la figura di un bambino con sindrome autistica. L'intento della serie non è solo quello di tessere una narrazione coinvolgente ma ...

 


Da non perdere
Ultime news
Recensioni
pixel sony skin pixel sony skin