X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Bull, un inedito 'senso di commedia': intervista all'attrice Annabelle Attanasio

16/02/2017 07:00
Bull un inedito 'senso di commedia' intervista all'attrice Annabelle Attanasio

La serie televisiva "Bull" ha debuttato su Rai 2 il 13 novembre 2016. Mauxa ha intervistato Annabelle Attanasio, interprete del personaggio di Cable McCrory.

La serie televisiva "Bull" ha debuttato sull'emittente statunitense CBS il 20 settembre 2016, in Italia va in onda su Rai 2 dal 13 novembre 2016.

Ispirata alla carriera iniziale come consulente di processo di Phil McGraw, psicologo e personaggio televisivo di successo, la fiction offre un racconto corale che alterna dramma e commedia. Al protagonista principale interpretato da Michael Weatherly si affiancano numerosi personaggi connotati da precise peculiarità caratteriali. 

Abbiamo intervistato l’attrice statunitense Annabelle Attanasio, la quale da forma al personaggio di Cable McCrory.

D: Perché Bull è sempre più popolare negli Stati Uniti?

R: Al centro di ogni episodio c’è una domanda sulla natura umana: perché facciamo ciò che facciamo? Penso che questa sia una domanda universale, della quale nessuno conosce la risposta.

D: Come ci si sente nell’interpretare un hacker?

R: Come giovane attrice è una fortuna poter interpretare un personaggio iper intelligente e schietto. Lei non è definita dal suo aspetto né in rapporto ai suoi colleghi maschi, Cable è totalmente complicata e particolare. Uno dei punti di forza dello show è che le tre protagoniste femminili sono scritte in modo tale da poter essere interpretate anche da uomini. Gli sceneggiatori non hanno avuto timore di scrivere racconti forti per i loro personaggi femminili.

D: Qual è il rapporto tra Cable McCrory e il Dr. Jason Bull?

R: Cable è come una figlia per Bull, e anche se non lo ammette, Bull è una figura paterna per lei. Essi condividono la passione per il loro lavoro e la paura di far entrare gli altri nella propria vita. Ma soprattutto Cable è l'unico membro del TAC team che sfida e prende in giro Bull (con affetto, ovviamente).

D: I produttori esecutivi della serie sono Phil McGraw e tuo padre, Paul. Hai lavorato con loro alla costruzione del personaggio?

R: Il modo con cui il personaggio è stato scritto nel pilot mi ha dato tanto su cui lavorare, un pungente senso dell'umorismo, un vivace ingegno, un animo entusiasta. Inoltre Cable è almeno un decennio più giovane di tutti i suoi collaboratori, ciò la divide subito dal gruppo come appartenente a una generazione completamente differente. Con tutto il materiale che mi è stato fornito all'inizio, ho iniziato a costruire il personaggio ed è emerso in modo naturale. 

D: Quali aspetti della serie tv pensi che possano interessare maggiormente il pubblico italiano?

R: Ciò che contraddistingue lo show da altri drama televisivi è il suo 'senso di commedia’. Negli uffici TAC raramente vi è un momento noioso o deprimente. Tra noi sei c'è una chimica che genera molti scherzi e prese in giro. Credo che il pubblico italiano potrà divertirsi nel guardare questa fresca interpretazione del genere.

D: Come filmaker, stai lavorando su un nuovo progetto?

R: Sì. Il mio cortometraggio "Frankie Keeps Talking" ha appena debuttato al Santa Barbara International Film Festival, e sarà pubblicato on-line quest'estate. Il prossimo progetto è il mio primo lungometraggio, "Mickey and the Bear", un drama ambientato nel Montana e incentrato su una ragazza adolescente che cerca l'indipendenza dal padre oppressivo.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Luigi Spezzi
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

1993, il passato di Leonardo Notte: intervista all'attore Romano Reggiani

La serie televisiva "1993" torna domani sera su Sky Atlantic con due nuovi episodi.  Abbiamo intervistato l'attore Romano Reggiani, interprete del giovane Leonardo Notte.  D: Come ci si sente nell'interpretare il personaggio principale della serie nella sua età giovanile? R: Mi sento emozionato, contento e realizzato. 1993 ...

 

Amici, quattro concorrenti si contendono la vittoria della sedicesima edizione

La finale della sedicesima edizione di "Amici" va in onda questa sera su Canale 5. I concorrenti che si contenderanno la vittoria sono i cantanti Riccardo e Federica e il ballerino Andreas per la squadra blu, e il ballerino Sebastian per la squadra bianca. Guarda le immagini L'ospite della puntata è il giornalista e scrittore Roberto...

 

I migliori anni, l'ultima puntata dell'ottava edizione: Karen Lynn Gorney ospite d'eccezione

L'ultima puntata dell'ottava edizione de "I migliori anni" va in onda questa sera su Rai 1 dalle 21.20. Nel nuovo appuntamento con il varietà condotto da Carlo Conti insieme a Anna Tatangelo si ricorderanno altri grandi successi musicali del passato. Lo spazio "Jukebox" vedrà protagonisti Al Bano e Orietta Berti che proporranno ...

 

Bloodline, il passato e le sue implacabili conseguenze

La terza e ultima stagione di "Bloodline" è disponibile da oggi sulla piattaforma streaming Netflix.  Creata da Todd A. Kessler, Glenn Kessler e Daniel Zelman, la serie propone al pubblico un racconto segnato dal ritorno del passato e dalle sue implacabili conseguenze. Tra delusioni e segreti inconfessati le due precedenti stagioni han...

 

House of Cards 5, realtà e finzione si intrecciano nelle vicende dei coniugi Underwood

"House of Cards 5" tornerà il 30 maggio con le avventure del machiavellico Frank Underwood, politico democratico senza scrupoli che è riuscito a scalare il potere fino alla Casa Bianca. Il volto enigmatico e lo sguardo magnetico di Kevin Spacey hanno fatto breccia nell'immaginario collettivo anche in considerazione della pessima reput...

 

Wind Music Awards 2017, protagonisti e novità dell'undicesima edizione

L'undicesima edizione dei Wind Music Awards si svolge all'Arena di Verona e va in onda su Rai 1 il 5 e 6 giugno. Nel corso dell'evento condotto da Carlo Conti e Vanessa Incontrada vengono premiati i principali protagonisti della scena musicale italiana per i risultati registrati dai loro recenti successi discografici.  Tra gli arti...

 

The Son, la serie tv: un esteso racconto western

La serie statunitense “The Son” è stata rinnovata per una seconda stagione. L'interprete principale del western drama è Pierce Brosnan, attore noto al pubblico televisivo e cinematografico per aver dato forma al personaggio di James Bond in quattro film della saga del celebre agente segreto. Il racconto è amb...

 

Facciamo che io ero, seconda puntata: molti ospiti e nuovi sketch

Il debutto del programma televisivo "Facciamo che io ero" è stato accolto positivamente da pubblico e critica. La prima puntata ha registrato 3 milioni e 296 mila spettatori e uno share del 14.6 per cento. ""Facciamo che io ero" rappresenta pienamente la chiave stilistica di Rai2, perché capace di coniugare il pop alla qualità...

 

Selfie - Le cose cambiano, terza puntata: archiviato un altro buon risultato di ascolto

La terza puntata della seconda edizione di "Selfie - Le cose cambiano", andata in onda ieri sera su Canale 5, ha registrato 2 milioni e 646 mila telespettator con il 15.14% di share. Guarda le immagini Il make over condotto da Simona Ventura, con la partecipazione straordinaria di Belén Rodríguez, prosegue nell'ottenere bu...

 

Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, l'impegno civile dei due magistrati nel racconto televisivo

In occasione del venticinquesimo anniversario delle stragi di Capaci e di via d’Amelio, la Rai propone un ricco palinsesto dedicato al ricordo di Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Francesca Morvillo e i componenti delle loro scorte: Rocco Dicillo, Vito Schifani, Antonio Montinaro, Walter Eddie Cosina, Claudio Traina, Emanuela Loi,...

 

Da non perdere

Ultime news
Recensioni