X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

'Studio Uno era una fucina di talento e di creatività': intervista a Andrea Bosca

14/02/2017 07:00
'Studio Uno era una fucina di talento di creatività' intervista Andrea Bosca

La seconda puntata della miniserie televisiva "C'era una volta Studio Uno" va in onda su Rai 1 il 14 febbraio 2017. Mauxa ha intervistato Andrea Bosca, interprete del personaggio di Stefano.

Abbiamo intervistato l'attore Andrea Bosca, nel cast della miniserie televisiva "C'era una volta Studio Uno". La seconda e ultima puntata della fiction diretta da Riccardo Donna va in onda su Rai 1 il 14 febbraio 2017. 

D: Ti sarebbe piaciuto partecipare realmente a Studio Uno?

R: Studio Uno era una fucina di talento e di creatività. Fu anche duramente osteggiato perché usciva dagli schemi di allora. Mi sarebbe piaciuto sia recitare che danzare magari proprio con Mina. Si vede bene quante prove si facevano, quanta cura. Ci siamo ispirati a questo senso di febbrilità.

D: Nella miniserie interpreti Stefano, il direttore del corpo di ballo. Cosa pensi della danza? Credi che abbia ancora un ruolo fondamentale nel varietà contemporaneo?

R: Stefano mi ha regalato una full immersion nella danza, che avevo solo sfiorato negli anni di studi teatrali e che è un meraviglioso mezzo per esprimere l’animo umano. Nel Varietà è sempre stata centrale e credo che lo sia ancora. Il livello e la preparazione devono sempre essere altissimi e trovo motivante vedere gli sforzi a cui i danzatori si sottopongono ogni giorno. C’è qualcosa di molto molto incoraggiante in questo. E poi i grandi artisti della danza hanno già mostrato che non c’è limite di età per il vero danzatore. Pina Bausch insegna. L’arte di esprimersi con la danza è incontenibile, come la recitazione.

D: Il tuo personaggio costruisce un rapporto di complicità con la ballerina Elena, interpretata da Giusy Buscemi. Come si sviluppa la vostra storia?

R: Stefano è un uomo appassionato che vuole il meglio dagli altri perché è sempre stato severo innanzitutto con se stesso. Intuisce le potenzialità di Elena, ma non sopporta vederla sprecare il tempo e il talento. Stefano sa che se Elena cominciasse a credere in se stessa, avrebbe la forza di diventare qualcuno. Ma deve proteggere anche il lavoro degli altri danzatori. Lo rispetto, per questo. Elena ha un cuore e Stefano lo sente. Sono due persone che indossano un’armatura ma sotto sotto sono simili. Sono attratti ma il ruolo che ricoprono li divide. Come andrà a finire? Scopritelo il 13 e 14 febbraio su Rai 1.

D: Nel 2016 hai partecipato a "I Medici", sempre su Rai 1. Negli USA la serie televisiva è disponibile su Netflix. Cosa ne pensi delle piattaforme streaming?

R: Mi piacciono molto le serie prodotte da Netflix, mi sembrano di una qualità altissima e le storie che raccontano sono fresche. Speriamo di collaborare in futuro. Sono grato per essere parte del progetto internazionale “Medici”, un grandissimo successo qui in Italia che sta facendo bene anche all’estero. Mi trovo a mio agio con l’inglese
ma credo che se le nostre produzioni avranno il coraggio di investire in storie nuove, nel mondo i prodotti italiani prenderanno sempre più piede.

D: Prossimamente sarai anche in "Romanzo Famigliare", di che si tratta?

R: E’ una serie tv di Francesca Archibugi che racconta di una famiglia che torna a vivere a Livorno, la città d’origine. E’ l’occasione per chiudere i conti col passato ma anche per attendere il futuro, visto che la giovanissima protagonista (Fotinì Peluso) rimane incinta a 16 anni, come sua madre prima di lei (Vittoria Puccini). Io sarò Giorgio Valpredi, giovane rampollo di una famiglia di industriali livornesi un tipo simpatico e a volte un po’ tonto, con la fama da donnaiolo e sempre sull’orlo della bancarotta. E’ stato emozionante essere diretto da Francesca, cinema prestato alla televisione. Cast e troupe sono diventate letteralmente una famiglia. La città ci ha regalato nuove e vere amicizie ed io ho imparato a parlare in livornese e ho vissuto un’estate magica: un po’ geniale e un po’ tonta proprio come Giorgio.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Luigi Spezzi
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Life in Pieces, debutta su Fox la seconda stagione della sitcom

La seconda stagione di "Life in Pieces" è stata trasmessa negli Stati Uniti dal 27 ottobre 2016 all'11 maggio 2017 sulla CBS. In Italia va in onda da questa sera su Fox. La sitcom è stata ideata da Justin Alder e fin dal debutto ha ricevuto il plauso della critica e affezionato milioni di spettatori. Il racconto si svolge attorno all...

 

The Halcyon, perché la nuova serie tv di Charlotte Jones non è l'erede di Downton Abbey

"The Halcyon" è stato presentato in pompa magna come la nuova "Downtown Abbey" ma, nonostante un cast di tutto rispetto e un budget non indifferente, sono in molti a storcere il naso di fronte a questo paragone. La serie tv di Charlotte Jones, trasmessa in otto episodi dal canale ITV, ha convinto solo in parte mostrando dei nei che neanche g...

 

Last Chance U, seconda stagione: il sogno di diventare star del football americano

La seconda stagione di "Last Chance U" sarà disponibile da domani sulla piattaforma streaming Netflix. La serie è diretta da Greg Whiteley e permette allo spettatore di scoprire i retroscena del mondo del football americano universitario attraverso il racconto delle vicende personali di un gruppo di giocatori. Presentata nella ...

 

Velvet, quarta puntata: forti amicizie e strette necessità

La quarta stagione della serie televisiva intitolata “Velvet” è stata trasmessa dall’emittente spagnola Antena 3 dal 5 ottobre al 21 dicembre 2016. In Italia va in onda su Rai1 dal 6 luglio 2017. Il pubblico italiano ha mostrato apprezzamento nei confronti della trama, la precedente puntata "La coda del diavolo" ha re...

 

Fear the Walking Dead, la seconda metà della terza stagione torna a settembre

La serie originale AMC intitolata "Fear the Walking Dead" tornerà il 10 settembre con la seconda metà della terza stagione, composta da otto nuovi episodi. Creata da Robert Kirkman e Dave Erickson, rappresenta uno spin off e prequel della nota serie “The Walking Dead” e propone una rappresentazione del...

 

Oceanic x Ibiza: arte e natura sull'isola dell'estate, l'intervista

Oceanic x Ibiza è un evento che si svolge per la prima volta ad Ibiza, in Spagna. Mescola natura e arte, innovazione tecnologica e tradizione. Mauxa ha intervistato la fondatrice, Lea D’Auriol. D. Quest’anno è la prima edizione di “Oceanic x Ibiza”. Come è nata l’idea di unire cultura e ambi...

 

The Halcyon, la terza puntata tra separazioni e ricatti

La serie britannica creata da Charlotte Jones e intitolata "The Halcyon" è stata trasmessa dal 2 gennaio al 20 febbraio 2017 sul canale ITV. In Italia va in onda su Rai 1 dal 4 luglio. La terza puntata va in onda questa sera dalle 21.30 e la narrazione riguarda il settembre 1940.Londra è in procinto di subire un attacco e il dilagare...

 

The Handmaid's Tale, la serie tv con Elisabeth Moss in Italia a settembre

Dopo aver riscosso un grande successo di critica e di pubblico, la serie televisiva "The Handmaid's Tale" debutterà in Italia a settembre in esclusiva sulla piattaforma streaming TimVision. Basata sull'omonimo romanzo del 1985 della scrittrice canadese Margaret Atwood (Titolo italiano: "Il racconto dell'ancella"), la serie televisiva &...

 

Glow, il nuovo show tra commedia sportiva e inno glam al femminismo anni ottanta

"Glow" ha esordito lo scorso 23 giugno con la pubblicazione di tutti gli episodi della prima stagione sulla piattaforma Netflix. Ciò che rende questa serie tv diversa da tutti gli altri show recenti è la sua natura innovativa: in parte è una commedia sportiva, in parte satira sullo show business e in parte un'allegoria della na...

 

Friends From College, la serie sulle relazioni e amicizie del passato debutta su Netflix

La serie televisiva intitolata “Friends From College” debutta oggi sulla piattaforma streaming Netflix. La trama si svolge attorno alle vicende di un gruppo di amici ed ex studenti di Harvard e ne descrive la loro routine di quarantenni.  Il racconto è caratterizzato da numerose linee narrative e da una coralità di ...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni