X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Il lavoro di attrice e modella a Los Angeles: intervista a Kristin Brock

10/01/2017 07:30
Il lavoro di attrice modella Los Angeles intervista Kristin Brock

Kristin Brock è attrice e modella: ha lavorato al film "Passengers". Ci ha raccontato quali sono le difficoltà e aspettative di uno dei lavori più ambiti e concorrenziali.

Il lavoro di attore a Los Angeles e  Hollywood, commentato in queste ore con la consegna dei Golden Globes e in attesa della cerimonia degli Oscar è screziato. Si può giungere a recitare in film grazie ad esperienze televisive, o teatrali: oppure attraverso la moda. In ogni caso occorre entrare in quel roster per cui la propria presenza si riveli fondamentale, e al grande pubblico ciò che in prima istanza interessa di un film è l’attore, il suo appeal.

Abbiamo intervistato Kristin Brock, modella e attrice che ha lavorato al film “Passengers”, girato da Morten Tyldum e interpretato da Jennifer Lawrence e Chris Pratt.

D. Cosa ne pensi del film "Passengers"?

Kristin Brock. Lo sai che ho appena avuto la possibilità di vedere il film ed è stato incredibile. Non sapevo in anticipo che si sarebbe rivelato una storia d’amore.

D. In quale sequenza hai recitato?

K. B. Ho avuto un ruolo nella scena della festa, come amica di Aurora. Sono stata entusiasta solo per avere avuto la possibilità di aver visto il regista Morten Tyldum lavorare, insieme agli altri attori del cast.

D. Nel film “Displacement” interpreti il Doppelgänger della protagonista Cassie. È un ruolo particolare.

K. B. “Displacement” è un film super cool di fantascienza, diretto e prodotto da Ken Mader. L’argomento è sulla fisica quantistica e il viaggio nel tempo: una giovane studentessa di fisica deve trovare un modo per invertire il tempo attraverso appunto un’anomalia e risolvere l'omicidio del suo fidanzato. La mia migliore amica, Courtney Hope è stato scelta e avevano cominciato a girare quando si sono resi conto che avevano bisogno di un'attrice che somigliava a Courtney, anche nelle scene in cui "Cassie", il personaggio principale, avrebbe bisogno di apparire in due posti contemporaneamente. Quindi è stato il mio primo lavoro ufficiale nella recitazione.

D. Tu hai lavorato molto come modella. È un lavoro che agevola il passaggio al cinema?

K. B. Il lavoro di modella ti permette di incontrare molte persone. D'altra parte, essendo una vita da appendiabiti non è sempre particolarmente attraente, almeno così si crede. Tuttavia può essere un'esperienza davvero divertente e gratificante. Recitare è la mia passione: ho imparato molte cose, sia per quanto riguarda l’industria dell’intrattenimento, sia sui progetti da poter seguire. È davvero impegnativo, che è il motivo per cui la gente dice sempre: "se puoi trovare un altro lavoro, fallo”.

D. Pensi che nel lavoro di attore ci sia solo un roster, e fuori da esso sia impossibile entrare?

K. B. Sì, c’è una sorta di mancanza di "classe media" - per così dire - con gli attori. Noi tutti lavoriamo sodo, e quelli che sono fortunati ottengono sei ruoli, e il resto di noi continua a lavorare con otto lavori collaterali diversi. Questo è un’esagerazione. Ma il mio punto di vista è più generico: realmente dovete impostare la vostra mente per questo obbiettivo.

D. Per un attore quanto conta l’aspetto fisico?

K. B. Molto, tanto che i miei hobby sono per lo più incentrati sulla salute e fitness. Anche se non potrò mai sfuggire ad una torta. Mai. O a un hot dog.

D. Come concili ciò con il lavoro di modella, dove l’aspetto è essenziale?

K. B. Penso che ognuno sia bello a tutti gli effetti. Ognuno ha qualcosa di unico. Quindi, con tanta concorrenza, può essere difficile lavorare in modo coerente. Per quanto mi riguarda, ho sempre detto che, piuttosto che essere considerata come unica, o fredda, il miglior complimento che potrei ricevere è che è un piacere lavorare con me.

D. Qual è il tuo libro preferito?

K. B.. Mi piace molto la storia. Quindi io di solito scelgo un’autobiografia, biografia o una sorta di romanzo storico. Ho letto tutto, dalla mitologia greca alle storie del re Enrico VIII e delle sue mogli, fino al processo alle streghe di Salem, ai racconti che si svolgono durante la guerra civile americana, fino agli aspetti della seconda guerra mondiale e le sue conseguenze.

Poi c’è settore fantasy, da "Il Signore degli Anelli” a “Harry Potter”. Se poi dobbiamo parlare della cronologia del Marvel Multiverse, consulto il mio amico nerd e poi ti rispondo.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Funne - le ragazze che sognavano il mare: intervista alla regista del film Katia Bernardi

Funne - le ragazze che sognavano il mare è il film documentario di Katia Bernardi in questi giorni nelle sale. La storia segue dodici ottantenni che abitano in un paese di montagna delle Dolomiti e che non hanno mai visto il mare. Così in occasione del ventennale di un circolo di pensionati si decide di avviare una raccolta fondi per ...

 

Logan, immagini feroci nel nuovo trailer del film

Un nuovo trailer del film “Logan” è stato pubblicato: su YouTube la clip ha raggiunto 108.675 visualizzazioni in poche ore, su Facebook 248 mila. Nelle immagini vediamo la piccola Laura Kinney / X-23 (Dafne Keen) mentre sgranocchia delle patatine in un supermercato ed è fermata da un commesso: lei con una mossa da judo lo...

 

Recensione del film Qua la zampa!

Qua la zampa! (“A Dog's Purpose”) è il film di Lasse Hallström con Dennis Quaid, Britt Robertson e K.J. Apa. Nel 1962 Ethan Montgomery (Bryce Gheisar) e sua madre (Juliet Rylance) salvano un cucciolo di Golden Retriever ferito e abbandonato. Il cucciolo viene adottato, e il diversivo che porta nella casa è quello di ...

 

Carlo Verdone, il nuovo film sarà una tragicommedia sulla convivenza

Carlo Verdone ha annunciato con queste parole il suo prossimo progetto: “Il mio nuovo film sarà corale ed esplorerà le fragilità e le debolezze della convivenza ai nostri tempi”. La dichiarazione risale allo scorso giugno, ed è stata rilasciata dall’attore e regista romano in vista di “Alberto il ...

 

Recensione del film Arrival

Arrival è il film di Denis Villeneuve con Amy Adams, Jeremy Renner e Forest Whitaker (leggi l'intervista agli interpreti). Un’astronave è posizionata sopra un vasto prato. Louise Banks (Adams) è una linguista che è arruolata per cercare di comunicare con gli alieni. In seguito anche Ian Donnelly (Jeremy Renner), f...

 

Raw, nuove immagini del film horror sul cannibalismo

Nuove immagini di “Raw” sono state diffuse, il film horror di Julia Ducournau. Nelle immagini la protagonista Justine (Garance Marillier) entra nella nuova scuola, poi lei viene immessa in un rito in cui deve mangiare carne. In altre scene assaggia con voracità della carne cruda presa dal frigorifero, infine è a letto con...

 

The Founder, 'non si diventa un milionario essendo un boy scout': intervista all'attore del film David de Vries

The Founder è il film di John Lee Hancock, con un cast composto da Michael Keaton, Nick Offerman, John Carroll Lynch, Laura Dern e David de Vries. La trama è quella di Ray Kroc, venditore dell’Illinois che incontra Mac e Dick McDonald. I due avevano avviato un’attività di vendita di hamburger nella California del S...

 

Film più visti della settimana in USA: 'Il diritto di contare' resta primo seguito da 'La La Land'

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 13 al 15 gennaio 2017 vede al primo posto “Hidden Figures” (“Il diritto di contare”) della 20th Century Fox: la storia è quella della matematica afroamericana Katherine Johnson che con le colleghe coadiuva la NASA nella corsa allo spazio. L’incasso to...

 

Logan, con Hugh Jackman il terzo film spin-off su Wolverine

Lo spin-off. “Logan” è un film cinecomic diretto da James Mangold (“Quando l’amore brucia l’anima – Walk the Line”, “Quel treno per Yuma”) e interpretato principalmente da Hugh Jackman (“Prisoners”) e Patrick Stewart (presente in alcuni film di “Star Trek” e degli ...

 

Logan, nuove immagini del film cine comic

Il regista James Mangold ha pubblicato sul suo profilo Twitter tre nuove foto del film “Logan”. Si tratta del personaggio di Logan / Wolverine (Hugh Jackman), di Charles Xavier / Professor X (Patrick Stewart) e Laura Kinney / X-23 (la giovane Dafne Keen). Il film è ambientato nel futuro, quando uno stanco Wolverine e il Profess...

 
Da non perdere






Ultime news
Recensioni