X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Le 10 sigle più famose e indimenticabili delle serie tv

09/01/2017 18:05
Le 10 sigle famose indimenticabili delle serie tv

Molte serie tv sono passate alla storia anche per la sigla iniziale, accattivante per la musica e azzeccata nelle immagini: è il caso di classici come "Supercar" ed "Happy Days" ma anche de "I Simpson" e del capolavoro di Angelo Badalamenti ne "I segreti di Twin Peaks".

Le serie tv fanno discutere anche per le rispettive sigle iniziali, in origine soltanto un jingle di pochi secondi e oggi in alcuni casi delle vere e proprie opere nell'opera. In questo articolo ne citerò dieci tra le maggiori per musica, immagini e l'impatto sull'immaginario collettivo. Come dimenticare allora l'intro di "Ai confini della realtà" nella quale una suadente voce annunciava l'esistenza di una quinta dimensione ovvero la regione dell'immaginazione? E cosa dire del rap scanzonato all'inizio di "Willy il principe di Bel Air", dove un giovanissimo Will Smith raccontava la sua storia di ragazzo catapultato da una difficile situazione metropolitana agli splendori dei quartieri alti di Los Angeles? Certamente, si tratta di esempi che hanno contribuito a rendere inconfondibili queste serie tv.

Pochi telefilm sono stati in grado di interpretare gli anni ottanta come "Supercar", con un vibrante David Hasselhoff impegnato a combattere il crimine alla guida della fiammante auto KTT; composta da Stu Phillips e Glen A. Larson, il theme iniziale è tutto un fiorire di sintetizzatori accompagnati da lunghe file di palme californiane. Atmosfere completamente diverse quelle di "Dexter": la colonna sonora di Rolfe Kent, beffarda e accompagnata da immagini solo apparentemente rassicuranti del protagonista, ci fa capire subito l'aria che tira. Ancora più cupe le atmosfere di "American Horror Story" e la sigla iniziale si adegua, subdola e inquietante con uso di stop motion nelle immagini.

"Friends", briosa serie tv cult degli anni novanta sulla convivenza di sei giovani newyorchesi, ha una sigla iconica che per la melodia inconfondibile di "I'll Be There for You" dei The Rembrandts e per la grafica accattivante può essere considerata quasi l'inno di una generazione in fondo convinta che alla fine tutto sarebbe andato per il verso giusto; stesso discorso per "Happy Days", la cui canzone omonima di Norman Gimbel and Charles Fox sullo sfondo di un juke box colorato è ormai l'incarnazione degli anni cinquanta americani.

Le ultime tre sigle hanno avuto un impatto notevole sulla cultura pop internazionale a cominciare da quella de "I Simpson", che ripercorre la giornata tipo dei protagonisti con piccole variazioni di volta in volta; si tratta probabilmente della sigla dove ricorrono più citazioni e parodie nel corso degli oltre venti anni in cui è andata in onda. Il tema di apertura di "X Files", "Materia Primoris" di Mark Snow, ricco di effetti sonori e di split screen, è incredibilmente efficace nella creazione di atmosfere oniriche e inquietanti tipiche delle avventure cospirazionistiche di Mulder e Scully. L'ultima sigla è quella di Angelo Badalamenti per il capolavoro "I segreti di Twin Peaks" di David Lynch: una musica struggente e perversa che calza a pennello con la narrazione claustrofobica e lisergica della vita di Laura Palmer e dei suoi concittadini, in quello che possiamo considerare uno spartiacque nella produzione delle serie tv a livello mondiale.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Atypical, la serie tv che racconta l'autismo debutta su Netflix

La serie televisiva intitolata “Atypical" debutta domani sulla piattaforma streaming Netflix. Creata da Robia Rashid (“The Goldbergs", “Will & Grace”), concede allo spettatore un racconto di formazione che vede protagonista Sam, un diciottenne autistico che ricerca amore e indipendenza. Il ragazzo intraprende un percor...

 

Velvet, l'ultima puntata della quarta stagione tra ritorno e vendetta

La quarta stagione della serie televisiva intitolata “Velvet” è stata trasmessa dall’emittente spagnola Antena 3 dal 5 ottobre al 21 dicembre 2016. In Italia va in onda su Rai1 dal 6 luglio 2017. La trama si concentra sulle vicende della sarta sarta Anna Ribera, interpretata dall'attrice Paula Echevarrìa. Nel p...

 

Recensione della serie tv 'I'm Sorry'

"I'm Sorry" è una commedia frizzante e godibile che affronta le vicende di vita quotidiana di una comica quarantenne californiana, moglie e madre di una bimba. La storia ricalca molto la vita della protagonista Andrea Savage che nella serie tv ha inserito vari elementi autobiografici, comunque riconducibili a una vasta porzione della middle ...

 

Superquark, nella settima puntata anche uno speciale su 'Un posto al sole'

La settima puntata di “Superquark”, in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.15, propone allo spettatore alcuni racconti dalla Thailandia. Il programma televisivo condotto da Piero Angela si sofferma sulle peculiarità della regione denominata "ciotola di riso della nazione", del Lumphini Park a Bangkok e descrive la ...

 

L'ambasciata, la seconda puntata tra pretese e confessioni

La seconda puntata della serie televisiva spagnola “L’ambasciata” (Titolo originale: “La embajada”) va in onda questa sera su Rai 1 a partire dalle 21.25.  Articolata in cinque puntate, è stata prodotta da Atresmedia in collaborazione con Bamboo Productions per l'emittente spagnola Antenna 3. La trama &egr...

 

Mr. Robot, il trailer della terza stagione: nel cast debutta Bobby Cannavale

È stato pubblicato il primo trailer della terza stagione di “Mr. Robot”, il cui debutto negli Stati Uniti avverrà l’11 ottobre su USA Network. Il video è disponibile dal 4 agosto sul canale YouTube della serie televisiva e in pochi giorni ha superato 1 milione di visualizzazioni.  I dieci nuovi...

 

Howards End, quattro nuove immagini della miniserie tv

Nell’ambito del Televisions Critics Association (TCA) Summer 2017 Press Tour, Starz ha rilasciato quattro nuove immagini della miniserie televisiva “Howards End”, basata sull’omonimo romanzo (Titolo italiano: “Casa Howard”) dello scrittore britannico Edward Morgan Forster. La trama ruota attorno alle vicende di ...

 

L'isola di Pietro, la fiction con Gianni Morandi: 'il giallo è sempre presente'

La fiction intitolata "L'isola di Pietro" andrà in onda prossimamente su Canale 5.  La trama si svolge a Carloforte, in Sardegna, e vede protagonista il pediatra Pietro interpretato da Gianni Morandi. "Questa serie è difficile da definire, un film d’amore, di passione, però il giallo è sempre presente" - ha c...

 

Childhood's End, dal classico di Arthur Clarke torna il tema dell'invasione aliena

"Childhood's End" ovvero "la fine dell'infanzia" è un interessante esperimento di miniserie televisiva  ispirato a un grande classico della fantascienza, il romanzo "Le guide del tramonto" di Arthur C. Clarke. Sebbene negli Stati Uniti sia andata in onda nel dicembre 2015 sul network Syfy, in Italia li abbiamo potuti vedere solo quest'a...

 

Voltron: Legendary Defender, la terza stagione debutta su Netflix

La terza stagione della serie animata intitolata ”Voltron: Legendary Defender” è disponibile da oggi sulla piattaforma streaming Netflix. La trama si presenta ricca di azione e comprensiva anche di elementi di comicità. Al centro della storia ci sono cinque ragazzi che agiscono all'interno di un contesto movimentato ...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni