X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Recensione della graphic novel Snow White

04/01/2017 10:00
Recensione della graphic novel Snow White

"Snow White" è la graphic novel alle prime posizioni dei Best Sellers del New York Times. L'autore è Matt Phelan.

A New York City le luci sono abbaglianti nell’anno 1929. Samantha Snow è figlia di un investitore di Wall Street. Un giorno la madre tossisce, c’è del sangue sul fazzoletto. Le rimane poco da vivere.

Il padre alla morte della moglie dice alla figlia. “It will be all right, Snow. My little girl. This will always be your home, my treasure” (“Sarà tutto a posto, Snow. Mia bambina. Questa sarà sempre la tua casa, tesoro mio”). Ma l’uomo si risposa, e la donna è un’avida arrampicatrice, che non tarda a convincere l’uomo a mandare Snow in un prestigioso collegio.

Questo è l’inizio di “Snow White”, graphic novel di Matt Phelan inserita alle prime posizioni dei Best Sellers del New York Times.

Quando l’uomo scrive un’accorata lettera a Snow, teme di allontanarsi da lei: siamo all’apice della crisi del 1929. Il tic-tic del telegrafo conferma la perdita di valore dell’acciaio, è un rumore assillante nella graphic novel. La matrigna organizza una cena con possibili investitori, ed uno di questi chiede ad una donna: “Did you hear? After the crash…” (“Come va? Dopo il crollo…”). “RUINED”, risponde lei.

La matrigna non può che portare una bevanda calda al marito la sera, prima che si addormenti. Lui la beve e muore avvelenato. Ma deve confrontarsi con il testamento, che affida i tre quarti dei possedimenti alla figlia Snow. La donna è solo la seconda beneficiaria: “In case of… Well, that needn’t be mentioned” (“In caso di ... Beh, questo non deve essere menzionati”, dice l’avvocato. Un modo innovativo dj intendere i lasciti testamentari, inseriti in un’aloe fiabesco.

Snow così può studiare, vivere tranquilla. Cresce, un giorno va al mercato e in un vicolo sta per essere aggredita da alcuni delinquenti. Dei ragazzi la difendono, sono sette. Lei decide di aiutarli offrendogli da mangiare e un posto in cui riposare: la fiaba prende di nuovo il sopravvento, nel lettore si inseguono rapidi déjà-vu che specchiano quella del 1812 dei fratelli Grimm.

La matrigna avvelena una mela, la porta ad una venditrice al mercato che - vedendo Snow - gliela offre. La giovane ne prende sette, la mangia e sviene, sepolta in un lungo sonno. Il finale vede una parziale convergenza con la favola.

La graphic novel riesce a restituire una senso di dignità al personaggio, fugato da un dolore tutto attuale, tipico del nostro secolo ed estraneo alla favola dei Grimm. Ma Snow pur affrontando una vita travagliata, è votata all’ottimismo. Snow infatti è volitiva e capace di amare: ma a questo suo atteggiamenti si contrappone una realtà che l’autore Phelan riesce a ricreare anche graficamente. Nulla può Snow, se anche i colori con cui è disegnata sono neri, i chiaroscuri dei disegni raggiungono i lembi delle pagine. Gli unici momenti in cui emerge il colore rosso è quando a madre, tossendo sporca di sangue un fazzoletto. E rossa sarà poi solo la mela avvelenata.

Phelan è capace di unire dolore al mondo innocente: la graphic novel “Marilyn's Monster” racconta di una ragazza che è in una classe con dei mostri, e non sa come interagire con loro. In “Druthers”, la giovane Penelope non vorrebbe avere dei Druthers per migliorare le sue giornate.

La graphic novel prende a modello gli esperimenti di Shaun Tan, che ha ottenuto successo con “L’approdo”: un volume solo disegnato, senza didascalie né dialoghi (leggi la recensione).

Solo nell’amicizia c’è speranza: nelle ultime pagine i colori pastello erompono. Forse a raccontare un’altra favola.

 
© Riproduzione riservata
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Moonshine vol.1, la serie gangster di Brian Azzarrello e Eduardo Risso

Image Comics pubblica il primo volume di “Moonshine”, il fortunato fumetto realizzato da Brian Azzarello (sceneggiatura) e Eduardo Risso (disegni, colori e cover). L'acclamato team creativo si è già guadagnato diversi Eisner Award, il prestigioso premio fumettistico equivalente agli Oscar cinematografici, grazie a “1...

 

Wonder Woman Day, in concomitanza con l'uscita del film

DC Comics celebra Wonder Woman. In concomitanza con l’uscita del film Wonder Woman nelle sale cinematografiche di tutto il mondo, con protagonista l’attrice israeliana Gal Gadot per la regia di Patty Jenkins che avverrà nel weekend d’inizio giugno, la DC Entertainment propone promozioni digitali ed offerte speciali oltre a ...

 

Farpoint, recensione videogame per PS4: lo sparatutto per PlayStation VR

Farpoint è il videogioco di punta della line-up Sony per PlayStation VR, il visore di realtà virtuale esclusivo per PS4. La presentazione allo scorso E3 di Los Angeles, a giungo, aveva mostrato le potenzialità del titolo sviluppato da Impulse Gear, grazie ad una grafica estremamente curata e alla periferica dedicata. Proprio l&...

 

Van Helsing Comics, nuova serie a fumetti

Chuck Dixon noto autore di alcuni storici fumetti che hanno visto come protagonisti personaggi del calibro di Batman, Punisher e Bane collaborerà con la Zenescope per la realizzazione di una nuova serie che avrà per protagonista la figlia del più noto cacciatore di vampiri Abraham Van Helsing. Liesel Van Helsing è il se...

 

Star Comics, Tsubaki-Cho Lonely Planet in uscita: trama e protagonisti

“Tsubaki-Cho Lonely Planet”, il manga scritto e disegnato dalla mangaka Mika Yamamori, è in uscita il 24 maggio nelle edicole, fumetterie, librerie e sulla piattaforma di Amazon. La trama ha come protagonista Fumi Ohno, studentessa al secondo delle scuole superiori, vittima di bullismo da parte di un suo coetaneo. Il manga ci pr...

 

Wynonna Earp, la seconda stagione della serie tv

Wynonna Earp, la serie tv interpretata da Melanie Scrofano è giunta alla sua seconda stagione che sarà disponibile dal prossimo giugno. La prima stagione cominciata lo scorso aprile e composta da tredici episodi si era conclusa a giugno del 2016. Dopo appena un anno dalla conclusione della prima stagione Wynonna Earp apparirà i...

 

Panini Comics, in arrivo il preludio di Spider-Man Homecoming

Panini Comics annuncia l'uscita del preludio a fumetti di “Spider-Man Homecoming” prevista per il 22 giugno sotto l'etichetta “Marvel Special 19”. Dopo il successo dell'operazione editoriale fumettistica legata al film di lancio di “Doctor Strange” (2016), in attesa del cinecomic, i lettori potranno scoprire dett...

 

Recensione La Profezia dell'Armadillo Artist Edition una nuova edizione per Zerocalcare

La Profezia dell’Armadillo è la prima graphic novel dell’ormai famoso Zerocalcare, la Bao Publishing ha voluto ristampare, a distanza di cinque anni dal suo debutto, questo fumetto in versione Artist Edition. La nuova versione contiene 12 pagine in più ad inizio albo e sarà più grande (stesso formato di Koban...

 

Recensione Residenza Arcadia la graphic novel di Daniel Cuello pubblicata da Bao Publishing

Residenza Arcadia è la prima graphic novel del fumettista Daniel Cuello pubblicata dalla Bao Publishing. Questo nuovo fumetto, uscito lo scorso 11 maggio, ci condurrà all’interno di un condominio davvero particolare, popolato da anziani riluttanti a qualsiasi novità e pieni di astio uno verso l’altro. I vari siparie...

 

Dynamite Comics, i KISS e Vampirella in una nuova serie a fumetti

La Dynamite Entertainment al fine di onorare e commemorare la prima riunione della rock-band KISS con Vampirella, icona dell’horror, distribuisce il fumetto in cui la giunonica eroina diventa una paladina del rock, scritto dall’autore Chris Sebela. La trama di KISS/vampirella #1 è ambientata nella città di Los Angeles nel...

 

Da non perdere

Ultime news
Recensioni