X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Dead Rising 4, recensione videogame per Xbox One: una natalizia apocalisse zombie

09/12/2016 14:30
Dead Rising 4 recensione videogame per Xbox One una natalizia apocalisse zombie

Dead Rising 4 è l'ironico e divertente connubio fra spirito natalizio e apocalisse zombie, in un enorme supermercato nei panni dell'iconico fotografo della serie, Frank West

Dead Rising 4 è il videogioco natalizio che unisce lo spirito colorato e festivo di fine dicembre ad un’inquietante apocalisse, con strade e negozi pieni di regali in formato zombie. Il quarto episodio della serie sviluppata da Capcom, basata su migliaia di presenze di non-morti, arriva in esclusiva temporale su Xbox One e PC, con l’edizione PS4 attesa per il prossimo anno, come già successo per Rise Of The Tomb Raider. La saga, nata nella scorsa generazione sulla console Microsoft Xbox 360, ha rappresentato una novità in termini di gameplay, con centinaia di zombie su schermo e una libertà ironica nel modo di ucciderli, fra travestimenti e oggetti non convenzionali.

La trama di Dead Rising 4 vede il ritorno del fotografo Frank West, storico protagonista del primo capitolo uscito su Xbox 360, nella fittizia città statunitense di Willamette. L’enorme supermercato farà da sfondo alle vicende dell’unico protagonista, portato nel Mall da una sua allieva, Vikcy, alla ricerca di un giornalismo che persegua la verità come obiettivo principale. L’approccio maggiormente d’assalto e spensierato di Frank, tuttavia, ci immergerà in situazioni classiche della serie, con una trama che unisce situazioni e psicopatici all’interno dello scenario, senza alcuna velleità narrativa, tra cliché del mondo horror e una sceneggiatura superficiale.

Il gameplay di Dead Rising 4 si fonda ancora una volta sul massacrare enormi quantitativi di zombie, utilizzando gli elementi trovati all’interno delle ambientazioni. Se l’uso di armi da fuoco e armi bianche rappresenta un indirizzo più canonico dei giochi action, la serie preferisce abbracciare un particolare gusto consumistico e paradossale, con un folle utilizzo di ogni oggetto presente nello scenario. Potremo così uccidere i nemici con improvvisati cartelli stradali, mazze, carrelli della spesa, palle da bowling, strumenti da giardinaggio, ombrelli, con centinaia di varianti in termini offensivi. La struttura da open-world si sposa con una gestione semplicistica dell’inventario, con oggetti dalla durata aumentata e l’abbandono del timer, che lascia il giocatore libero di affrontare le missioni senza alcun limite temporale, salvo nella modalità multiplayer dedicata. La crescita del personaggio si basa invece sui punti prestigio, spendibili nell’albero delle abilità, per migliorare caratteristiche e sbloccare nuovi attacchi.

La grafica di Dead Rising 4 ha l’enorme pregio di muovere una quantità impressionante di personaggi, con decine e decine di zombie all’interno delle ambientazioni, mossi da un motore tecnico fluido e credibile. I non-morti, dotati di scarsa intelligenza, si spostano verso il giocatore e reagiscono ai colpi subiti, con una discreta varietà a seconda delle armi utilizzate. Il parco-giochi virtuale si tinge di connotati ironici anche nei boss di fine capitolo, con psicopatici ad arricchire l’esperienza, e la possibilità di travestirsi nei modi più particolari, con costumi mutuati dal mondo Capcom.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Fabio Tosti
Home
 
 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Dishonored: La Morte dell'Esterno, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Dishonored: La Morte dell’Esterno è lo spin-off della saga di Bethesda, sviluppato dagli Arkane Studios, un’opportunità a prezzo budget di far conoscere e apprezzare un universo tanto affascinante quanto oscuro. La serie ha avuto l’enorme merito di migliorare e far maturare il genere action-stealth, dove un’att...

 

Star Comics, il terzo numero di Dragon Ball Super in uscita

“Dragon Ball Super”, il terzo numero è in uscita per Star Comics, disponibile dal 25 ottobre. Il popolare manga è realizzato da Toyotarō, il quale aveva già curato la trasposizione fumettistica di “Dragon Ball Z: La resurrezione di 'F'” (2015), sotto la guida di Akira Toriyama. La trama riparte da ...

 

Chateau Bordeaux, l'ottavo volume della saga famigliare legata al celebre vino francese

Glénat Edizioni pubblica l'ottavo volume di “Châteaux Bordeaux”, il fumetto che coniuga la storia di una saga famigliare con quella del vino francese, tra i più apprezzati al mondo. La trama ha come protagonisti i tre fratelli Baudricourt. Alla scomparsa del padre, morto in circostanze mai, del tutto, chiarite, ered...

 

Pro Evolution Soccer 2018, recensione videogame per PS4 e Xbox One

Pro Evolution Soccer 2018 è il videogioco calcistico sviluppato da Konami, l’appuntamento annuale con una delle serie storiche giapponesi, che ha affascinato e divertito milioni di utenti negli ultimi venti anni. Il calcio nato come ISS Pro sulla prima PlayStation ha da sempre dettato le regole per quanto riguarda l’aspetto simul...

 

Cinema Purgatorio, l'antologia di Alan Moore nel terzo volume di Panini Comics

Panini Comics pubblica il terzo volume di “Cinema Purgatorio”, in uscita per il 21 settembre. Il volume contiene i numeri #7-9. L'acclamata antologia, voluta da Alan Moore in bianco e nero, ha debuttato nel maggio 2016, grazie a una fortunata campagna di crowfunding su Kickstarter avviata da Avatar Press. La storia principale &egr...

 

Recensione Gasolina il nuovo fumetto pubblicato da Image Comics/Skybound

Gasolina è la nuova serie a fumetti pubblicata da Image Comics/Skybound, il primo numero arriverà nelle fumetterie americane il prossimo 20 settembre. il team creativo di questo nuovo lavoro è formato da Sean Mackiewicz ai testi mentre troviamo Niko Walter e Mat Lopes ai disegni e ai colori. Un nuovo fumetto dell’orrore s...

 

Archie il ragazzo più famoso di Riverdale torna in una nuova serie di fumetti pubblicata da Edizioni BD

Archie è uscito da poco grazie alla casa editrice Edizioni BD, questa famosissima serie americana è stata inedita in Italia fino a quest’anno. Il nuovo rilancio di tutta l’edizione è opera della casa editrice Archie Comics che ha deciso di portare i protagonisti nel XXI secolo. Il team creativo chiamato in questa fa...

 

Tecniche di assassinio attraverso i secoli, il manga di Shintaro Kago per Edizioni 001

001 Edizioni porta in Italia “Tecniche di assassinio attraverso i secoli”, il sorprendente manga del visionario fumettista giapponese Shintaro Kago. “Tecniche di assassinio attraverso i secoli” presenta undici racconti che fotografano la violenza della società odierna attraverso uno stile, tanto narrativo quanto illu...

 

Knack 2, recensione videogame per PS4

Knack 2 è il videogioco ideato da Mark Cerny, progettista di PlayStation 4, e sviluppato da Japan Studio, il seguito di uno dei giochi di lancio del 2013 per PS4. Il primo capitolo, presentato come un’importante esclusiva per la line-up della console Sony, si presentò con evidenti problemi tecnici e nelle meccaniche, risultando ...

 

Imaginary Fiends, il ritorno di Tim Seeley all'horror grazie a Vertigo Comics

Vertigo Comics ha in serbo una nuova miniserie di sei numeri: “Imaginary Fiends” disponibile dal 15 novembre. Il fumetto presenta un imprinting fantascientifico con connotazioni decisamente horror. A scrivere la sceneggiatura è stato chiamato Tim Seeley (“Hack/Slash”), fumettista specializzato nel genere. I disegni so...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni
http://bs.serving-sys.com/serving/adServer.bs?cn=display&c=19&mc=imp&pli=22587639&PluID=0&ord=[timestamp]&rtu=-1