X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Mafia III, recensione videogame per PS4 e Xbox One: il cuore della malavita

18/10/2016 14:00
Mafia III recensione videogame per PS4 Xbox One il cuore della malavita

Mafia III è la storia di Lincoln Clay, ragazzo di colore in cerca di vendetta contro il boss della mafia italiana, Salvatore Marcano. Una trama matura e a sfondo razziale, nella New Orleans del '68.

Mafia III è il videogioco action in terza persona sviluppato da Hangar 13 e pubblicato da 2K Games, un brand arrivato al terzo episodio, fortemente incentrato sulla componente narrativa e stilistica. Il primo Mafia aveva portato una storia e un gameplay bilanciato in tutte le sue componenti, un’autentica perla in termini di narrazione e sceneggiatura. Il seguito, giunto su PlayStation 3 e Xbox 360, si era caricato di espandere le meccaniche alla base della serie, per mezzo di una struttura completamente open-world, con una città intera a fare da sfondo a vicende adulte e con un protagonista di origini italiane, Vito Scaletta. Nonostante le vendite non eccezionali, entrambi i capitoli si sono rivelati ottimi strumenti di comunicazione per vicende e periodi storici, con una cura estetica impeccabile. Il terzo appuntamento, pensato per PS4 e Xbox One, ci conduce sul finire degli anni Sessanta, dove è ancora forte la discriminazione razziale, in un tessuto urbano polarizzato tra ricchi bianchi e la maggioranza dei neri in condizioni di povertà.

La trama di Mafia III si compone come un enorme flashback, dove viviamo in prima persona le esperienze di Lincoln Clay, raccontate a distanza di anni da interviste e personaggi vicini al ragazzo di colore. Il protagonista, di origini italiane, è un reduce della guerra del Vietnam, dove ha dato prova di grande coraggio e bravura. Il suo ritorno nella città di New Bordeaux, controparte virtuale di New Orleans, è però flagellato dalla perdita dei suoi cari per mano di Salvatore Marcano, boss della mafia italiana. Dopo un lento percorso di guarigione, aiutato dal parroco James Ballard e da John Donovan, agente della CIA, l’unico pensiero nella mente di Lincoln Clay è quello di vendicarsi, in un percorso che parte dai quartieri poveri della New Orleans del ’68.

Il gameplay di Mafia III si poggia sulle fondamenta del genere action in terza persona, con un sistema di coperture al centro delle sparatorie, condite da numerosi nemici ma da un’intelligenza artificiale non propriamente ottimale. I modi di agire possono essere tuttavia diversificati, con un approccio ad armi spianate o contraddistinto da infiltrazioni ed eliminazioni silenziose. Accanto all’aspetto maggiormente votato all’azione, le sezioni a bordo di veicoli risultano credibili e curate, con spostamenti all’interno dei quartieri di New Bordeaux, vari per architettura, ricchezza e bande malavitose. L’intreccio narrativo che conduce alla vendetta si muove per tasselli o, meglio, distretti, con la conquista graduale di territori urbani, dove posizionare nostri affiliati e gestire gli affari cittadini, a discapito dei boss di quartiere, nostri rivali.

La grafica di Mafia III riproduce in maniera estremamente dettagliata e credibile il tessuto cittadino di New Orleans, con una caratterizzazione di quartieri, edifici e architetture peculiari. Il lavoro svolto dal team di sviluppo porta il giocatore ad una totale immedesimazione con il protagonista e i conflitti degli anni Sessanta, carichi di situazioni mature e a sfondo razziale. La modellazione di Lincoln Clay e dei personaggi principali è ottima, precisa nel vestiario e nelle espressioni facciali, con animazioni legate tra loro e che vengono sublimate nelle sequenze filmate, veri e propri scorci cinematografici all’interno dell’impianto narrativo. I distretti sono riprodotti in maniera differenziata, sia per impatto visivo, con zone periferiche paludose e povere, che in termini abitativi, con quartieri a predominanza nera dove la polizia giunge con minor tempestività rispetto ai luoghi centrali. Per quanto riguarda la parte audio, la colonna sonora presenta decine di brani su licenza, che innalzano sensibilmente la sensazione di trovarsi in un’altra epoca, unita a trasmissioni radio e riviste ufficiali del tempo.

 
© Riproduzione riservata
Scritto da
Fabio Tosti
Home
 

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Un anno senza te, intervista agli autori Luca Vanzella e Giopota

Il nuovo graphic novel "Un anno senza te" edito da BAO Publishing è disponibile in libreria dal 25 maggio 2017.  Il racconto si svolge a Bologna ed è comprensivo di aspetti surreali. Al centro della trama c'è il personaggio di Antonio che dopo essere stato lasciato da Tancredi impiega dodici mesi per superare la conclusio...

 

ARF! Festival di storie, segni e disegni è tornato a Roma per tre giorni di grandi eventi

ARF! Festival di storie, segni e disegni, anche quest’anno è tornato l’appuntamento con il festival di fumetti più interessante d’Italia. Il 26, 27 ed oggi domenica 28 maggio per tre giorni La Pelanda, Macro Testaccio di Roma metterà al centro la nona arte. Un festival che in poco tempo è riuscito a tro...

 

Recensione Il Caso Moro Attacco al cuore dello Stato la nuova pubblicazione di BeccoGiallo

Il Caso Moro è la nuova graphic novel che verrà pubblicata dalla casa editrice BeccoGiallo il prossimo 1° giugno. In questo emozionante fumetto riviviamo una delle pagine della storia italiana più oscuro di sempre. Il testo dell’albo è stato fatto grazie al lavoro e alle ricerche di Luca Bagnasco mentre i diseg...

 

Assassin's Creed Origins, Far Cry 5 e The Crew 2: il futuro di Ubisoft

Ubisoft è una delle software house più attive sul mercato dei videogiochi, grazie a serie di successo e una line-up ogni anno ricca di seguiti e nuovi brand. La consueta conferenza di Los Angeles nel mese di giugno, all’E3, presenterà sequenze di gameplay delle sue maggiori produzioni, tra cui i già annunciati Assa...

 

Marvel Comics X-Men The New Mutants, il cast

Rosario Dawson ha interpretato il ruolo di Claire Temple, un infermiera senza alcun potere, in tutte le serie tv Marvel Comics che hanno avuto per protagonisti i personaggi che appariranno in The Defenders. Un ruolo che l’ha portata ad essere il vero tratto d’unione tra le serie Tv di Jessica Jones, Luke Cage, Daredevil e Iron Fist. Mar...

 

Moonshine vol.1, la serie gangster di Brian Azzarrello e Eduardo Risso

Image Comics pubblica il primo volume di “Moonshine”, il fortunato fumetto realizzato da Brian Azzarello (sceneggiatura) e Eduardo Risso (disegni, colori e cover). L'acclamato team creativo si è già guadagnato diversi Eisner Award, il prestigioso premio fumettistico equivalente agli Oscar cinematografici, grazie a “1...

 

Wonder Woman Day, in concomitanza con l'uscita del film

DC Comics celebra Wonder Woman. In concomitanza con l’uscita del film Wonder Woman nelle sale cinematografiche di tutto il mondo, con protagonista l’attrice israeliana Gal Gadot per la regia di Patty Jenkins che avverrà nel weekend d’inizio giugno, la DC Entertainment propone promozioni digitali ed offerte speciali oltre a ...

 

Farpoint, recensione videogame per PS4: lo sparatutto per PlayStation VR

Farpoint è il videogioco di punta della line-up Sony per PlayStation VR, il visore di realtà virtuale esclusivo per PS4. La presentazione allo scorso E3 di Los Angeles, a giungo, aveva mostrato le potenzialità del titolo sviluppato da Impulse Gear, grazie ad una grafica estremamente curata e alla periferica dedicata. Proprio l&...

 

Van Helsing Comics, nuova serie a fumetti

Chuck Dixon noto autore di alcuni storici fumetti che hanno visto come protagonisti personaggi del calibro di Batman, Punisher e Bane collaborerà con la Zenescope per la realizzazione di una nuova serie che avrà per protagonista la figlia del più noto cacciatore di vampiri Abraham Van Helsing. Liesel Van Helsing è il se...

 

Star Comics, Tsubaki-Cho Lonely Planet in uscita: trama e protagonisti

“Tsubaki-Cho Lonely Planet”, il manga scritto e disegnato dalla mangaka Mika Yamamori, è in uscita il 24 maggio nelle edicole, fumetterie, librerie e sulla piattaforma di Amazon. La trama ha come protagonista Fumi Ohno, studentessa al secondo delle scuole superiori, vittima di bullismo da parte di un suo coetaneo. Il manga ci pr...

 

Da non perdere

Ultime news
Recensioni