X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 

Il ritorno dello Jedi: il film che raccontò salvezza e redenzione in due rari poster e un'allusiva immagine

03/08/2016 11:47
Il ritorno dello Jedi il film che raccontò salvezza redenzione in due rari poster un'allusiva

"Il ritorno dello Jedi" è il film che in questo periodo dell'anno restò in classifica per diverse settimane. Due rari poster e un'immagine costano la complessità produttiva del film.

Il ritorno dello Jedi è il film che nell’estate del 1983 superò ogni record di incasso, giungendo a 475,106,177 dollari.

Uscito il 25 maggio, occupò la prima posizione fino al 15 luglio, quando fu scalzato da “Staying Alive”. Si tratta del terzo film della serie "Star Wars", preceduto da “Star Wars - A New Hope" (1977) e “The Empire Strikes Back" (1980). La direzione non è di George Lucas, che stavolta assume il ruolo di sceneggiatore - con Lawrence Kasdan - e produttore.

È il regista britannico Richard Marquand a dirigere il film, il quale finora aveva solo diretto opere minori come “La nascita dei Beatles” (1979) e “La cruna dell’ago" (1981).

La trama segue Luke Skywalker, la Principessa Leia, Lando Calrissian e il loro esercito di amici alla ricerca di Han Solo, catturato da Jabba the Hutt. A ciò si unisce l'Impero Galattico che sotto la direzione dell’Imperatore Palpatine sta costruendo una seconda Morte Nera. Il terzo filone narrativo è quello di Luke Skywalker - ormai Jedi - che cerca di riportare suo padre Dart Fener dal Lato Chiaro della Forza.

Una complessità narrativa che si è poi riversata in quella produttiva, dal momento che lo stesso George Lucas non voleva dirigere il film. Un ruolo indispensabile lo occupò così Howard Kazanjian, il produttore che seguì tutte le fasi della pre-produzione e della distribuzione. Questa difficoltà organizzata si evince anche in vari poster che furono realizzati prima della pubblicazione ufficiale, diversi l’uno dall’altro proprio perché era dubbio quale fosse il messaggio principale da veicolare.

Nel primo (foto) i colori principali sono blu, arancione e bianco su sfondo blu. Il poster raffigura Harrison Ford, Carrie Fisher, Mark Hamill, e Billy Dee Williams. Ci sono anche le immagini ritagliate di R2-D2, C-3PO, un Ewok e Yoda. Sopra appare la Morte Nera che sta esplodendo. Lo slogan è “Return / to a Galaxy Far, Far Away”. In un altro poster (foto) i colori principali sono rosso, nero, giallo e viola: Darth Vader è in primo piano, ed in basso a destra compaiono le silhouette di Darth Vader e Mark Hamill che combattono l’uno contro l'altro con sciabole di luce.

In un altro poster (foto) emerge - su colori blu, marrone, giallo e rosso - l’immagine di Mark Hamill, Harrison Ford e Carrie Fisher. Hamill brandisce una spada laser e Ford una pistola. Sullo sfondo ci sono le immagini di personaggi del film tra cui Billy Dee Williams, nonché il ritratto di Darth Vader ed alcune astronavi. In primo piano la principessa Leila indossa solo un reggiseno. Fu questo poi il poster usato, proprio per richiamare in un’unica iconografia le tre linee narrative della trama: salvezza, redenzione, amore.

Interessante è il poster usato per il lancio in Polonia (foto), dove il casco di Darth Vader è nel momento di esplodere. Infine un’immagine rara (foto) rappresenta alcuni ologrammi che si uniscono: i colori sono verdi, arancione e giallo, con una figura umana sullo sfondo.

Uno egli aspetti fondamentali del film fu l’uso di effetti speciali superiori rispetto ai precedenti ciò fece aumentare il budget del film, portandolo a 32.5 milioni di dollari. Howard Kazanjian, conosciuto da Lucas all’Università fu il produttore accorto che pianificò così in dettaglio le spese da non sforare dal preventivo iniziale. Come affermò più volte, "se non si segue il calendario, non stai seguendo il budget”. Ad esempio riguardo il suono affermò: "Sapevamo esattamente di quanti effetti sonori avremmo avuto bisogno, quali sarebbero stati gli stipendi e quanti viaggi a Los Angeles occorrevano”.

Questo aspetto contabile però lasciò un margine di creatività, perché lui stesso era conscio che il rispetto del budget non può inficiare su come ottenere la migliore immagine possibile sullo schermo: “Devi sapere quando occorre spendere un extra”, dichiarò.

Inizialmente la regia dovere essere affiatata a David Lynch e David Cronenberg. Lo stesso Kazanjian condusse colloqui preliminari, con screening di centinaia di film, alla ricerca di qualcuno che credesse in “Star Wars” , che Wookies e Darth Vader esistessero veramente. Richard Marquand era inglese, e poiché la produzione del film si sarebbe svolta per la maggiore parte negli Elstree Studios in Inghilterra si optò per lui: la perizia nella direzione degli attori era il motivo principale della scelta. Provenendo dal teatro portò alla produzione la capacità di lavorare con il cast, il senso della struttura drammatica.

Non aveva però valutato l’imprevisto. George Lucas era sempre sul set, tanto che Marquand ammise: “È come cercare di dirigere Re Lear, con Shakespeare che è sempre nella stanza vicino”.

 
© Riproduzione riservata
Home
 
Film correlati
Star Wars

 
Galleria fotografica
Altri articoli Home

Mamma o Papà? 'Lo spettatore del film ama ridere di se stesso': intervista all'attore Luca Angeletti

Mamma o Papà? è il film di Riccardo Milani con Paola Cortellesi, Antonio Albanese, Luca Marino, Anna Bonaiuto, Stefania Rocca e Luca Angeletti. La storia racconta delle incomprensioni nate tra Valeria (Cortellesi) e Nicola (Albanese) dopo quindici anni di matrimonio e un divorzio: se gli accordi legali sono stipulati, ciò non ...

 

Festival di Berlino 2017, i vincitori di tutte le categorie

Il 67esimo Festival di Berlino si è concluso con la vittoria di del film "On body and soul” di Ildico Enyedi: il film racconta di Mária, che inizia a lavorare come nuovo controller di qualità in una macelleria, fino ad innamorarsi del capo. Aki Kaurismaki con “The other side of hope" ottiene l'Orso d'argento alla r...

 

Song to Song, immagini romantiche nel trailer del film di Terrence Malick

È stato pubblicato il primo trailer del nuovo film Terrence Malick, “Song to Song”. Su Facebook il trailer ha raggiunto in un giorno 11.182 visualizzazioni, su YouTube 18.502 (leggi l’intervista al produttore del film “Voyage of Time” di Malick). Nelle immagini si vede il protagonista Ryan Gosling mentre suona ...

 

La ragazza del treno, gli extra del dvd del film campione d'incassi

La ragazza del treno (“The girl on the train”) è il film di cui è disponibile il dvd e blu ray dal 23 febbraio 2017 (qui le modalità per vincere una copia del dvd e blu-ray). Il dvd e blu-ray contengono molti contenuti extra, come le scene tagliate ed estese, gli speciali “Le donne dietro la ragazza”, &...

 

Kolma, il nuovo film con Daisy Ridley prodotto da J.J. Abrams

Dopo averne lanciato la carriera, J.J. Abrams si sta impegnando molto per ampliare la filmografia di Daisy Ridley. Le strade dei due si sono incrociate per la prima volta grazie al settimo capitolo della saga di Star Wars, “Il risveglio della forza”, e il destino li sta portando spesso a rincontrarsi. È di questi mesi, infatti, l...

 

Marilyn Monroe, vendute all'asta le foto dell'attrice incinta sul set de 'Gli spostati'

Alcune foto di Marilyn Monroe incinta sono state vendute all’asta per 2240 dollari. Si tratta di immagini rare in cui l’attrice si fa fotografare l’8 luglio 1960 fuori dai Fox Studios, in una pausa dalla lavorazione del film “Gli spostati”. Le foto erano conservate dalla più cara amico della star, Frieda Hull ...

 

Walking Out, il film con Matt Bomer e Bill Pullman: intervista al regista Andrew Smith

Walking Out è il film di Alex & Andrew Smith che ha partecipato in concorso al Sundance Film Festival. Nel cast ci sono Matt Bomer, Bill Pullman, Alex Neustaedter e il giovane Josh Wiggins. Il primo aiuto regista è l'italiano Edoardo Ferretti.  La storia racconta del quattordicenne David (Wiggins) che viaggia con riluttanza ...

 

1 Night, il film su una notte in hotel

1 Night è il film drammatico e romantico di Minhal Baig, nelle sale statunitensi e che sta ottenendo già delle bune critiche. La trama segue Elizabeth, trentenne che deve decidere se salvare il suo rapporto deludente con Drew. Nel frattempo Bea, un’adolescente con molte preoccupazioni si riavvicina all’introverso amico An...

 

Recensione del film Manchester by the Sea

Manchester by the Sea è il film di Kenneth Lonergan con Casey Affleck, Michelle Williams, Kyle Chandler e Lucas Hedges. Già dall’inizio il film patisce una lentezza nell’indugiare in dettagli, come la scena iniziale in cui Lee Chandler (Affleck) è in un bar, seduto dietro i bancone, mentre scruta due avventori che ...

 

Steven Spielberg, girerà in Umbria ed Emilia Romagna il nuovo film tratto da una storia vera

Steven Spielberg girerà in Umbria, Lazio ed Emilia Romagna il prossimo film “The Kidnapping of Edgardo Mortara”. Le riprese inizieranno ad aprile 2017. La pellicola racconta del rapimento di Edgardo Mortara, giovane ragazzo ebreo che a Bologna nel 1858 è battezzato in segreto: quando si scopre l’accaduto, è s...

 

Da non perdere






Ultime news
Recensioni