X

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare le funzionalità di navigazione, inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più clicca qui. Continuando la navigazione, scorrendo la pagina o cliccando altri elementi del sito o pagine presenti nel sito acconsenti all'uso dei cookie.

 
http://bs.serving-sys.com/serving/adServer.bs?cn=display&c=19&mc=imp&pli=22587639&PluID=0&ord=[timestamp]&rtu=-1

Gang Related: nuova serie tv poliziesca dagli ambigui risvolti morali

22/05/2014 12:44
Gang Related nuova serie tv poliziesca dagli ambigui risvolti morali

Gang Related è la nuova serie tv poliziesca che debutta oggi, 24 maggio 2014, negli Usa su Fox. Il telefilm illustra l'ambigua morale di Ryan Lopez, poliziotto e membro di una gang. Nel cast anche la star di Lost Terry O'Quinn.

Gang Related Oggi, 22 maggio 2014, è il giorno della première di “Gang Related”, la nuova serie tv poliziesca in onda su Fox, creata da Chris Morgan, già sceneggiatore di “Fast & Furious”, dal quinto capitolo al settimo (attualmente in lavorazione) e “47 Ronin” (2013)

Trama Il telefilm è ambientato a Los Angeles, e ha come personaggio principale Ryan Lopez (Ramon Rodriguez), un astro nascente all'interno della task force d'elite contro le gang della Città degli Angeli. Ma il passato di Lopez è sconosciuto al resto del team e, sopratutto, è tutt'altro che esemplare; come ogni criminale può battersi per una causa nobile, ogni eroe ha infatti un lato oscuro. Prima di diventare poliziotto, Ryan aveva promesso fedeltà ai Los Angelicos, una potentissima gang di latino americani. In “Gang Related” la storia e la moralità del protagonista, si sdoppiano: da una parte c'è la task force d'elite che cerca di controllare le strade della capitale del cinema, dall'altra c'è Ryan che continua ad avere e vivere una doppia vita, sospesa tra due figure paterne che rappresentano le due facce della stessa medaglia: il leader dei Los Angelicos Javier Acosta (Cliff Curtis) e il capitano della sua task force SAM CHAPEL (Terry O'Quinn)

Cast Ramon Rodriguez è apparso al cinema in “Need for Speed” (2014) e in tv è stato uno dei protagonisti di “Charlie's Angels” (2011). Terry O'Quinn, dopo aver interpretato John Locke dal 2004 al 2010 nella serie tv cult “Lost” ha vestito i panni del poliziotto in “Hawaii Five-0” (2011-2013) mentre Cliff Curtis ha già lavorato nel telefilm “Missing” (2012) e, al cinema, in “L'Albero della Vita” (2006) di Darren Aronofsky. A completare il cast principale di “Gang Related” ci sono anche RZA, membro del collettivo hip hop Wu-Tang Clan, ma anche attore in film del calibro di “Django Unchained” (2012) di Tarantino e “Pacific Rim” (2013) di Guillermo del Toro e Shantel VanSanten di “The Final Destination 3D” (2009)

Le serie tv poliziesche, che agli albori esaltavano la moralità e la lealtà dei poliziotti, nel corso del tempo hanno cercato sempre di più di ribaltare questo punto di vista, mostrando a volte il lato violento e ingiusto della legge. “Gang Related” non è la prima serie tv di questo tipo. In “Chicago PD”, che vedremo in Italia da settembre 2014, il sergente Henry "Hank" Voight (Jason Beghe) viene spesso accusato di essere corrotto a causa del suo passato non troppo limpido e dei suoi metodi violenti, spesso al limite, ma quasi sempre oltre la legalità. Nel violento telefilm “The Shield” (2002-2008), (tristemente tornato alla ribalta della cronaca a causa dell'omicidio della propria moglie avvenuto il 19 maggio 2014 da Michael Jace, uno dei protagonisti), il capo della squadra speciale Vic Mackey (Michael Charles Chiklis) e il suo team sembrano criminali più che polizziotti

Al cinema “The Departed - Il Bene e il Male” (2006) di Martin Scorsese, con un cast da sogno composto da Jack Nicholson, Leonardo di Caprio e Matt Damon, solo per citare alcuni nomi, ha affrontato l'intreccio tra un insospettabile poliziotto corrotto, infiltrato da una gang, e un moralmente integro poliziotto sotto copertura costantemente screditato in virtù della sua infanzia passata nei malfamati sobborghi di Boston. In “La Promessa dell'Assassino” (2007) di David Paul Cronenberg, il doppio ruolo del protagonista Viggo Mortensen arriva alle sue conseguenze esistenziali più profonde e paradossali: Mortensen, agente inflitrato nella mafia russa, suo malgrado compie ogni genere di crimine e di orrore per svolgere al meglio il proprio lavoro, fino a diventare uno dei capi dell'organizzazione criminale

 
© Riproduzione riservata
Home
 
 
Galleria fotografica
Articoli correlati

Le star di Hollywood con le case più grandi e costose, da Will Smith a Oprah

Ogni cosa ad Hollywood segue il principio del “bigger than life”: tutto è più grande, più bello, più intenso, e le case delle star non fanno eccezione. Leonardo DiCaprio possiede almeno quattro ville, ma la prima è stata quella ad Hollywood Hills, comprata dopo il successo di “Titanic” per...

 

Quentin Tarantino, il nuovo film potrebbe essere interpretato da Jennifer Lawrence

Quentin Tarantino è ancora misterioso sul prossimo film. Secondo le recenti dichiarazioni del regista la pellicola potrebbe seguire tre generi: un altro driving movie, un film gangster degli anni Trenta e un film horror sulla scia di “The Exorcist”. Tarantino starebbe perfezionando uno script sull’uccisione di Charles Mans...

 

The Black Hand: Leonardo DiCaprio interpreterà lo storico poliziotto Joe Petrosino

Leonardo DiCaprio produrrà ed interpreterà per la Paramount Pictures "The Black Hand", adattamento dell'omonimo libro scritto da Stephan Talty, ancora inedito nel nostro Paese. Il film racconterà la vera storia di Joe Petrosino, ribattezzato "lo Sherlock Holmes italiano", membro della polizia di New York che nei primi anni del ...

 

Jack Nicholson, sarà nel remake del film 'Toni Erdmann' l'attore che compie 80 anni

Jack Nicholson, l’attore che compie oggi ottanta anni ha recitato in 65 film. Tra le pellicole emblematiche a cui ha lavorato ci sono “Qualcuno volò sul nido del cuculo” (1975),  “Shining” (1980), “Easy Rider” (1969), “Chinatown” (1974), “The Departed - Il bene e il male&rdquo...

 

Leonardo DiCaprio, ricorda Darlene Cates che interpretava Bonnie in 'Buon compleanno Mr. Grape'

Leonardo DiCaprio ha ricordato la collega attrae Darlene Cates, scomparsa domenica 26 marzo all’età di sessantanove anni. Darlene Cates interpretativa il ruolo di Bonnie, ovvero la madre nel film “Buon compleanno Mr. Grape” (1993) diretto da Lasse Hallström (leggi l'articolo su come stare meglio grazie ai film). &ldqu...

 

Pacific Rim - Uprising, John Boyega nel sequel del film di Guillermo del Toro

Per molti anni il sequel di “Pacific Rim” è rimasto nel limbo infernale della pre-produzione. Guillermo del Toro aveva annunciato l’intento di realizzare un secondo capitolo addirittura nel 2012, prima che uscisse il primo film. Nel 2014, il regista ha rivelato di aver scritto in segreto la sceneggiatura con Zak Penn, e nel...

 

Suburbicon, il nuovo film di George Clooney è una commedia nera scritta dai fratelli Coen

Il progetto. “Suburbicon” è il nuovo film diretto da George Clooney, che per questa sua ultima fatica si avvale di sceneggiatori importanti come i fratelli Coen e di una squadra di attori ricca di star, come Oscar Isaac, Matt Damon, Julianne Moore e Josh Brolin. L’opera è una commedia nera ambientata negli anni Cinqu...

 

Recensione del film Silence

Anno 1643. “Io prego ma sono sperduto. Alla mia preghiera risponde il silenzio” dice il protagonista del film, padre Sebastian Rodrigues (Andrew Garfiled). “Silence” di Martin Scorsese segue questa afflizione del protagonista, quasi a voler rendere partecipe lo spettatore di una sofferenza e al contempo una determinazione r...

 

Kill Bill Volume 3: Quentin Tarantino farà un altro film su Beatrix Kiddo?

davudUn progetto annunciato. Proprio lo scorso anno Quentin Tarantino aveva annunciato a “Variety” di avere l’intenzione di girare “Kill Bill Volume 3”, in quello che sarebbe il primo sequel della sua carriera. Sembrava inoltre che fosse pronto anche un abbozzo di trama, incentrato sulla figlia di Vernita Green, Nikki,...

 

Downsizing, Alexander Payne dirige Matt Damon in un film di fantascienza satirica

Il film. Previsto nelle sale statunitensi per il 2017, “Downsizing” è un lungometraggio di fantascienza satirica scritto da Jim Taylor e Alexander Payne, diretto da quest’ultimo e interpretato da Matt Damon (“The Martian”), Kristen Wiig (“Ghostbuster”), Christoph Waltz (“Bastardi senza gloria&r...

 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni