Film dal mondo del cinema

 
 

Box office Usa: classifica dei film più visti negli Stati Uniti

Titolo originale: US box office: the ranking of the most popular films in the United States
Data uscita: 04 Luglio 2016
Durata: 0

 

Box Office USA ultime news. Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dall’11 al 13 agosto 2017 vede al primo posto l’horror “Annabelle: Creation” (35.040.000 dollari): Samuel Mullins, fabbricante di bambole con la moglie ospita delle ragazze a casa sua, che saranno loro il bersaglio della creatura posseduta dalla bambola Annabelle.

Al secondo posto sale “Dunkirk” di Christopher Nolan (153.712.551 dollari, leggi l’intervista all’attore): durante l’operazione Dynamo nel 1940 - le truppe inglesi e franco-belghe sono evacuiate dalle coste della Manica per evitare l’accerchiamento tedesco. Al terzo entra l’animazione di “The Nut Job 2: Nutty by Nature” (8.934.748 dollari) Surly e i suoi devono fermare il sindaco di Oakton City che vuole distruggere la loro casa per far posto ad un parco divertimenti.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 4 al 6 agosto 2017 segna l’entrata al primo posto del film “The Dark Tower” (19.500.000 dollari) tratto dal romanzo di Stephen King: la trama è quella di Roland Deschain che deve lottare con Walter O'Dim, determinato a impedirgli di rovesciare la Torre Nera che tiene insieme l'universo.

Al secondo posto scende “Dunkirk” di Christopher Nolan (133.555.738 dollari, leggi l’intervista all’attore): la vicenda riproposta è quella dell’operazione Dynamo, con cui nel 1940 le truppe inglesi e franco-belghe furono evacuiate dalle coste della Manica per evitare l’accerchiamento tedesco. Al terzo posto c’è “The Emoji Movie” (49.451.704 dollari), che racconta la vicenda delle immagini che esistenti dentro gli smartphone.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 28 al 30 luglio 2017 vede rimanere al primo posto “Dunkirk” di Christopher Nolan (102.836.220 dollari, leggi l’intervista all'attore): la vicenda raccontata è quella dell’operazione Dynamo, con cui nel 1940 furono evacuate le truppe inglesi e franco-belghe dalle coste della Manica per evitare l’accerchiamento tedesco.

Al secondo posto c’è la novità “The Emoji Movie” (25.650.000 dollari), storia delle immagini che risiedono all'interno dello smartphone. La commedia “Girls Trip” (65.524.760 dollari) scende al terzo posto, vicenda di quattro amiche che si recano a New Orleans per l'annuale Festival di Essence e scoprono un aspetto aggressivo finora non conosciuto.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 21 al 23 luglio 2017 vede svettare al primo posto la novità “Dunkirk” (50.500.000 dollari, leggi l’intervista): la storia è quella dell’operazione Dynamo, con cui nel 1940 si effettuò l’evacuazione delle truppe inglesi e franco-belghe dalle coste della Manica per evitare l’accerchiamento tedesco.

Al secondo posto c’è la novità “Girls Trip” (30.370.720), commedia su quattro amiche che si recano a New Orleans per l'annuale Festival di Essence e scoprono un lato selvaggio. “Spider-Man: Homecoming” scende al terzo posto (251.711.581 dollari, leggi la recensione): Peter Parker con l’aiuto di Tony Stark deve conciliare la vita da studente con quella da supereroe come Spider-Man.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 14 al 16 luglio 2017 vede al primo posto la novità “War for the Planet of the Apes” (56.500.000 di dollari): la storia è quella di Caesar che deve difendere la sua razza di scimmie.

Spider-Man: Homecoming” scende al secondo posto (208.270.314 milioni di dollari, leggi la recensione): Peter Parker con l'aiuto del mentore Tony Stark deve adattare la vita da studente a quella da supereroe come Spider-Man. Al terzo posto resta “Cattivissimo me 3” (187.989.990 milioni, leggi la recensione), storia del cinico Gru che tenta di restare buono ma incontra un fratello gemello che vorrebbe condurlo al vecchio cinismo.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 7 al 9 luglio 2017 vede al primo posto la novità “Spider-Man: Homecoming” (117.015.000  dollari, leggi la recensione): Peter Parker con l'aiuto del mentore Tony Stark cerca di bilanciare la sua vita di studente con quella da supereroe come Spider-Man.

Al secondo posto entra “Cattivissimo me 3” (149.189.535 milioni, leggi la recensione), vicenda del cinico Gru che tenta la conversione completa ma incontra un fratello gemello che vorrebbe condurlo ai vecchi fasti. Al terzo “Baby Driver” (56.883.072 dollari), storia del giovane pilota Baby che lavora per diversi rapinatori, fino all’incontro con una ragazza.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 23 al 25 giugno 2017 vede al primo posto la novità “Transformers: The Last Knight” (“Recensione del film Transformers - L'ultimo cavaliere”, leggi la recensione) con 69.095.489 dollari, vicenda di Cade Yeager che si allea con l’astronomo Sir Edmond Burton per difendere l’umanità dai Transformers Reaction Force, dopo un’alleanza tra Autobot e Decepticon. In tutto il mondo ha incassato 265.295.489 dollari (in Cina 123 milioni).

Al secondo posto resta “Cars 3” (99.882.893 dollari), storia di Saetta McQueen che vuole dimostrare a una nuova generazione di piloti che lui è ancora la migliore macchina da corsa del mondo. Al terzo posto si conferma “Wonder Woman” (318.380.150 dollari, leggi la recensione): Diana Prince è un’amazzone che incontra il soldato Steve Trevor, e tenta di porre fine alla guerra.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 16 al 18 giugno 2017 vede al primo posto la novità “Cars 3” (53.547.000 dollari, leggi l'articolo): la vicenda è quella di Saetta McQueen che si propone di dimostrare a una nuova generazione di piloti che lui è ancora la migliore macchina da corsa del mondo.

Al secondo posto si conferma “Wonder Woman” (274.601.730 dollari, leggi la recensione): Diana Prince è l’amazzone che dopo aver incontrato il soldato Steve Trevor deve porre fine alla guerra. Al terzo posto entra la novità “All Eyez on Me” (27.050.000 dollari), storia vera del rapper, attore, poeta e attivista Tupac Shakur.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 9 all’11 giugno 2017 vede al primo posto la conferma de “Wonder Woman” (205.002.503 dollari, leggi la recensione): Diana Prince è un’amazzone che dopo aver incontrato il soldato Steve Trevor cerca di porre fine alla guerra.

Al secondo posto c’è “The Mummy” (32.246.120 dollari, leggi la recensione), storia della rinascita di un’antica principessa egiziana e del suo potere. Al terzo post resta “Captain Underpants: The First Epic Movie” (44.562.512 dollari, leggi l’articolo): George Beard e Harold Hutchins ipnotizzano il loro capo credendo che sia Capitan Mutanda, un personaggio del fumetto scritto da loro.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 2 al 4 giugno 2017 vede al primo posto la novità “Wonder Woman” (100.505.000 dollari, leggi la recensione): la storia è quella di Diana Prince che da amazzone cerca di porre fine alla guerra, scoprendo le proprie potenzialità e il vero destino che l’attende.

Al secondo posto c’è “Captain Underpants: The First Epic Movie” (23.500.000 dollari, leggi l’articolo): George Beard e Harold Hutchins ipnotizzano il loro capo e credono che sia Capitan Mutanda, eroe di un fumetto che i due stanno scrivendo. Al terzo posto resta “Pirates of the Caribbean: Dead Men Tell No Tales” (62.179.000 dollari, leggi le recensione): Jack Sparrow torna per sconfiggere il pirata Salazar.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 26 al 28 maggio 2017 segna l’entrata al primo posto di “Pirates of the Caribbean: Dead Men Tell No Tales” (62.179.000 dollari, leggi le recensione): Jack Sparrow deve fronteggiare il pirata Salazar.

Resta al secondo posto “Guardians of the Galaxy Vol. 2” (333.205.927 dollari, leggi la recensione): la storia è quella della squadra dei Guardiani che deve condurre nuove lotte. Al terzo posto entra “Baywatch” (22.706.514 dollari): Mitch Buchanan e Matt Brody pattugliano una spiaggia in California, mentre Victoria Leeds desidera trasformare il luogo in una zona residenziale.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 19 al 21 maggio 2017 vede al primo posto la novità “Alien: Covenant” (36.160.621 dollari, leggi la recensione del comic): l'equipaggio di un’astronave scopre un paradiso inesplorato, dove però emerge anche una minaccia da cui fuggire.

Al secondo posto scende “Guardians of the Galaxy Vol. 2” (301.391.228 dollari, leggi la recensione): la vicenda è quella della squadra dei Guardiani che conduce nuove lotte. Il film drammatico “Everything, Everything” entra al terzo posto con 11.727.390 dollari: la storia è di un’adolescente che ha trascorso tutta la sua vita a casa, e che s’innamora del ragazzo che abita vicino.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 12 al 14 maggio 2017 conferma la presenza al primo posto di “Guardians of the Galaxy Vol. 2” (146,510,104 dollari, leggi la recensione): la storia è quella sulle vere origini di Peter Quill.

Al secondo posto entra la novità “Snatched” ("Fottute!", 17.500.000 dollari): la trama è quella di una ragazza lasciata dal fidanzato prima della loro vacanza esotica, e che conviene la madre a seguirla. “King Arthur: Legend of the Sword” entra al terzo posto (14.700.000 dollari): Arthur deve riconoscere la propria eredità, e grazie alla spada sconfiggere il tiranno Vortigern che rubò la corona e uccise i suoi genitori.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 5 al 7 maggio 2017 vede al primo posto “Guardians of the Galaxy Vol. 2” (146,510,104 dollari, leggi la recensione): la storia è quella di sulle vere origini di Peter Quill, che da bambino crebbe in un orfanotrofio.

Al secondo posto resta “The Fate of the Furious” (“Fast e Furious 8” con 207.184.705 dollari): la vicenda è quella di Dom Toretto che tradisce la famiglia e gli amici (leggi la recensione). Torna al terzo posto “The Boss Baby” (“Baby Boss”, 156.537.343 dollari), sulla famiglia che scopre un figlio neonato “boss”.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 28 al 30 aprile 2017 vede al primo posto “Fast & Furious 8” (“The Fate of the Furious”): la storia di Dom Toretto che tradisce la famiglia e gli amici giunge ad un incasso di 192.721.355 dollari, e al mondo supera 1 miliardo di dollari (leggi la recensione).

Al secondo posto entra il film commedia “How to be a Latin Lover” (12,018,500 dollari): la storia è quella di Maximo che dopo una carriera di seduttore viene scaricato dalla moglie ormai ottantenne sposata per interessi, e decide di riprendere la propria ambizione. Al terzo posto appare un’altra novità: “Baahubali 2: The Conclusion”, film indiano che racconta di Shiva, figlio di Bahubali, che per comprendere il suo passato deve affrontare gli eventi passati che si sono svolti nel Regno Mahishmati (10.138.189 dollari).

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 21 al 23 aprile 2017 conferma al primo posto il film “Fast & Furious 8” (“The Fate of the Furious”, 163.304.635 dollari): Dom Toretto a causa di una seducente Cipher tradisce la famiglia e gli amici tentano di redimerlo (leggi la recensione).

Al secondo posto rimane “The Boss Baby” (“Baby Boss”, 136.954.014 dollari), con una famiglia che scarpe che il figlio secondogenito è un “boss”. Al terzo posto c’è “La bella e la bestia" (“Beauty and the Beast”, 470.787.029 dollari): Bella prima teme il principe con le sembianze di animale e poi se ne innamora (leggi l’intervista all’attrice).

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 14 al 16 aprile 2017 vede entrare al primo posto “Fast & Furious 8” (“The Fate of the Furious”, 98.786.705 dollari): la storia è quella di Dom Toretto che a causa della maliarda Cipher tradisce la famiglia (leggi la recensione).

Al secondo posto resta “The Boss Baby” (116.793.579 di dollari), vicenda di una famiglia messa alla prova con l’arrivo del secondogenito “boss”. Al terzo posto c’è “La bella e la bestia" (“Beauty and the Beast”, 454.720.873 dollari): Bella s’innamora del principe con le sembianze di animale e poi rompe l’incantesimo di cui è vittima (leggi l’intervista all’attrice).

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 7 al 9 aprile 2017 conferma al primo posto il film d'animazione “The Boss Baby” (89.373.318 di dollari): una famiglia è messa alla prova con l’arrivo del secondogenito, che parla come un adulto.

Al secondo posto resta “La Bella e la bestia" (“Beauty and the Beast”): Bella s’innamora del principe con le sembianze di animale, ma poi lo salva rompendo l’incantesimo (432.316.034 dollari). Al terzo posto c’è la novità “Smurfs: The Lost Village” (“I Puffi 3 - Viaggio nella foresta segreta”) con 14.015.000 dollari: una mappa misteriosa porta Puffetta nella foresta alla ricerca del villaggio perduto, prima che vi giunga Gargamella.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 31 marzo al 1 aprile 2017 vede al primo posto il film d'animazione “The Boss Baby” (49.000.000 di dollari): la storia è quella di una famiglia messa alla prova con l’arrivo del secondogenito che si scopre può parlare come un adulto.

Al secondo posto scende “La Bella e la bestia" (“Beauty and the Beast”): Bella s’innamora del principe deformato da un incantesimo, e poi lo salva (395.459.842 di dollari). Al terzo posto c’è “Ghost in the Shell” (19.000.000), storia del Maggiore Motoko Kusanagi, cyborg che è usato come un comandante di campo.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 24 al 26 marzo 2017 vede la conferma al primo posto de “La Bella e la bestia" (“Beauty and the Beast”, leggi l'intervista all'attrice): Bella s’innamora del principe deformato da un incantesimo, per poi salvarlo (316.952.887 di dollari).

Al secondo posto entra “Power Rangers” (40.500.000 dollari): la storia è tratta dalla serie tv, con un gruppo di ragazzi delle scuole superiori che con superpoteri unici salvano il mondo. Al terzo si conferma “Kong: Skull Island” (133.502.238 di dollari): un team di esploratori nel 1970 si reca su un’isola remota e scopre una creatura gigante che regna sulla popolazione.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 17 al 19 marzo 2017 vede al primo posto “La Bella e la bestia" (“Beauty and the Beast”): la storia di Bella e dell’amore per il principe deformato da un incantesimo incassa 170.000.000 milioni di dollari.

Al secondo posto si sposta “Kong: Skull Island” con 110.125.294 di dollari: un team di esploratori nel 1970 va in una remota isola del Pacifico, e qui scopre una creatura gigante che impera sulla popolazione. Al terzo posto c’è “Logan” (184.026.885 di dollari), con la vicenda di Laura Kinney / X-23, clone femminile di Wolverine che deve essere protetto.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 10 al 12 marzo 2017 vede al primo posto “Kong: Skull Island” con 61.015.000 dollari: la storia è quella di un team di esploratori che nel 1970 si reca in una remota isola del Pacifico, non sapendo che una creatura gigante domina la popolazione e la natura.

Al secondo posto c’è “Logan” (152.656.733 di dollari), con la vicenda di Laura Kinney / X-23, giovane clone femminile di Wolverine che deve essere protetto dal protagonista e dal Professor X. Al secondo posto si conferma “Get Out” (111.054.445): il giovane afro-americano Chris visita la tenuta di famiglia della sua ragazza bianca Rose e scopre quale sia la realtà nascosta dietro la pacifica quotidianità.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 3 al 5 marzo 2017 vede al primo posto “Logan” (88.411.916 di dollari): la storia è quella di Laura Kinney / X-23, giovane clone femminile di Wolverine che deve essere protetto dallo stesso protagonista e dal Professor X.

Al secondo posto resta “Get Out” (78.079.925): il giovane afro-americano Chris fa visita alla tenuta di famiglia della sua ragazza bianca Rose, ma scopre quale sia la realtà nascosta dietro la famiglia. Altra novità è al terzo posto con “The Shack” (16.172.119 dollari): la storia è di Mackenzie Phillips che dopo aver perso una delle figlie in un incidente riceve un telegramma firmato dal misterioso “Papa”, che si rivelerà Dio interpretato da Octavia Spencer (leggi l’intervista all’autore del libro).

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 24 al 26 febbraio 2017 vede al primo posto “Get Out” (30.524.435): la storia è quella del giovane afro-americano Chris che fa visita alla tenuta di famiglia della sua ragazza bianca Rose, per poi scoprire quale sia la realtà celata sotto la famiglia.

Scende al secondo posto “The LEGO Batman Movie” (133.006.578 dollari): il film d’animazione ha come protagonista Batman che deve fronteggiare l’attacco a Gotham City. Al terzo posto c’è “John Wick: Chapter Two” (74.412.700 di dollari), sul sicario John Wick che dopo una pausa di lavoro orna per smantellare una gilda di assassini.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 17 al 19 febbraio 2017 vede restare  al primo posto “The LEGO Batman Movie” (97.606.314 dollari): il film d’animazione ha come protagonista  Batman che collabora con i colleghi per fronteggiare l’attacco a Gotham City.

Al secondo posto c’è “Fifty Shades Darker”: le “50 sfumature di nero” con Anastasia Steel  succube di Christian Grey raggiunge 89.049.255 dollari. Al terzo posto c’è la novità “The Great Wall” (18.475.685 dollari) sulla storia ambientata durante il regno della dinastia Song diretto da Zhang Yimou.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 10 al 12 febbraio 2017 vede al primo posto “The LEGO Batman Movie” (55.635.000 dollari): il film d’animazione vede Batman collaborare con i colleghi per fronteggiare l’attacco Gotham City (leggi l'intervista al doppiatore Alessandro Sperduti).

Al secondo posto c’è “Fifty Shades Darker” (46.797.825 dollari): le “50 sfumature di nero” vedono Anastasia ancora succube di Christian Grey (leggi la recensione del film). Al terzo posto entra “John Wick: Chapter Two” (30.015.000 di dollari), con il sicario John Wick che deve smantellare una pericolosa gilda di assassini.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 3 al 5 febbraio 2017 non presenta novità. Le 23 personalità del protagonista di “Split” diretto da M. Night Shyamalan restano al primo posto con 98.700.950 di dollari.

Al secondo posto entra l’horror “Rings” di (13.000.000 di dollari), sulla storia di una giovane donna che cerca di dissuadere il ragazzo dall’interessarsi ad una videocassetta assassina. Al terzo resta “A Dog’s Purpose” (“Qua la zampa!”, 32.926.095 dollari), sul cane che dopo la morte si reincarna e torna dal padrone.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 27 al 29 gennaio 2017 vede al primo posto “Split” della Universal: la storia è quella di un uomo con 23 personalità diverse (78.998.050 dollari).

Al secondo posto entra “A Dog’s Purpose” (“Qua la zampa!”), sulla storia di un cane che dopo la morte si reincarna e torna dal padrone (19.127.645 dollari). Al terzo posto entra “Resident Evil: The Final Chapter” (14.568.392 dollari), con la storia di Alice che deve salvare l'umanità contro le orde dei non morti.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 20 al 22 gennaio 2017 vede salire al primo posto “Split”, di M. Night Shyamalan, su un uomo con 23 diverse personalità (40.190.000 dollari).

Al secondo posto giunge “xXx: The Return of Xander Cage” della Paramount: la storia di Xander Cage appassionato di sport estremi e creduto morto da tempo incassa 20.000.000 di dollari. Al terzo posto scende “Hidden Figures” (“Il diritto di contare”), della 20th Century Fox, sulla storia della matematica afroamericana Katherine Johnson che aiuta la NASA nella corsa allo spazio incassa (84.238.751 dollari).

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 13 al 15 gennaio 2017 vede al primo posto “Hidden Figures” (“Il diritto di contare”) della 20th Century Fox: la storia è quella della matematica afroamericana Katherine Johnson che con le colleghe coadiuva la NASA nella corsa allo spazio. L’incasso totale è di 54.833.100 di dollari.

Al secondo posto sorge “La La Land” della Lionsgate, dopo la vittoria ai Golden Globes: Sebastian e l'aspirante attrice Mia s’innamorano a Los Angeles tra difficoltà economiche e sogni: incassa in totale 74.081.569 di dollari. Al terzo posto resta la Universal con “Sing” (233.026.490 di dollari), con la storia di un impresario teatrale che riunisce vari animali per un un talent musicale.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 6 all’8 gennaio 2017 vede al primo posto “Rogue One: A Star Wars Story”, con 477.273.354 di dollari: Jyn Erso e i suoi compagni deve combattere l’Impero e la formazione della Morte Nera.

Al secondo posto entra la novità “Hidden Figures” (“Il diritto di contare”), della 20th Century Fox: la vicenda della matematica afroamericana Katherine Johnson che con le colleghe aiuta la NASA nella corsa allo spazio incassa 24.754.178 di dollari. Al terzo posto si conferma la Universal con “Sing” (213.373.315 di dollari): la storia è quella di un impresario teatrale che riunisce vari animali per un un talent musicale.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 16 al 18 dicembre 2016 vede al primo posto il film della Walt Disney “Rogue One: A Star Wars Story” (leggi la recensione): con 155.000.000 di dollari la storia di Jyn Erso che riunisce i ribelli per combattere l’Impero è il terzo maggiore incasso del 2016 (e il 12esimo di tutti i tempi). Il film è anche primo in Italia con 3.080.317 euro. Al secondo posto c’è sempre un film della Walt Disney,“Moana” (“Oceania”) che totalizza 161.858.745 dollari. La storia è quella di Vaiana (Moana in inglese) che da giovane imperatrice riporta il benessere nella propria isola totalizza. Al terzo posto si conferma la commedia della Paramount “Office Christmas Party” (“La festa prima delle feste”, leggi la recensione): Carol Vanstone è una manager che vuole licenziare i dipendenti a meno che non si firmi un contratto milionario (31.518.267 dollari).

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 9 all’11 dicembre 2016 vede in prima posizione il film della Disney “Moana” (“Oceania”): la giovane Vaiana che si fa aiutare da Maui deve riportare il benessere nella propria isola totalizza 145.008.593 dollari.

Al secondo posto entra “Office Christmas Party” (“La festa prima delle feste”, leggi la recensione) della Paramount: la vicenda della manager Carol Vanstone che vuole licenziare i dipendenti a meno che non si fimi un contratto milionario raggiunge 17.500.000 di dollari. “Fantastic Beasts and Where To Find Them” (“Animali fantastici e dove trovarli”, leggi la recensione) della Warner Bros. resta al terzo posto: Newt Scamander protegge le creature presenti nella sua valigia e incassa in totale 199.310.903 di dollari.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 2 al 4 dicembre 2016 presenta sempre il primo posizione il film della Disney “Moana” (“Oceania”): la giovane imperatrice Vaiana che deve riportare il benessere nella propria isola totalizza 119.888.330 dollari (leggi l'articolo sull'incontro con i registi)..

Al secondo posto rimane “Fantastic Beasts and Where To Find Them” (“Animali fantastici e dove trovarli”, leggi la recensione) della Warner Bros.: Newt Scamander protegge le creature presenti nella sua valigia con sprovveduti alleati: incassa in totale 183.507.403 dollari. Al terzo posto resta sale “Arrival” della Paramount (leggi l’intervista ad Amy Adams e Jeremy Renner), con un astronave misteriosa che cala sulla terra e sulla donna che deve interpretare il linguaggio pronunciato: totalizza totalizza 73,078,514 dollari.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 25 al 27 novembre 2016 vede balzare al primo posto il film della Disney “Moana” (“Oceania” nella versione italiana): la vicenda della giovane imperatrice Vaiana che deve riportare il benessere nella propria isola incassa 81.108.000 dollari. Al secondo posto scende “Fantastic Beasts and Where To Find Them” (“Animali fantastici e dove trovarli”, leggi la recensione) della Warner Bros.: la storia di Newt Scamander che deve proteggere le creature conservate nella sua valigia incassa in totale 156.228.123 dollari (il film resta primo anche in Italia con 10.773.000 euro). Al terzo posto c’è ”Dr. Strange” sempre della Walt Disney, vicenda del medico mago tratta dal fumetto Marvel: totalizza 205.093.475 dollari (leggi la recensione).

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 18 al 20 novembre  2016 riserva la novità di “Fantastic Beasts and Where To Find Them” (“Animali fantastici e dove trovarli”, leggi la recensione) della Warner Bros.: la storia di Newt Scamander che nella valigia conserva creature immaginarie incassa 75.000.000 dollari (il film è primo anche in Italia con 5.950.774 euro). Al secondo posto scende ”Dr. Strange” della Walt Disney, che in tre settimana totalizza 181.542.877 dollari: la storia è del medico mago tratta dal fumetto Marvel (leggi la recensione). Al terzo posto c’è la 20th Century Fox con il film d’animazione  “Trolls”: la vicenda delle creature che portano felicità in un mondo malvagio raggiunge 116.214.533 dollari (leggi la recensione). 

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dall’11 al 13 novembre  2016 vede rimanere al primo posto ”Dr. Strange” della Walt Disney (153.014.169 di dollari), sulla storia del medico-mago (leggi la recensione). Al secondo posto rimane il film della 20th Century Fox “Trolls”: le creature che infondono ottimismo in un mondo cinico raggiungono 94.014.315 dollari. Al terzo posto entra “Arrival” della Paramount (leggi l’intervista ad Amy Adams e Jeremy Renner): la storia di un’astronave che scende sulla terra incassa 24.000.000 di dollari.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 4 al 6 novembre 2016 vede salire al primo posto ”Dr. Strange” della Walt Disney (85,058,311 dollari), sulla vicenda del medico-mago. Al secondo posto entra anche il film della 20th Century Fox “Trolls” (46.581.142) sulle vicende delle creature che infondono ottimismo in un mondo che vuole solo mangiarli. Al terzo posto c’è “Hacksaw Ridge” della LionsGate e diretto da Mel Gibson: la storia dell’obiettore che salvò 75 soldati durante la battaglia di Okinawa nella seconda guerra mondiale senza usare armi incassa 15.190.758 dollari. 

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 28 al 30 ottobre 2016 vede in  prima posizione la commedia dark della Lionsgate “Boo! A Madea Halloween”: la storia di Madea che trascorre la notte di Halloween difendendosi da un gruppo di adolescenti raggiunge 52.019.343 di dollari. Al secondo posto entra “Inferno” della Sony Pictures: la storia - tratta dal romanzo di Dan Brown - del professore Robert Langdon che si trova la centro di un minaccioso obiettivo incassa 15.000.000 dollari. Al terzo posto rimane “Jack Reacher: Never Go Back” dal romanzo di Lee Child (Paramount): il soldato dalla vita complicata raggiunge 39.679.177 di dollari.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 21 al 23 ottobre 2016 vede entrare in prima posizione il film della Lionsgate “Boo! A Madea Halloween” di Tyler Perry, dove Madea trascorre la notte di Halloween difendendosi da un gruppo di adolescenti, spiriti paranormali: incassa  28.501.448 di dollari. Al secondo posto giunge “Jack Reacher: Never Go Back” dal romanzo di Lee Child (leggi l'intervista allo scrittore): raggiunge 22.872.490 di dollari. Al terzo posto c’è un nuovo film, “Ouija: Origin of Evil” (14.065.500 dollari) della Universal, sulla madre vedova che con le figlie prova nuovi trucchi spiritici attirando poi un essere maligno.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 7 al 9 ottobre 2016 vede in prima posizione il film della Universal “The Girl on the Train” (24.660.000), dal romanzo di Paula Hawkins; al secondo posto si conferma il film fantasy della 20th Century Fox “Miss Peregrine's Home for Peculiar Children” di Tim Burton, sui ragazzi con facoltà speciali (51.053.483 dollari); al terzo resta “Deepwater Horizon” (Lionsgate), ambientato sulla piattaforma di perforazione che esplose nel mese di aprile 2010 (38.518.388 dollari).

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 30 settembre a 2 ottobre  2016 mostra l’entrata del nuovo film fantasy della 20th Century Fox, “Miss Peregrine's Home for Peculiar Children” di Tim Burton, sulla vicenda dei ragazzi con facoltà speciali guidati da Miss Peregrine (28.500.000 dollari). Al secondo posto entra “Deepwater Horizon” (Lionsgate), storia della piattaforma di perforazione  che esplose nel mese di aprile 2010 creando la peggiore fuoriuscita di petrolio nella storia degli Stati Uniti (20.600.000 dollari). Al terzo posto scende “The Magnificent Seven” (“I magnifici sette”) della Sony Pictures: la storia della città di  Rose Creek dove i cittadini assoldano dei  fuorilegge per difendersi totalizza 61.605.901 dollari .

 

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 23 al 25 settembre 2016 vede l’entrata del nuovo film della Sony Pictures “The Magnificent Seven” (“I magnifici sette”, leggi l’intervista all’attore e all’attrice del film) l’intervista all’attore e all’attrice del film): la vicenda della piccola città di Rose Creek i cui cittadini assoldano 7 fuorilegge per difendersi incassa 35 milioni di dollari. Al secondo posto giunge l’animazione di “Storks” (Warner Bros.): la storia di cicogne che devono consegnare bambini, per poi dovere correggere un errore incassa 21.805.000 dollari.  “Sully” della Warner Bros. resta al quesro posto: la vicenda dell'ammaraggio del volo US Airways sul fiume Hudson totalizza 92.393.447 dollari.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 16 al 18 settembre 2016 conferma la presenza in posizione di “Sully” della Warner Bros., diretto da Clint Eastwood, sull'ammaraggio del volo US Airways avvenuto nel 2009 sul fiume Hudson ad opera del capitano Captain Chesley "Sully" Sullenberger (70.541.351 dollari). Segue l’horror “Blair Witch” della Lionsgate, sequel di “The Blair Witch Project”: un gruppo di giovani che penetra nella foresta alla ricerca del persone la cui sparizione fu raccontata in quel film (9.650.000 dollari). Al terzo posto c'è “Bridget Jones's Baby” della Universal entra in classifica con 8.240.715: è il sequel della vicenda della frustrata Bridget Jones ora in attesa di un figlio, da un misterioso padre.

 

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 9 all’11 settembre 2016 vede la prima posizione detenuta da Clint Eastwood con “Sully” della Warner Bros., vicenda del l'ammaraggio del volo US Airways 1549 avvenuto nel 2009 sul fiume Hudson (35,028,301 dollari). Entra al secondo posto “When the Bough Breaks” (Sony), su una mamma surrogata che dopo aver ceduto il figlio diveniene pericolosamente ossessiva (14,202,323 dollari). Al terzo posto c'è l’horror “Don't Breathe” (Warner Bros., 66,873,383 dollari) su una coppia che cerca di rubare in una casa di un non vedente, senza ipotizzare che l’uomo si vendicherà.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 19 al 1 agosto 2016 vede la prima posizione  detenuta sempre da “Suicide Squad” (leggi l'articolo sui motivi del successo) della Warner Bros. e Dc Comics: la squadra di criminali che insegue  una diminuzione della pena ottiene un totale di 262,283,335 dollari. Al secondo posto la commedia “Sausage Party” della Sony Pictures: la prima novità è al terzo posto con il film della Warner “War Dogs”, sulla vicenda vera di due giovani che hanno vinto un contratto di milionario dal Pentagono ad armare gli alleati nella guerra in Afghanistan: incassa 14.300.000 dollari.

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 12 al 14 agosto 2016 conferma in prima posizione  “Suicide Squad” della Warner Bros. e Dc Comics: incassa un totale di 222.640.741 dollari. Al secondo posto entra la commedia d'animazione “Sausage Party” della Sony Pictures, con la salsiccia Frank che in un supermarket abita con la fidanzata Brenda ed è acquistata per immolarsi al pranzo del 4 luglio: incassa 34.263.534 dollari. Al terzo posto enstra  il film della Walt Disney “Pete's Dragon” (“Il drago invisibile”) che ottiene 21.514.095 dollari: la storia segue l’orfano amico dell’enorme drago verde Ellio.

 

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 5 al 7 agosto  2016 vede in vetta alla classifica “Suicide Squad” della Warner Bros. e Dc Comics, con un incasso record di 135.105.000 dollari: le imprese ciniche di una squadra di malvagi votati ad un’impresa suicida ha il guadagno più alto del mese di agosto. Segue “Jason Bourne” con Matt Damon della Universal, con un incasso totale di 103.416.020 dollari. Al terzo posto c’è “Bad Moms” della STX Entertainment (51.050.830 di dollari). 

 

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 29 al 31 luglio 2016 vede al primo posto “Jason Bourne” della Universal. Scende al secondo posto “Star Trek Beyond” della Paramount Pictures, con 105.720.378 dollari. La sorpresa è al terzo posto con il film commedia “Bad Moms” della STX Entertainment che con la storia di tre madri - Mila Kunis, Kathryn Hahn, Kristen Bell - alla ricerca di un riscatto personale incassa 23.400.000 di dollari. 

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 22 al 24 luglio 2016 fa svettare al primo posto “Star Trek Beyond” della Paramount Pictures, sulla vicenda della nave Enterprise che guadagna 59.600.000 dollari. Resta al secondo posto “The Secret Life of Pets” (“La vita segreta degli animali”) della Universal, con un incasso complessivo di 260.708.745 dollari. Il film “Ghostbusters” della Sony Pictures - sugli ironici acchiappa-fantasmi - si posiziona al terzo posto con 86.856.739 dollari. Si posiziona bene l'horror della Warner Bros. “Lights Out”,  con la storia di uno spirito maligno che assassina di notte: incassa 21.600.000 di dollari.

 

Il box office dal 15 al 17 luglio 2016 vede al primo posto il film “The Secret Life of Pets” (“La vita segreta degli animali”), alla seconda settimana di programmazione e con un incasso complessivo di 203.147.865 dollari. 

La new entry “Ghostbusters” della Sony Pictures giunge al secondo posto con 46.000.000: resta al terzo “The Legend of Tarzan” della Warner Bros., che raggiunge la cifra di 103,050,257 dollari. 

 

Il box office dall’8 al 10 luglio 2016 vede al primo posto il film “The Secret Life of Pets” (“La vita segreta degli animali”) che uscito nel weekend incassa 103,170,000 dollari, raggiungendo il record per i film d’animazione usciti nel periodo estivo.

Al secondo posto resta “The Legend of Tarzan” della Warner Bros, per un totale di 81,412,712. Al quarto “Finding Dory” (“Alla ricerca di Dory”) che raggiunge la cifra complessiva di 422,580,243 dollari.

 

Nel week end dal 1 al 3 luglio 2016, negli Stati Uniti la classifica dei film vede al primo posto il film “Alla ricerca di Dory” (Finding Dory) della Walt Disney, con 41,411,664 milioni di dollari (per un totale di 371,761,266).

Segue il film new entry “The Legend of Tarzan” della Warner Bros., dal romanzo di Edgar Rice Burroughs (38,505,000 dollari) e “The Purge: Election Year” della Universal Pictures (31,399,080), anch’esso uscito il 1 luglio: si tratta del terzo film della saga “Anarchia”.

leggi tutto
 
Articoli correlati

Film più visti della settimana, 'Annabelle: Creation' è al primo posto

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dall’11 al 13 agosto 2017 vede al primo posto l’horror “Annabelle: Creation” (35.040.000 dollari): Samuel Mullins, fabbricante di bambole con la moglie ospita delle ragazze a casa sua, che saranno loro il bersaglio della creatura posseduta dalla bambola Annabelle. Al...

 

Film più visti della settimana, 'The Dark Tower' entra in prima posizione

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 4 al 6 agosto 2017 segna l’entrata al primo posto del film “The Dark Tower” (19.500.000 dollari) tratto dal romanzo di Stephen King: la trama è quella di Roland Deschain che deve lottare con Walter O'Dim, determinato a impedirgli di rovesciare la Torre Nera che t...

 

Film più visti della settimana, 'Dunkirk' resta al primo posto seguito dagli Emoji

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 28 al 30 luglio 2017 vede rimanere al primo posto “Dunkirk” di Christopher Nolan (102.836.220 dollari, leggi l’intervista all'attore): la vicenda raccontata è quella dell’operazione Dynamo, con cui nel 1940 furono evacuate le truppe inglesi e franco-belghe ...

 

Film più visti della settimana, 'Dunkirk' svetta al primo posto

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 21 al 23 luglio 2017 vede svettare al primo posto la novità “Dunkirk” (50.500.000 dollari, leggi l’intervista): la storia è quella dell’operazione Dynamo, con cui nel 1940 si effettuò l’evacuazione delle truppe inglesi e franco-belghe da...

 

Film più visti della settimana, 'War for the Planet of the Apes' e 'The Big Sick' sono le novità

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 14 al 16 luglio 2017 vede al primo posto la novità “War for the Planet of the Apes” (56.500.000 di dollari): la storia è quella di Caesar che deve difendere la sua razza di scimmie. “Spider-Man: Homecoming” scende al secondo posto (208.270.314 milio...

 

Film più visti della settimana, 'Transformers - L'ultimo cavaliere' è la novità

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 23 al 25 giugno 2017 vede al primo posto la novità “Transformers: The Last Knight” (“Recensione del film Transformers - L'ultimo cavaliere”, leggi la recensione) con 69.095.489 dollari, vicenda di Cade Yeager che si allea con l’astronomo Sir Edmond Bu...

 

Film più visti della settimana, 'Cars 3' scalza dalla classifica 'Wonder Woman'

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 16 al 18 giugno 2017 vede al primo posto la novità “Cars 3” (53.547.000 dollari, leggi l'articolo): la vicenda è quella di Saetta McQueen che si propone di dimostrare a una nuova generazione di piloti che lui è ancora la migliore macchina da corsa del mon...

 

Film più visti della settimana, 'La Mummia' entra in classifica con 'Wonder Woman'

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 9 all’11 giugno 2017 vede al primo posto la conferma de “Wonder Woman” (205.002.503 dollari, leggi la recensione): Diana Prince è un’amazzone che dopo aver incontrato il soldato Steve Trevor cerca di porre fine alla guerra. Al secondo posto c’è...

 

Film più visti della settimana, 'Wonder Woman' raggiunge l'incasso record

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 2 al 4 giugno 2017 vede al primo posto la novità “Wonder Woman” (100.505.000 dollari, leggi la recensione): la storia è quella di Diana Prince che da amazzone cerca di porre fine alla guerra, scoprendo le proprie potenzialità e il vero destino che l&rsquo...

 

Film più visti della settimana, 'Pirati dei Caraibi' e 'Baywatch' sono le novità

Il box office dei film più visti negli Stati Uniti dal 26 al 28 maggio 2017 segna l’entrata al primo posto di “Pirates of the Caribbean: Dead Men Tell No Tales” (62.179.000 dollari, leggi le recensione): Jack Sparrow deve fronteggiare il pirata Salazar. Resta al secondo posto “Guardians of the Galaxy Vol. 2” (3...

 
 
Guarda altri film di

Gli Incredibili 2

21 Giugno 2019
Regia: Brad Bird
Interpreti principali: Samuel L. Jackson

A distanza di dieci anni dal primo capitolo, è stata annunciata dalla Pixar l'uscita del nuovo film d'animazione Gli Incredibili 2, prevista in America per Giugno 2019. Il regista sarà ancora Brad Bird, vincitore del premio Oscar per Ratatuille. Trama Gli Incredibili 2. Per ora si sa poco sulla trama, ma secondo alcune indiscrezioni ...

 

Maleficent 2, nuovo film Angelina Jolie

09 Maggio 2019
Regia: Linda Woolverton
Interpreti principali: Angelina Jolie

Maleficent 2 è il nuovo film scritto da Linda Woolverton (Alice in Wonderland, Maleficent, Alice attraverso lo specchio) e prodotto da Joe Roth. Nel cast dovrebbe tornare nei panni dell'omonima protagonista Angelina Jolie, recentemente vista in By the Sea, in cui è sia attrice che regista. Trama del film Maleficent 2. Il film do...

 

Avengers: Infinity War – Part Two

03 Maggio 2019
Regia: Anthony Russo

Avengers: Infinity War – Part Two è il nuovo film in uscita nel 2019 di Joe Russo e Anthony Russo (entrambi già registi di Capitan America: Civil War) facente parte della saga degli Avengers. Kevin Feige torna come produttore. Trama del film Avengers: Infinity War - Part II. Sebbene non sia stata a...

 

Indiana Jones 5

25 Febbraio 2019
Regia: Steven Spielberg
Interpreti principali: Harrison Ford

Indiana Jones 5 è il nuovo film diretto da Steven Spielberg che riporta sul grande schermo l'omonimo personaggio scritto da George Lucas e interpretato da Harrison Ford. Trama del film Indiana Jones 5. Il film vede il ritorno di Henry Walton Jones Jr., meglio conosciuto come Indiana Jones, l'archeologo e avventuriero creato da George Lucas....

 

Mary Poppins 2 nuovo film

25 Dicembre 2018
Regia: Rob Marshall

Mary Poppins è il nuovo film prodotto dalla Disney, remake della pellicola del 1964 interpretata da Julie Andrews. Il cast è ancora in fase di definizione. Trama Mary Poppins 2. La storia è tratta dai libri di Pamela Lyndon Travers: Mary Poppins è una tata sui generis, capace di portare ordine laddove sembra arduo. Si r...

 

The Croods 2

22 Dicembre 2018
Regia: Chris Sanders
Interpreti principali: Emma Stone, Nicolas Cage, Ryan Reynolds

The Croods 2 è il nuovo film d'animazione prodotto dalla Dreamworks Animation e distribuito dalla 20th Century Fox. I registi, Kirk DeMicco e Chris Sander, hanno già lavorato al precedente film The Croods. Trama The Croods 2. La simpatica famiglia di cavernicoli, i Croods, tornano per una nuova avventura. Stavolta conosceranno un'alt...

 

The Adventures of Tintin: Prisoners of the Sun

16 Dicembre 2018
Regia: Peter Jackson
Interpreti principali: Andy Serkis, Jamie Bell

The Adventures of Tintin: Prisoners of the Sun è il nuovo film diretto dal premio Oscar Peter Jackson ("Lo Hobbit", "Il signore degli anelli"), prodotto da Steven Spielberg ("Il gigante gentile") e scritto da Anthony Horowitz. Nel doppiaggio potrebbero essere ancora coinvolti Andy Serkis e Jamie Bell. Trama del film The Adventures of Tintin...

 

Frozen 2

19 Novembre 2018
Regia: Jennifer Lee, Chris Buck

Frozen 2 è il sequel di Frozen il film d'animazione Disney del 2013 che ha incassato 1,27 miliardi di dollari in tutto il mondo. Frozen 2 trama. La trama s'incentra sulla vicenda della principessa Elsa e dell'amore della sorella Anna con Kristoff. Frozen 2 ultime news. Il 12 marzo 2015 viene annunciato che "Frozen 2" &e...

 

Nuovo film Steve McQueen, Widows

08 Novembre 2018
Regia: Steve McQueen

Widows è il nuovo film del regista inglese Steve McQueen, vincitore del premio Oscar per "12 anni schiavo" e famoso anche per aver diretto "Hunger". La sceneggiatura di "Widows" è realizzata con la collaborazione della scrittrice Gillian Flynn, che ha già adattato per il grande schermo anche un proprio romanzo, "Gone Girl". Tr...

 

Edge of Tomorrow 2

10 Agosto 2018
Regia: Doug Liman
Interpreti principali: Tom Cruise

Il nuovo film Edge of Tomorrow 2 segue di due anni l’uscita di Edge of Tomorrow, il lungometraggio che prende ispirazione dalla light novel giapponese All You Need Is Kill, firmato dal regista Doug Liman. Il sequel vede ancora una volta come protagonisti Tom Cruise, Emily Blunt e Noah Taylor. Trama film Edge of Tomorrow 2. Il regista Do...

 
Incasso
  • $ USD 0.00
 
Da non perdere
Ultime news
Recensioni